Home Salute Cure naturali Combattere la psoriasi con i rimedi ayurvedici

Combattere la psoriasi con i rimedi ayurvedici

Ultima modifica: 18 aprile 2016

1574
0
CONDIVIDI
Rimedi ayurvedici contro la psoriasi

La psoriasi è una problematica della pelle che si manifesta con chiazze rossastre, eritematose, sulle quali si formano delle squame di colore bianco-argento. Vediamo quali sono i rimedi naturali offerti dalla medicina ayurvedica.

La visione ayurvedica

L’Ayurveda è una medicina praticata in India da più di 5000 anni. Nel suo approccio prende in considerazione prima di tutto il Dosha, ovvero la costituzione individuale di ogni persona.

I Dosha sono tre, Vata, Pitta e Kapha e sono le forze che forgiano la struttura fisica e gestiscono tutte le funzioni biologiche, psicologiche e fisiologiche del corpo e della mente, mantenendole in equilibrio.

I tre dosha

I Dosha sono composti dai cinque elementi della natura: etere, aria, acqua, fuoco e terra e devono restare in equilibrio tra loro, rispettando le caratteristiche originarie con cui una persona è nata. Essendo gli elementi sensibili al cibo, al clima, alle attività, alle emozioni e a tutti i fattori con cui ogni persona entra in contatto, si squilibrano facilmente e danno origine a sintomi, disturbi e malattie. Secondo l’Ayurveda la pelle è collegata al Pitta Dosha, l’elemento Fuoco, e il suo eccesso è la principale causa della psoriasi.

Le cause della psoriasi secondo l’Ayurveda

La psoriasi è una problematica della pelle che si manifesta con chiazze rossastre, eritematose, sulle quali si formano delle squame di colore bianco-argento.

L’Ayurveda afferma che le cause dello squilibrio del Pitta, che porta alla psoriasi, possono essere diverse, tra cui lo stress mentale eccessivo, l’alimentazione squilibrata o il consumo di cibi associati male, tutti fattori che alterano il fuoco digestivo, che non brucia bene e lascia in circolazione le scorie alimentari dette Ama.

Le tossine si spostano dai visceri al sangue e risalgono dal sangue verso la pelle. Anche il consumo cibo troppo acido, troppo salato o troppo piccante genera tossine, come il fumo e l’alcol, che possono scatenare questo disturbo.

La pelle Pitta

La psoriasi si manifesta in una pelle dove il Pitta è squilibrato, quindi molto sensibile che già tende alle infiammazioni e agli arrossamenti. Ha caratteristiche specifiche di base, e secondo l’Ayurveda chi presenta questi tratti può essere predisposto alla psoriasi:

  • Pelle arrossata
  • Calda al tatto
  • Piena di efelidi
  • Con macchie rosse
  • Presenta eruzioni cutanee
  • Con foruncoli e acne
  • Con dermatiti
  • Tendenza a prurito e irritazioni
  • Sensibilità agli agenti chimici

L’alimentazione come rimedio alla psoriasi

Secondo l’Ayurveda la cura naturale della psoriasi deve riequilibrare prima di tutto il Pitta dall’interno e il punto di partenza è un percorso alimentare che favorisca la disintossicazione e l’eliminazione delle tossine dai fluidi corporei.

L’alimentazione deve essere prevalentemente vegetariana, senza carne rossa, detossificante, con poco sale e priva di spezie. L’Ayurveda consiglia l’uso di oli per fornire al corpo gli acidi grassi insaturi necessari alla rigenerazione della pelle, come l’olio di germe di grano, gli oli di semi (lino, girasole, sesamo, soia).

Utile anche il consumo dei semi tra cui sesamo, lino, zucca, girasole. Da evitare invece l’uso di grassi saturi, cibi raffinati e alcol.

Gli alimenti contenenti vitamina E, come le verdure e la frutta fresca e di stagione, sono molto utili per lenire il prurito e impedire la formazione di croste.

Il Panchakarma per la psoriasi

La medicina ayurvedica punta a disintossicare il corpo attraverso un processo che si chiama Panchakarma. È un programma completo che prevede la pulizia interna da tutte le tossine e si svolge in diverse fasi e in diversi giorni, secondo la seguente procedura.

Si parte con la pratica del massaggio contestualmente al consumo interno di burro chiarificato medicato, o ghee, preparato in base alla persona e alla sua costituzione. Si procede con la pulizia dello stomaco da tutti i muchi e le tossine ristagnanti.

Dopo qualche giorno si passa a un trattamento chiamato dhara, in cui si fa colare sulla fronte un flusso di siero di latte medicato.

Seguono impacchi di paste e unguenti medicati sulle zone interessate ed enteroclismi medicati per una certa durata di tempo, in base alla gravità ed estensione del disturbo. A tutto questo si uniscono sedute di yoga e meditazione per pacificare la mente e trasformare stress e paure.

Olio di Neem per applicazioni locali contro la psoriasi

Il Neem è una pianta molto conosciuta nella tradizione ayurvedica, da cui si estrae un olio con proprietà cicatrizzanti, antivirali, antibatteriche, antisettiche, antiparassitarie e antifungine. L’olio di neem rigenera e ricostruisce i tessuti, quindi risulta un rimedio elettivo per tutte le affezioni dermatologiche.

Nel caso di psoriasi toglie il prurito, lenisce l’infiammazione e cicatrizza la pelle, curando le lesioni e la desquamazione. Si può applicare generosamente mattina e sera sulle zone colpite.

Rimedi ayurvedici per la psoriasi

Ecco alcune ricette ayurvediche per favorire la guarigione della psoriasi.

  • Mangiare due spicchi di aglio crudo al mattino a digiuno, come fossero una medicina. L’aglio purifica il sangue e provvede all’eliminazione delle tossine.
  • Inoltre si può assumere un cucchiaino colmo di polvere di curcuma ogni giorno anche insieme al cibo, o 2 capsule di curcuma come supplemento nutrizionale.
  • Si suggerisce di non usare saponi o derivati chimici per lavarsi ma preferire l’uso di un detergente naturale, non irritante e che non secchi la pelle. Per esempio su viso e corpo si può applicare il besan, una pastella fatta con acqua e farina di ceci, che non interferisce con il ph della cute. Stendere bene senza strofinare e sciacquare con acqua fresca o tiepida, mai calda.

Sinergie curative

Con queste strategie sinergiche che riequilibrano il Pitta tramite alimentazione, depurazione, applicazione di oli specifici e rimedi terapeutici, la psoriasi ha buone probabilità di regredire in modo definitivo.

Dove trovare l’Olio di Neem per la psoriasi

Olio Vegetale di Neem

Olio vegetale di neem per uso cosmetico, puro al 100% e di origine biologica, ottenuto dalla spremitura a freddo del seme. Svolge un’azione idratante, rigenerante e ristrutturante per i tessuti e ha proprietà antibatteriche, antifungine e antivirali.

Hai letto: Combattere la psoriasi con i rimedi ayurvedici
Simona Vignali
Simona Vignali da oltre venticinque anni si occupa di Naturopatia, Nutrizione sana, Ayurveda e Tecniche corporee. A Milano gestisce lo Spazio SoloSalute, il centro di Salute Naturale dove eroga le sue consulenze di naturopatia. Ha fondato e dirige la SIMA Scuola Integrata Moderna di Ayurveda e la Scuola di Cucina Naturale, Vegana e Crudista. Nel suo canale di Youtube offre consigli sui rimedi naturali, l’alimentazione e la bellezza olistica. Tiene corsi e conferenze in tutta Italia, ha pubblicato oltre sei libri con RED edizioni, scrive per le principali riviste italiane e per diversi portali del settore. È appassionata di astrologia. www.spaziosolosalute.it - www.simonavignali.it

LASCIA UN COMMENTO

*