Home Salute Cure naturali Olio essenziale di rosa: proprietà e usi in aromaterapia e cosmesi

Olio essenziale di rosa: proprietà e usi in aromaterapia e cosmesi

Ultima modifica: 29 novembre 2016

4758
0
CONDIVIDI
Olio essenziale di rosa: proprietà e usi in aromaterapia e cosmesi

La rosa è da sempre un prezioso nettare utilizzato soprattutto per le sue proprietà afrodisiache e rilassanti. I profumi più pregiati sono a base di questo fiore dall’aroma molto intenso. In cosmesi, la rosa è un ottimo antiage e riequilibrante della pelle. Ma scopriamo insieme quali sono tutte le proprietà e i benefici di questa essenza meravigliosa!

L’essenza di rosa è una delle più pregiate al mondo e anche una delle più costose. L’essenza si ricava dai fiori e sono necessarie tonnellate di petali per produrre una piccola quantità di olio.

L’olio essenziale più famoso è quello di rosa damascena che veniva prodotta quasi esclusivamente in Persia, ma oggi, questo fiore viene coltivato, per l’estrazione dell’olio essenziale, anche in Bulgaria, Marocco, Turchia e altri Paesi dove il clima è temperato.

Proprio per il suo prezzo elevato, la vera essenza di rosa damascena viene utilizzata soprattutto per la creazione di profumi e fragranze eccellenti: infatti, il suo aroma caratteristico dolce e fiorito è particolamente apprezzato, anche per la sua intensità e persistenza.

A livello aromaterapico, la rosa dona equilibrio e armonia; inoltre, ha un alto potere stimolante ed afrodisiaco.

In ambito cosmetico, l’olio essenziale di rosa si utilizza per la bellezza del viso, grazie al suo effetto riequilibrante e antiage. Sul corpo, aiuta a mantenere la pelle liscia ed elastica, in virtù delle sue proprietà cicatrizzanti. Ma vediamo più nel dettaglio quali sono proprietà e utilizzi dell’olio essenziale di rosa.

Proprietà e benefici dell’olio essenziale di rosa

Ecco le proprietà e gli utilizzi dell’essenza di rosa per l’aromaterapia e la cosmesi:

Rilassante e riequilibrante: utilizzare la rosa in aromaterapia vi aiuterà a ritrovare il buonumore e l’armonia. Le sue proprietà riequilibranti placano gli stati di ansia e nervosismo. Un ottimo abbinamento alla rosa è il benzoino oppure l’arancio dolce. Come rilassante si può unire anche la lavanda officinale.

Afrodisiaco: fin dall’antichità la rosa veniva utilizzata per esaltare il corpo femminile e la sua sensualità. Come molte essenze orientali, anche la rosa aiuta a superare le problematiche e i blocchi legati alla sfera sessuale. In questo caso, potete abbinare la rosa al gelsomino, alla vaniglia o all’ylang ylang.

Antiage: l’olio essenziale di rosa ha delle proprietà antirughe, tonificanti e idratanti e vi sarà molto utile come principio attivo per arricchire la vostra crema viso. Inoltre, l’essenza di rosa agisce molto bene sulla couperose e sulle macchie della pelle.

Lenitivo: l’olio essenziale di rosa è un ottimo disarrossante della pelle, combatte dermatiti, eczemi e infezioni cutanee. La rosa ha un buon potere astringete, antisettico e battericida per cui è indicato anche nel caso di pelle grassa e acneica.

Tonificante e anti-smagliature: le proprietà cicatrizzanti e tonificanti della rosa la rendono molto adatta per essere usata sulla pelle del seno, della pancia e delle gambe. Vi basterà unire alla rosa degli oli vegetali elasticizzanti come l’olio di mandorle dolci e l’olio di jojoba, per creare un rimedio naturale efficace che renderà la vostra pelle vellutata e compatta.

Come utilizzare l’olio essenziale di Rosa

Diffusore di essenze

Potete mettere nel vostro brucia essenze 1 goccia di rosa e 3 gocce di essenza di lavanda per un effetto rilassante la sera prima di andare a dormire. Per esaltare le proprietà afrodisiache della rosa, vi consigliamo di unire a 1 goccia di essenza di rosa, 1 goccia di gelsomino e 2 gocce di vaniglia.

Bagni aromatici

Per preparare un bagno aromaterapico prendete 150 g di sale marino integrale e aggiungete 10 grammi di boccioli di rosa secchi, 2 gocce di essenza di rosa, 3 gocce di essenza di legno di rosa e 4 gocce di essenza di vaniglia. Mischiate il tutto con un cucchiaio di legno e lasciate riposare per un paio d’ore. Riempite la vasca da bagno con dell’acqua calda e versate i sali arricchiti di fiori ed essenze. Immergetevi per 25 minuti e regalatevi un bagno aromatico di benessere.

Creme e oli viso

Per beneficiare delle proprietà antiage della rosa potete mettere 2 gocce di essenza in aggiunta alla vostra crema da giorno o da notte, oppure una goccia per 10 ml di olio di rosa mosqueta, anch’esso cicatrizzante e antirughe.

Oli massaggio

Per fare dei massaggi rilassanti e riequlibranti, vi consigliamo di mettere in 50 ml di olio di jojoba 2 gocce di essenza di rosa e 5 gocce di olio essenziale di arancio dolce; per dei massaggi afrodisiaci potete invece aggiungere 2 gocce di rosa e 2 gocce di gelsomino; per fare dei massaggi tonificanti e anti-smagliature prendete 50 ml di olio di mandorle dolci e aggiungete 2 gocce di essenza di rosa damascena, 3 gocce di olio essenziale di geranio e 3 gocce di olio essenziale di limone tonificante.

Pot pourri

Se avete un pot pourri che ormai ha perso il suo profumo potete rivitalizzarlo, creando una fragranza naturale per la casa a base di rosa. Prendete 100 g del vostro pot pourri e mettetelo in un sacchetto di plastica per alimenti. Aggiungete 3 gocce di essenza di rosa damascena , 6 gocce di essenza di legno di rosa e 5 gocce di olio essenziale di geranio bourbon. Chiudete il sacchetto molto bene e poi scuotetelo così che le essenze si distribuiscano uniformemente. Lasciate riposare il mix per tre o quattro giorni. Avrete un pot pourri profumatissimo per la vostra casa!

Profumo: Dolce, fiorito, intenso e penetrante.
Abbinamenti: Gelsomino, vaniglia, geranio, arancio dolce, legno di rosa, limone, lavanda, ylang ylang, benzoino.
Nome scientifico: Rosa damascena
Famiglia: Rosacee
Zone di provenienza: Persia, Bulgaria, Marocco, Turchia, Italia.
Parte utilizzata: Fiori
Dove si acquista: In erboristeria, parafarmacia, nei negozi di prodotti biologici e per la cura della persona, on-line. Il prezzo medio per una confezione da 5ml va da 10 euro ad oltre 100 euro, a seconda della qualità, della tipologia e del produttore.

Controindicazioni dell’olio essenziale di Rosa

L’essenza di rosa non presenta controindicazioni, ma vi consigliamo di usare la rosa solo per uso esterno e in bassi dosaggi. Infatti, il profumo intenso potrebbe risultare troppo forte creando nausea e mal di testa.

Avete letto le proprietà e gli utilizzi dell’essenza di rosa in aromaterapia. E a voi piace l’essenza di rosa? Scriveteci un commento e condividete con noi la vostra esperienza!

Dove acquistare l’essenza di rosa

Olio Essenziale di Rosa Turca

Questo è un olio essenziale puro 100% ottenuto per estrazione in solvente dai fiori della pianta e successivamente disciolto in alcool.

Olio Essenziale di Rosa Damascena

Olio essenziale di rosa damascena concentrato, ottenuto dalla distillazione delle foglie di rosa. La confezione è da 2ml.

Hai letto: Olio essenziale di rosa: proprietà e usi in aromaterapia e cosmesi
© Copyright Viversano.net, tutti i diritti sono riservati.
Fiorenza Lepore
Appassionata di aromaterapia e cosmesi naturale e biologica, ha frequentato diversi corsi e lavorato per un'azienda del settore. Da alcuni anni si occupa anche di autoproduzione di profumi e cosmetici naturali. Scrive nel suo blog Fleuri en Provence per condividere e far conoscere la meraviglia degli oli essenziali e delle materie prime naturali, fonti di armonia e benessere. Inoltre, è on line con Il Mercante di Essenze, uno shop dedicato alla vendita di prodotti per l'aromaterapia e la cosmesi naturale, valorizzando piccoli produttori della Provenza e del resto del mondo. www.fleurienprovence.com

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here