Home Salute Cure naturali Cosa fare per il mal di pancia durante il ciclo? Ecco i...

Cosa fare per il mal di pancia durante il ciclo? Ecco i consigli della nonna

Ultima modifica: 11 agosto 2016

20663
0
CONDIVIDI
Rimedi mal di pancia da ciclo mestruale

Il mal di pancia prima del ciclo non da tregua? Per fortuna esistono vecchi rimedi casalinghi che possono aiutare. Scopriamoli in questo articolo.

Il mal di pancia da ciclo mette ko molte donne ogni mese.

I crampi che colpiscono durante i primi giorni del ciclo mestruale, sono infatti molto fastidiosi e portano con se spesso mal di testa e nausea. Combatterli è importante e aiuta le donne a migliorare la vita quotidiana.

In commercio esistono molti prodotti naturali che possono aiutare donne e ragazze nei giorni del ciclo, ma le nostre nonne insegnano anche a curare il mal di pancia da ciclo con rimedi naturali. Osserviamone alcuni.

Rimedi mal di pancia da ciclo: cosa insegnano le nonne

  • Borsa dell’acqua calda: un rimedio tanto semplice quanto vecchio è quello di mettere la borsa dell’acqua calda sulla parte basa della pancia, in corrispondenza delle ovaie. Questo trattamento aiuta a limitare la costipazione e da sollievo immediato (o quasi). Certo è che non elimina il problema, aiuta solo a alleviare il dolore quindi è consigliabile usare questo trattamento la sera prima di coricarsi per facilitare il sonno.
  • Tisane: camomilla, malva o ancora melissa e verbena, sono queste le tisane specifiche che aiutano ad alleviare il dolore di pancia nei giorni del ciclo. Le tisane favoriscono anche il rilassamento nervoso, limitando il tipico umore nero di quei giorni. Si possono assumere in qualunque momento della giornata, meglio la sera prima di coricarsi perché alcune erbe favoriscono il sonno. 
Per tutte quelle donne che subiscono i dolori del ciclo mestruale anche nei giorni precedenti all’arrivo delle mestruazioni, è consigliato l’uso di tisane al lampone, lenitive e sfiammanti.
  • Zenzero: assunto in decotto lo zenzero lenisce il dolore e favorisce lo sgonfiamento della pancia (tipico dei giorni del ciclo). È possibile preparare un decotto con lo zenzero pestato in un mortaio e lasciato in infusione 15 minuti in acqua bollente. 
In alternativa con lo zenzero si possono preparare della applicazioni locali: bollire la radice di zenzero in acqua calda e poi imbevere un panno nella soluzione e applicarlo sulla zona dolorante. L’applicazione lenisce il dolore di pancia e aiuta a dormire meglio.
  • Artiglio del diavolo: nome particolare per una pianta dalle mille proprietà. L’artiglio del diavolo è un antiinfiammatorio che è possibile acquistare in erboristeria anche sotto forma di pastiglie per una rapida assunzione.
  • Sesamo: sotto forma di decotto da bere caldo in qualunque momento della giornata, aiuta a alleviare i dolori mestruali.
  • Coriandolo: i semi del coriandolo sono di facile assunzione perché non è necessario creare un decotto, ma è sufficiente lasciarli in infusione in acqua tiepida per qualche minuto. Un rimedio rapido per chi g ha poco tempo.
  • Origano: contro il nervosismo e l’irritabilità, l’origano è un vero e proprio toccasana. Va assunto sotto forma di bevanda lasciando in infusione per 15 minuti due cucchiaini da caffè di foglie di origano essiccato in una tazza di acqua bollente. Trascorso questo tempo è sufficiente filtrare e bere per ottenere un sollievo immediato.
  • Bagno caldo: un bagno caldo dona sollievo a chiunque, se aggiungete all’acqua del sale grosso con gocce di essenza di lavanda, il sollievo è assicurato anche per chi soffre di crampi mestruali.

In linea generale poi è bene assumere alimenti ricchi di magnesio, minerale che aiuta contro i dolori mesturali, cibi leggeri, evitando fritti e grassi strutturati. Quindi no ad arrosti, cibi spazzatura e dolci, in favore di frutta, verdura e tante tante vitamine. È bene anche accompagnare i pasti con semi di finocchio, semi di lino, cannella in polvere, per favorire lo sgonfiamento della pancia.

Hai letto: Cosa fare per il mal di pancia durante il ciclo? Ecco i consigli della nonna

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here