Macchie rosse sulla pelle: cosa possono significare?

Macchie rosse sulla pelle: cosa possono significare?

3 27087

A volte può capitare di notare la comparsa di macchie rosse sulla pelle. Di cosa di tratta?


Se hai notato la comparsa di alcune macchioline rosse sulla tua pelle o magari una singola macchia rossa dalle dimensioni di una lenticchia, probabilmente ti starai chiedendo se sia il caso di preoccuparsi o meno.

“Da quanto tempo è lì?”, “Potrebbe trattarsi di cancro alla pelle?”, “Sarà mica il primo stadio del melanoma?”, “E se invece fosse una macchia innocua”?

In questo articolo proveremo a rispondere a tutte queste domande.
Cominciamo con il dire che le macchie rosse possono manifestarsi in molti modi differenti. Non ci sono dimensioni e forme standard. In tutti i casi la manifestazione più comune è quella di piccoli puntini sulla pelle.

Spesso più si esamina da vicino la pelle e più cresce il numero di queste piccole macchie rosse. Alcune di loro possono essere un po’ più larghe, come la chiazza che potrebbe lasciare una penna a sfera, altre possono raggiungere i 2 millimetri.
Inoltre, ad un’occhiata più attenta, queste macchie possono apparire di forma irregolare.
Anche la colorazione non è sempre uniforme: si va dal rosso pallido (vicino al rosa) a quello più scuro.

Alcuni individui presentano macchie rosse su tutto il loro corpo. In questi casi il termine giusto da usare sarebbe angioma ciliegia: solitamente colpisce i soggetti dopo i 40 anni. La macchia presenta una superficie liscia e di un rosso acceso (proprio come fosse una ciliegia). Il dermatologo può diagnosticarlo analizzando l’aspetto e le variazioni delle dimensioni della macchia nel tempo. In tutti i casi una biopsia potrebbe rivelarsi molto utile per confermare la diagnosi. Quasi sempre questo genere di macchie rosse sulla pelle non è da considerarsi pericoloso per la salute dell’uomo. Lo si vive solo come un “problema” estetico.



Perchè compaiono queste macchie rosse?

Le macchie rosse sulla pelle compaiono a seguito di svariate cause. Le più comuni sono:

Vasculite leucoclastica

Infiammazione dei vasi sanguigni, più spesso dei fini capillari come conseguenza di una infezione, medicamenti o processi autoimmuni.

Sindrome di Schamberg

Disturbo benigno che si manifesta con delle macchie rosse come il pepe di Caienna sulle gambe delle persone anziane.

Passaggio di sangue dai vasi alla pelle

Causato da graffi e danneggiamenti ai capillari.

Nota: eventuali macchie rosse più grosse o gonfie attorno alle caviglie potrebbero trattarsi di morsi di insetti: cimici, zanzare, pulci, formiche, etc..

Sullo stravaso di sangue vorrei spendere qualche parolina in più.
Infatti è molto ricorrente cagionarlo senza neppure rendersene conto.
 Qualora notaste delle macchie rosse sotto gli occhi o sotto le sopracciglia o vicino al ponte del naso non temete si tratti di un cancro della pelle.
Soventemente si ha a che fare con uno stravaso di sangue dovuto ad uno stropicciamento della pelle in quella zona. Alle volte basta anche la pressione di un’unghia per alleviare un prurito.
 In questi casi non c’è nulla da temere. 

Un caso molto comune è quello degli individui che si apprestano a giocare a pallavolo per la prima volta o che riprendono a farlo dopo un lungo periodo di stop. Il corpo non è più abituato alla pressione forte ed improvvisa dovuta al pallone che preme contro gli avambracci ed il giorno dopo compaiono tante macchioline rosse sulla pelle che scompaiono dopo diversi giorni, spesso sfumando verso l’arancione prima di scomparire del tutto.

Un’altra causa di comparsa di macchie rosse sulla pelle è la dermatite atopica sulla quale è già presente sul web un articolo molto interessante scritto dalla dott.ssa Viola Dante di Salute e Benessere. Il post è questo e ve lo linko con piacere: 
Dermatite Atopica: Macchie Rosse Sulla Pelle e Prurito.

L’incubo del cancro alla pelle


Purtroppo la comparsa delle macchie rosse sulla pelle potrebbe anche essere legata al melanoma. 
Solitamente esso si manifesta come un minuscolo puntino rosso.
Su Google è molto facile rintracciare immagini di melanomi. Il più delle volte presentano una colorazione marrone, porpora e nera. Tuttavia la possibilità che una piccola macchia rossa sia un melanoma in fase iniziale c’è. Esiste. E dobbiamo farci i conti senza allarmarci.

Conclusione: linee guida generali

Qualora doveste notare una macchia rossa sulla vostra pelle, non allarmatevi immediatamente. Osservatela. Se non accenna a sbiadire ed andare via, allora consultate un dermatologo che meglio di qualsiasi altro medico dovrebbe sapervi dire se si tratti di una macchia innocua o di (fa paura leggerlo, lo so) un melanoma.

Scritto da Viola Dante

Hai letto: Macchie rosse sulla pelle: cosa possono significare?

Altri articoli che potrebbero interessarti:

Omeopatia, fitoterapia, erboristeria

Omeopatia, fitoterapia e prodotti di erboristeria vanno molto di moda negli ultimi anni, ma siamo certi di sapere di cosa parliamo? Vediamo cosa sono...

Saponi naturali: aleppo, marsiglia enablus

Avete mai usato saponi completamente naturali? Ne conoscete le qualità? Vi raccontiamo caratteristiche e usi di tre saponi naturali: il sapone di Aleppo, il...

3 commenti

  1. Tranquilli brava gente ancora un paio di anni di cura dimagrante ad opera della crisi, poi vedrete che le macchioline sulla pelle,la screpolatura sulle nanine, un po di rossore alle pupilllllllle, e tante troppe altre boiatttttte, svaniranno nella galassia dell’inutile. E necessario tornare a zappare la terra per raccogliere un tozzo di pane prodotto con fatica, sudore, calli nelle zampe, e costanza, poi tutti a nanna distrutti dalla fatica. Fine delle guerre, fine di tutte le troiate che appestano questo benedetto pianeta.

  2. Per la dermatite atopica di mio figlio conosco da anni i capi dermasilk, in particolare tubolari e magliette da sotto che acquisto per lui. Sono molo molto morbidi, pensati per la pelle sensibile e delicata di chi soffre di questo problema. Il mio bambino si trova bene perchè gli tolgono la sensazione di prurito e gli rimettono in sesto la pelle. E’ un tessuto che ha anche una protezione antimicrobica. Va lavato separatamente (questo è l’unico svantaggio!) e con ciclo delicato.

Dicci cosa ne pensi:


*

Ricevi un avviso se ci sono nuovi commenti. Oppure iscriviti senza commentare.