Home Salute Cure naturali Jiaogulan

Jiaogulan

Ultima modifica: 26 gennaio 2016

7269
1
CONDIVIDI

Le proprietà curative del Gynostemma

  • Problemi alla milza
  • Problemi ai polmoni
  • Problemi ai reni
  • Problemi al fegato
  • Problemi al cuore
  • Infiammazioni croniche e bronchiti
  • Elevata densità del sangue
  • Alto indice glicemico del sangue
  • Diabete
  • Stress e malumore

Il Gynostemma (chiamato anche Jiaogulan o Jiao Gu Lang) è utilizzato per problemi alla milza, ai polmoni, ai reni, al fegato, al cuore ed è inoltre utilizzato per il trattamento di infiammazioni croniche e bronchiti. Aiuta a migliorare il sistema immunitario e abbassa la densità del sangue.

Nella medicina tradizionale cinese è utilizzata in caso di diabete siccome il Gynostemma ha la capacità di controllare i livelli di zuccheri nel sangue. Alcuni studi hanno dimostrato che persone diabetiche che hanno assunto il the di gynostemma per 12 settimane, hanno avuto un notevole abbassamento dell’indice glicemico.
Un’altro beneficio da attribuire a questa pianta sarebbe quello di aiutare l’organismo nella produzione di carboidrati richiesti dai muscoli come fonte di energia, aumentare il colesterolo buono e diminuire quello cattivo. Ha effetti positivi anche sul sistema cardiocircolatorio in generale, aumentando l’efficienza cardiaca senza influenzare la pressione sanguigna o alzare la frequenza cardiaca.
Sono da attribuirsi, infine, a questa pianta benevoli effetti sulla psiche. Aiuterebbe, infatti, a migliorare l’umore, eliminando lo stess accumulato.

Lo Jiaogulan è un utile alleato per:
  • Trattamenti anti-età (grazie al suo forte potere antiossidante)
  • Jet lag / mal di macchina o di montagna
  • Emicrania
  • Disturbi gastrointestinali
  • Migliora le funzionalità del cervello
  • Elimina lo stress
  • Tonico per il corpo
  • Rafforza il sistema immunitario

Utilizzo dello Jiaogulan

Il Gynostemma, viene venduto in capsule di estratto secco, compresse o tè in foglie.
Nel caso delle capsule la dose consigliata è di 2 al giorno, in caso di compresse la dose è quella di circa 50mg di gypsenoidi al giorno mentre una o due tazze di tè al dì sono sufficienti.

Informazioni botaniche

Il Gynostemma Pentaphillum, o Jiaogulan, è una pianta ancora poco conosciuta in Italia, benche in tutta l’Asia sia largamente utilizzata per le sue numerosi doti benefiche che ne hanno procurato il nome di “Erba dell’immortalità“.
Il Gynostemma appartiene alla stessa famiglia del Ginseng e si presenta come una pianta simile al tè, con foglie a 5 steli (da cui il nome completo Gynostemma pentaphillum).
Il principio attivo del Gynostemma ha una struttura chimica simile al Ginseng, ma gli studi dimostrano che le proprietà mediche del Gynostemma sono di 4 volte superiori a quelle del Ginseng.
Questa pianta contiene numerosi amminoacidi, vitamine e minerali, magnesio, fosforo, potassio, zinco e oltre 80 composti noti come gypsenoidi.

In Cina si ritiene che le persone che hanno bevuto questo tè regolarmente hanno vissuto più di 100 anni.

Controindicazioni

Evitare l’uso in caso di ipersensibilità verso uno o più componenti presenti.

Dove trovare lo Jiaogulan

Polvere di Gynostemma

Modalità d’uso: 2 grammi (1/2 cucchiaino) due volte al giorno. Meglio consumare al mattino o durante la giornata. Mescolare nel vostro frullato, bevanda proteica o tè preferito.

Jiaogulan in foglie

Jiaogulan di qualità superiore analizzato in Germania per garantire l’assenza di agenti contaminanti e tossine. Proveniente da raccolte selvatiche in regioni quasi totalmente incontaminate. Quasi totale assenza di stelo

Hai letto: Jiaogulan

1 COMMENTO

LASCIA UN COMMENTO