Home Salute Cure naturali Gli utilizzi terapeutici del limone

Gli utilizzi terapeutici del limone

Ultima modifica: 17 luglio 2016

9022
5
CONDIVIDI
utilizzi del limone

Il limone, grazie alle sue proprietà, gode di numerosi utilizzi a scopi terapeutici. Scopriamo come utilizzare il limone a scopo terapeutico.

Delle proprietà e i benefici del limone ne abbiamo già parlato. Il limone però vanta tantissimi utilizzi, per la cura della pelle, per la pulizia della casa e per la nostra salute. Qui vogliamo farvi conoscere gli utilizzi pratici che il limone può avere a scopo terapeutico, gli utilizzi cioè che può avere nella cura e prevenzione di diverse malattie e disturbi.

Gli utilizzi terapeutici del limone

Indigestione, nausea e crampi allo stomaco

Fare bollire in acqua la scorza di 2 limoni per almeno 5 minuti, quindi filtrare e bere. Il limone svolge un’azione tonica e riequilibrante dell’intestino, grazie anche alle sue proprietà battericide.

Prevenzione di raffreddore e influenza

Bere succo di limone a digiuno ogni mattina diluito un acqua tiepida.
In alternativa, un “rimedio della nonna” propone di fare così: spremere il succo di 1 limone in una tazza insieme al bianco di un uovo, sbattere bene con un cucchiaio aggiungendo un pizzico di zucchero (meglio se integrale di canna) e prendere a piccole dosi durante tutto il giorno.

Meteorismo

Contro il meteorismo preparare il seguente decotto: scorza di un limone unita a 25 gr di cumino, 15 gr di anice stellato e 15 gr di coriandolo. Far bollire insieme per 10 minuti, filtra e bere durante il corso della giornata.

Disintossicare ed alcalinizzare il corpo

Al mattino a digiuno bere il succo di un limone sciolto in un bicchiere d’acqua tiepida. Bere il succo ogni mattina.
Il limone, sebbene sia un alimento acido, ha la capacità di rendere alcalino il terreno e dunque più sano il corpo, tenendo sotto controllo la giusta acidità dello stomaco, aiutando a eliminare le tossine più velocemente dagli organi e dal sangue e regolarizzando l’intestino.

Ipercolesterolemia, acidi urici e arteriosclerosi

Per ottenere un effetto benefico in questi disturbi si consiglia di bere il succo di 2 o 3 limoni diluiti in acqua tiepida al risveglio a digiuno.
Proseguire per 12 giorni consecutivi per poi fare una pausa di almeno 8 giorni.

Hai letto: Gli utilizzi terapeutici del limone
© Copyright Viversano.net, tutti i diritti sono riservati. In nessun caso è consentita la riproduzione dei contenuti qui pubblicati. Per maggiori informazioni consultare la pagina Avvertenze e condizioni.

5 COMMENTI

  1. non sapevo che il limone avesse tutte queste proprietà, specialmente per quello che mi riguarda l’ipercolesterolemia e uricemia,interessante!

  2. Se non riesco a digerire qualche cibo mi preparo il canarino, ovvero faccio bollire per 5 minutiqualche fetta di buccia di limone (solo la parte gialla, non tagliate anche il bianco) in un po’ d’acqua. Io non lo zucchero perché mi piace tanto così ma volendo si può aggiungere anche un cucchiaino di zucchero. FENOMENALE…
    I rimedi della nonna sono sempre i migliori ed in più hanno il vantaggio di non avere controindicazioni (al contrario dei farmaci)!

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here