Home Salute Cure naturali Gastrite

Gastrite

Ultima modifica: 13 luglio 2016

2723
0
CONDIVIDI

Rimedi per curare la gastrite e il bruciore di stomaco

La gastrite è una infiammazione della mucosa gastrica dovuta ad acidità eccessiva. Si manifesta con bruciore allo stomaco, migliorato dall’assunzione di alcuni cibi, come latticini. Le cause della gastrite possono essere di origine alimentare (eccessive spezie, sensibilità a cibi acidi), abuso di alcool, assunzione di farmaci antiinfiammatori o di origine nervosa.

RIMEDI ERBORISTICI:
Le cure naturali per ridurre i problemi di gastrite

Rimedio 1

Composizione: Angelica T.M.
Indicazioni d’uso:
40 gocce di Angelica 3 volte al giorno diluite in mezzo bicchiere d’acqua prima dei pasti. L’angelica, ha una azione spasmolitica, sedativa e tranquillante.

Rimedio 2

Composizione: Iperico T.M
Indicazioni d’uso:
30 gocce di Iperico 3 volte al giorno diluite in un po’ di acqua prese prima dei pasti.
L’iperico ha proprietà antinfiammatorie, utile nel trattamento della gastrite e dell’ulcera gastroduodenale. Particolarmente indicata nel caso vi sia una causa di origine psicologica quale depressione o nervosismo.

Rimedio 3

Composizione:

Indicazioni d’uso:
Preparare un infuso composto dalle piante, nelle quantità indicate sopra. Prendere un cucchiaio del composto e versarlo in acqua bollente. Lasciare riposare per 10 minuti e bere prima o durante i pasti.

Rimedio 4

Composizione: Argilla verde superventilata
Indicazioni d’uso:
La sera metti un cucchiaino di argilla verde in un bicchiere d’acqua. Lascia riposare tutta la notte e bevila al risveglio a stomaco vuoto per 10-12 giorni consecutivi. L’argilla in questo modo rende alcalino il pH dello stomaco.

Hai letto: Gastrite

LASCIA UN COMMENTO

*