Home Salute Cure naturali Edera: proprietà, utilizzo e controindicazioni

Edera: proprietà, utilizzo e controindicazioni

Ultima modifica: 1 ottobre 2015

7468
0
CONDIVIDI

Le proprietà curative dell’Edera

L’edera gode di proprietà antinfiammatorie, antispasmodiche ed espettoranti. Contiene Ederina, sali minerali, acido caffeico, acido clorogenico e flavonoidi.

Queste sostanze rendono l’edera un forte vasocostrittore già a piccole dosi e per questo è da usare con prudenza e preferibilmente per uso esterno. I preparati a base di edera sono utilizzati come antinfiammatorio e sedativo per la tosse. In particolare le sue proprietà espettoranti rendono i preparati a base di edera un utile alleato nelle tossi convulsive e bronchiti.

  • Anticellulite
  • Astringente
  • Anti infiammatorio
  • Cura le nevralgie
  • Cicatrizzante
  • Cura la tosse e bronchite
  • Espettorante
  • Battericida

Attualmente però l’edera è principalmente utilizzata nei preparati anticellulite per le sue proprietà astringenti e antinfiammatorie che combattono cellulite e buccia d’arancia. Gli impacchi di edera portano benefici anche contro dolori reumatici e nevralgie. Recenti studi hanno anche dimostrato le proprietà battericide dell’edera, utile per combattere la candida.
Infine con le bacche di edera è possibile fare delle tinture naturali per capelli.

Curarsi con l’ Edera

Calmare affezioni nervose, vertigini ed emicrania

Preparare un decotto con foglie e sommità fiorite come scritto nel ricettario da bere a bicchierini.

Cura per gonfiori, foruncoli e scottature

Preparare un decotto per uso esterno come scritto nel ricettario e fare impacchi tiepidi ad uso locale.

Tintura naturale per capelli

Preparare una tintura naturale come descritto nel ricettario ed applicarlo sui capelli per 10-15 minuti, quindi risciacquare. Questa tintura ravviva il colore nero dei capelli.

Impacchi Anticellulite

Utilizzata per applicazioni locali, l’edera migliora l’elasticità della pelle e attenua smagliature. In commercio vi sono molti prodotti a base di edera contro la cellulite. In alternativa è possibile preparare la lozione anticellulite come descritto nel ricettario, poi con del cotone, applicare sulla parte interessata e avvolgere con della pellicola. Lasciare riposare per almeno 15/20 minuti. Ripetere questa operazione per una ventina di giorni.

Bagno rilassante-tonificante

Bollire 200 grammi di foglie fresche di edera tritate in 1/2 litro di acqua, filtrare e versare nella vasca da bagno piena di acqua. Immergervi per almeno 15 minuti.

RICETTARIO ERBORISTICO: Preparare l’ Edera

Decotto di foglie e sommità fiorite

Porre 10 grammi di foglie e fiori in 1/2 litro di acqua bollente e lasciare bollire per 5 minuti quindi filtrare.

Decotto per uso esterno

Porre 10 grammi di foglie fresche in 1/2 litro di acqua bollente e lasciare bollire per 5 minuti, quindi filtrare.

Lozione per capelli

Prendere 20 grammi di bacche e porli in 400 ml di acqua. Far bollire per 20 minuti e filtrare.

Lozione Anticellulite

Prendere 10 grammi di foglie fresche o 5 grammi di foglie secche e far bollire per 15 minuti in 1 litro di acqua infine filtrare.

Informazioni botaniche

L’Edera (Hedera Helix) è una pianta appartenente alla famiglia delle Araliacee, nota a tutti per il suo attaccarsi e arrampicarsi sui muri, alberi o ruderi.
Il suo nome deriva dal verbo latino “Adhaereo” ovvero Aderisco.
L’edera fiorisce in autunno e fa i frutti in primavera. I fiori sono giallastri e riuniti in piccole ombrelle sferiche mentre i frutti sono piccole bacche nere.
In fitoterapia se ne utilizza le foglie e le sommità fiorite raccolte a inizio autunno e lasciate essiccare.

Controindicazioni

Evitare l’uso in caso di gastrite o ulcera peptica. E’ sconsigliato l’uso in gravidanza o allattamento.
Le bacche, se ingerite, sono tossiche.

ti raccomandiamo di consultare un naturopata o un erborista per capire se questa pianta è indicata nella cura dei tuoi disturbi.
Hai letto: Edera: proprietà, utilizzo e controindicazioni
© Copyright Viversano.net, tutti i diritti sono riservati. In nessun caso è consentita la riproduzione dei contenuti qui pubblicati. Per maggiori informazioni consultare la pagina Avvertenze e condizioni.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here