Home Salute Cure naturali Depurazione di primavera: sai come farla?

Depurazione di primavera: sai come farla?

Ultima modifica: 13 marzo 2017

4234
0
CONDIVIDI
come depurare il corpo

La primavera è il momento ideale per la depurazione del nostro organismo. Soprattutto fegato, intestino e reni. Scopriamo come fare in questa intervista alla naturopata Genny Sandretto

La depurazione di primavera ci aiuta ad eliminare quelle scorie in eccesso che abbiamo accumulato nel corso dell’inverno. Ma perchè dobbiamo depurarci in primavera? Cosa dobbiamo fare per depurarci e affrontare al meglio i mesi estivi? Lo abbiamo chiesto alla Naturopata Genny Sandretto.

Bentrovata Genny, innanzitutto vogliamo spiegare ai lettori perchè è importante depurarsi in primavera e quali sono gli organi imputati nella depurazione primaverile?

La depurazione ha origini antiche, era una pratica effettuata dai nostri nonni, bis nonni e forse possiamo andare molto oltre. Lo scopo era quello di liberare il corpo dalle tossine accumulate durante i mesi invernali, rafforzare il sistema immunitario e prevenire così numerose patologie.

La stessa parola “depurazione” significa appunto “togliere il marcio, liberare da impurità”. La primavera è il momento migliore per farlo.
Gli organi che non solo necessitano di essere depurati, ma che ci aiutano in questo processo sono fegato, intestino e reni.

Quali sono le piante più indicate a questo scopo?

Tarassaco, ortica, asparagi e cardo mariano, consiglio si assumerle fresche, raccolte direttamente in campagna. Sono infatti piante che crescono spontaneamente in natura e dalle proprietà straordinarie. Coloro che hanno difficoltà a reperire le piante fresche possono optare per le soluzioni reperibili in erboristeria di alcune piante, come ad esempio la pianta essiccata di cardo mariano, le soluzioni idroalcoliche e i gemmoderivati.

Quali sono gli alimenti che fanno meglio in primavera? Cosa consiglia di includere nell’alimentazione?

Quelli che ci offre la natura in questo periodo, soprattutto carciofi e asparagi. Tra la frutta troviamo invece le fragole. Questi ultimi alimenti sono inoltre ricchi naturalmente di acido folico, vitamina importantissima durante la gravidanza.
Non dobbiamo dimenticare di abbinare, all’alimentazione sana e variata, l’attività fisica ( camminate veloci di 30 minuti 2 volte la settimana) e l’assunzione di almeno 1,5 l. di acqua al giorno.

Hai letto: Depurazione di primavera: sai come farla?
Genny Sandretto
Naturopata, esperta in Alimentazione naturale e Fiori di Bach, specializzata in massaggio Anti-stress. Ha approfondito negli anni lo studio della psicosomatica, relazione tra sintomo e emotività. L'interesse verso il mondo dei bambini le ha permesso di approfondire le norme alimentari naturali e i rimedi naturopatici a loro rivolti integrando le tecniche naturali quali: massaggio infantile con oli essenziali, aromaterapia, musicoterapia e l'uso dei fiori di Bach nelle varie fasi evolutive. Si è formata in Costellazioni familiari e sistemiche. Tiene regolarmente cosi di "Ginnastica psicosomatica" rivolta ad adulti ed anziani in cui integra le varie tecniche apprese negli anni. Titolare dell’azienda di apicoltura “Regina del Gran Paradiso”, propone corsi sull’auto-produzione. La sua attività di naturopata è rivolta ad adulti e bambini. CONTATTI: Riceve in Via Ospedale 19 Pont Canavese, Torino - Tel: 340.1090446

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here