Home Salute Cure naturali Cerato: il Fiore di Bach per chi è poco “centrato”

Cerato: il Fiore di Bach per chi è poco “centrato”

Ultima modifica: 27 luglio 2016

1834
0
CONDIVIDI
fiore di bach cerato

Il fiore di Bach Cerato è il rimedio floreale ideale per chi non riesce a prendere una decisione in autonomia.

La Piombaggine è una pianta la cui altezza massima è di 60 cm. I bellissimi fiori azzurri/blu crescono a grappolo e si protendono verso l’esterno. La personalità Cerato è, come rappresentano gli stessi fiori, curiosa, pronta a percepire le novità e gli stimoli esterni.

Stato negativo di Cerato

La persona Cerato, nel suo stato negativo chiede continuamente consiglio e il parere degli altri, la sua frase tipica è “E tu che ne pensi?”.
“Cerato” non prende decisioni proprie senza aver precedentemente chiesto consiglio alle persone che lo circondano.
Nel suo stato negativo, vive nell’insicurezza, correggendo continuamente sé stesso ed arrivando a imitare i comportamenti altrui. Non solo non è sicuro di sé ma non riesce nemmeno a capire chi è.

E’ un rimedio utile nel periodo dell’adolescenza quando i ragazzi/e simulano nei comportamenti e nell’abbigliamento i loro idoli. Il soggetto cerato si affida a numerosi medici, ma la sua incertezza lo spinge a non esserne mai completamente sicuro, conducendolo a consultare numerosi terapeuti, senza trovare però la stabilità.

Spesso la personalità “Cerato” ne nasconde una “Heather”.

Sintomi fisici tipici di Cerato

I sintomi fisici, tipici della persona cerato, sono mancanza di concentrazione e insonnia.

Stato positivo di Cerato

La persona Cerato, nel suo stato positivo, riacquista fiducia nelle proprie capacità e riscoperta di sé stesso.

Hai letto: Cerato: il Fiore di Bach per chi è poco “centrato”
Genny Sandretto
Naturopata, esperta in Alimentazione naturale e Fiori di Bach, specializzata in massaggio Anti-stress. Ha approfondito negli anni lo studio della psicosomatica, relazione tra sintomo e emotività. L'interesse verso il mondo dei bambini le ha permesso di approfondire le norme alimentari naturali e i rimedi naturopatici a loro rivolti integrando le tecniche naturali quali: massaggio infantile con oli essenziali, aromaterapia, musicoterapia e l'uso dei fiori di Bach nelle varie fasi evolutive. Si è formata in Costellazioni familiari e sistemiche. Tiene regolarmente cosi di "Ginnastica psicosomatica" rivolta ad adulti ed anziani in cui integra le varie tecniche apprese negli anni. Titolare dell’azienda di apicoltura “Regina del Gran Paradiso”, propone corsi sull’auto-produzione. La sua attività di naturopata è rivolta ad adulti e bambini. CONTATTI: Riceve in Via Ospedale 19 Pont Canavese, Torino - Tel: 340.1090446

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here