Bronchite: curarla con i rimedi naturali

Bronchite: curarla con i rimedi naturali

5 386
curare bronchite

La Bronchite: cos’è e come si cura questa infiammazione delle vie respiratorie?

La bronchite è una malattia del sistema respiratorio. Si tratta di un’infiammazione della mucosa dell’albero bronchiale. Essa può presentarsi sotto varie forme:

  • Bronchite acuta: consiste in un singolo episodio isolato, frequente soprattutto nella stagione fredda.
  • Bronchite acuta infettiva: questa è causata da Virus o batteri. Essa viene innescata da un’infezione nasofaringea o della gola. La tosse è uno dei primi indizi di una eventuale bronchite associata all’influenza e al raffreddore.
  • Bronchite acuta irritativa: Smog e fumo di sigarette sono la causa scatenante di questa tipologia di Bronchite.

La bronchite coinvolge tutto il sistema respiratorio. Quella acuta si risolve nel giro di pochi giorni, quella cronica, la cui causa principale è il fumo di sigaretta, si protrae per diversi mesi, e anche per anni. L’unico modo per farla cessare del tutto è quello di smettere di fumare. Per scoprire come smettere di fumare clicca qui

Cosa accade ai polmoni durante una bronchite?

L’infiammazione che scatena la bronchite avviene nei Bronchioli, sottilissimi rami, di diametro inferiore a un millimetro, che terminano con un grappolo.
Proprio sui bronchioli dobbiamo soffermarci per comprendere cosa accade alle loro pareti durante l’infiammazione. In condizioni normali la parete del bronchiolo è sottile, il lume è libero e l’aria circola senza ostacoli.

In caso di bronchite aumentano le dimensioni delle cellule, diminuisce lo spazio interno per il passaggio dell’aria e viene prodotto più muco. Il muco permette di eliminare le sostanze irritanti. Questo processo provoca tuttavia tosse e difficoltà respiratorie.

Curare naturalmente tosse e bronchite

Altea

In caso di Tosse secca questa pianta è un ottima alleata. Gode infatti di proprietà espettoranti e calmanti della tosse. Migliora la sua efficacia se assunta con Liquirizia e/o Anice.
Singolarmente si assume in Tisana, 4 o 5 volte al giorno oppure in tintura madre: 40 gocce 3 o 4 volte la giorno.

Piantaggine (o Plantago)

Questa piante è una delle migliori quando si parla di purificazione del sangue e dei polmoni. Per questo risulta essere uno dei più validi aiuti per eliminare la tosse.
In caso di bronchite acuta si assume in infuso, nella dose di 4 o 5 tazze al giorno oppure in Tintura Madre assumendo 45 gocce per 3 o 4 volte al giorno.

Echinacea

Questa pianta è nota per migliorare le difese immunitarie. Risulta quindi molto utile come rafforzativo in caso di bronchite virale o come rafforzo preventivo in caso di guarigione, per evitare ricadute.

Timo

Il Timo è un ottimo espettorante e antibatterico. Per questo è presente anche in molti sciroppi o integratori per la tosse. Il timo può essere assunto in infusi, nella dose di 3 o 4 tazze al giorno oppure utilizzato per fare suffumigi con acqua bollente e timo per calmare la tosse.

Poligala

Questa pianta è particolarmente indicata in caso di bronchite cronica. Buon espettorante ed antinfiammatorio si assume in Infuso (3 o 4 tazze al giorno) o in Tintura Madre in cicli di 20 giorni assumendo 40 gocce 3 o 4 volte al giorno.

Aglio e Limone

Limone e Aglio godono di proprietà antibiotiche naturali. Per questo motivo, un infuso con uno spicchio di aglio e una buccia spessa di limone, nonostante il sapore, può essere un validissimo aiuto, soprattutto in caso di tosse accompagnata da febbre.

Cipolla

La cipolla è utilizzata come rimedio alla bronchite da molti secoli. Essa gode di ottime proprietà espettoranti e previene la formazione di catarro.

Acqua

Infine una regola che vale sempre è quella di bere molta acqua perchè favorisce la secrezione del muco e aiuta a tossire.

Se avete difficoltà a respirare, febbre alta, bruciore al petto o i sintomi persistono per oltre 2 settimane consultate subito il vostro medico.

Hai letto: Bronchite: curarla con i rimedi naturali

Altri articoli che potrebbero interessarti:

argento colloidale benefici

L'argento colloidale è un efficace antibiotico naturale dalle innumerevoli proprietà. Capace di curare funghi, virus e infezioni, è un rimedio che viene direttamente dal...

rimedi naturali contro la cistite

La prevenzione della cistite può essere fatta anche con rimedi naturali. E quando l'infiammazione ormai è scatenata? Possiamo curare la cistite con rimedi casalinghi...

5 commenti

  1. Soffro di bronchiectasie e quindi devo fRe molta attenzione a non prendere raffreddori mal di gola ecc per timore che l’infeZione si propaghi nei bronchi sono costretta prendere antibiotici e vi chiedo appunto come fare per aumentare le mie difese immunutarie e cosa posso prendere quotidianamente per evitare tali infezioni? Ora al mattino prendo da mesi echinacea angustifolia 30 gocce . Mangio aglio crudo eco polle spesso che altro posso fare ? Grazie

  2. tisana a base di calendula, tiglio e astragalo e altea: bevuta 2 o 3 volte al giorno, è espettorante e calmante
    finchè la bronchite persiste eliminare i latticini dalla dieta perché stimolano la produzione di muco

  3. Ricorro alla medicina omeopatica,ogni volta che posso evitare farmaci “chimici”. Ma la fitoterapia é meglio consigliarla per patologie facilmente guaribili e mi pare fuorviante indicare rimedi naturali per la bronchite.Possono essere associati ai farmaci tradizionali,ma usarli per la bronchite,é un consiglio che non seguirei,anche perché in casi come questi,curate la tosse che é un sintomo della patologia e se é batterica,purtroppo sono necessari gli antibiotici.

    • Ciao Sibilla, la tua osservazione è giusta e concorde con quanto scritto nell’articolo:
      "Se avete difficoltà a respirare, febbre alta, bruciore al petto o i sintomi persistono per oltre 2 settimane consultate subito il vostro medico."
      Le informazioni contenute in questo sito hanno un proposito informativo,
      non sostituiscono il consulto di uno specialista o del medico, comunque riteniamo che la natura possa aiutare a combattere qualsiasi malattia.

  4. ho la tosse da 2 settimane, l’erborista mi ha consigliato la piantaggine che bevo da 5 giorni e mi sto liberando della tosse

Rispondi


*

Ricevi un avviso se ci sono nuovi commenti. Oppure iscriviti senza commentare.