Home Salute Corpo umano Tosse: quali sono i rimedi della nonna?

Tosse: quali sono i rimedi della nonna?

Ultima modifica: 16 ottobre 2016

3166
0
CONDIVIDI
Rimedi della nonna per la tosse

La tosse non da tregua? Secca o grassa la tosse è sempre molto noiosa. Scopriamo come debellarla in modo naturale con semplici rimedi domestici.

La tosse può essere provocata da tanti motivi diversi, ma in ogni caso è sempre un metodo difensivo dell’organismo per liberarsi da sostanze dannose o allontanare l’aria ricca di batteri dall’ingresso dei polmoni. A seconda del tipo di tosse (secca o grassa) esistono diversi rimedi della nonna che possono venirci in aiuto.

Rimedi della nonna per la tosse secca


Prima regola contro la tosse secca: aerare bene la stanza e fare in modo che l’aria non sia troppo secca.

È possibile umidificare l’aria usando, ad esempio, dei contenitori con acqua sopra i termosifoni, in modo che il calore trasformi l’acqua in vapore e umidifichi l’ambiente.

  • Miele: il miele è un toccasana per la tosse di qualsiasi tipo, grassa o secca. In particolare però per la tosse secca è un aiuto anche assunto da solo, semplicemente ingerendo un cucchiaino di miele nel momento dell’attacco. È possibile assumere il miele anche nel latte caldo, ma in questo caso si consiglia di aggiungerlo e bere immediatamente il composto, senza farlo raffreddare, in modo che il miele sprigioni nell’organismo tutte le sue proprietà lenitive. 
E se provassimo a sommare le proprietà lenitive del miele a quelle antisettiche dell’aglio? Si tratta di un rimedio della nonna per la tosse secca efficace e rapido, a meno che si sopporti il gusto particolare dell’infusione. Come si prepara? Aggiungendo uno spicchio di aglio al latte caldo, lasciandolo 10 minuti in infusione, eliminandolo e poi aggiungendo il miele.
  • Malva: la malva è un lenitivo naturale che non solo calma la tosse ma da sensazione di benessere utile contro la spossatezza tipica di chi è colpito da attacchi di tosse secca. Può essere assunta come tisana avendo cura di farla nel metodo tradizionale, lasciando in infusione e poi filtrando il liquido.
  • Infusioni e insufflagli: menta, malva o eucalipto aiutano le vie respiratorie a liberarsi e decongestionando i polmoni. Per preparare un insufflagio basta avere a disposizione una bacinella di acqua bollente e alcune gocce di olio essenziale della fragranza preferita. Una volta inserite le gocce basta posizionarsi con la testa coperta da un asciugamano, sopra la bacinella e fare respiri profondi per beneficiare di tutti i benefici dell’olio essenziale.

Rimedi della nonna per la tosse grassa

  • Anche in questo caso il miele la fa da padrone. Valgono i consigli detti per la tosse secca, ma in particolare è possibile anche aggiungere del rum al latte per fluidificare il muco trattenuto in bronchi e polmoni.
  • Hot toddy: di origine anglosassone l’hot toddy è un rimedio a base di miele, rum e limone capace di liberare i bronchi e dare sollievo immediato. Si prepara mescolando il succo di 2 limoni con un quarto di tazza di miele e portare tutto ad ebollizione in un pentolino su fiamma vivace. Lasciare bollire 5 minuti, spegnere e aggiungere un cucchiaino di rum. Appena raggiunta una temperatura decente (ma non fredda) è possibile bere per un sollievo rapido.
  • Liquirizia: fare una tisana a base di liquirizia aiuta la fluidificazione del muco e libera i polmoni dal catarro. Per farlo è molto semplice: basta avere a disposizione radici di liquirizia o apposite tisane da acquistare in erboristeria, lasciare in infusione in acqua bollente qualche minuto e bere ancora caldo. Il catarro si scioglierà rapidamente.

Si consiglia a tutte le persone affette da tosse grassa o secca di aerare bene le stanze in modo che i batteri non prolifichino, cercare di mantenere un’umidità costante con l’uso di deumidificatori sia di inverno che di estate.

Hai letto: Tosse: quali sono i rimedi della nonna?

LASCIA UN COMMENTO