Home Salute Corpo umano Cervicale: sintomi, cause e metodi per curarla

Cervicale: sintomi, cause e metodi per curarla

Ultima modifica: 9 luglio 2016

5142
0
CONDIVIDI

Quali sono i sintomi della cervicale? Da cosa è causata? Quali sono i rimedi per curarla? Scoprilo in questo articolo

La cervicale, o cervicalgia, è un disturbo che riguarda un numero sempre maggiore di persone di ogni età e di qualunque sesso. Essa si manifesta soprattutto per l’alto livello di stress e ansia presente che favorisce l’irrigidimento dei muscoli.
Esistono però delle tipologie di persone che risultano più soggette al dolore cervicale: in generale parliamo di persone sedentarie e che svolgono lavoro d’ufficio, di sesso femminile e con un alto livello di stress.

Quali sono i sintomi della cervicale?

I sintomi della cervicale si manifestano più o meno intensamente in base all’entità del disturbo. Di seguito una spiegazione sui sintomi della cervicale.

  • Nei casi più lievi viene limitata la funzionalità del collo, causando dolore nello svolgere alcuni tipi di movimento;
  • Alcune volte il dolore si espande alle spalle o alle braccia, causando dolori al movimento. Questo è il caso tipico del colpo di frusta che causa contratture all’apparato muscolare nella zona della cervicale;
  • Il problema più fastidioso è il dolore che si manifesta fino alla testa, arrivando nella parte sub occipitale, gli occhi e la fronte.
    Questo può causare un dolore che arriva a ostacolare anche il semplice pensiero, il guardare un film in televisione, leggere, ecc…

 

Quali sono le cause della cervicale?

  • La postura sbagliata può sovraccaricare la zona cervicale facendo irrigidire i muscoli;
  • La sedentarietà che unita alla postura sbagliata sono una delle maggiori cause dell’insorgenza di questo problema;
  • La guida prolungata nel traffico: l’irrigidimento dei muscoli unito allo stress del traffico sono perfetti per l’insorgere di cervicalgie;
  • La mancanza di attività fisica. Molto utile per combattere questo tipo di problemi è lo yoga;
  • Lo stile di vita pieno di ansia e stress favorisce la contrazione muscolare di questo tratto del corpo.

Consigli per trovare sollievo al dolore

Massaggi decontratturanti

Per curare la cervicale, nel caso della contrattura muscolare, il massaggio decontratturante è una pratica molto efficace che permette al massaggiatore, o fisioterapista, di sciogliere “una ad una”, i nodi contratti, riducendo dolore e offrendo di nuovo il giusto respiro alle vertebre schiacciate.

Fisioterapia antinfiammatoria

L’infiammazione è il modo che ha il nostro organismo per risolvere i danni che si creano nel corpo. Ma a volte il nostro organismo ha bisogno di un aiuto esterno, qui interviene la fisioterapia con l’utilizzo di strumentazioni tecnologiche in grado di velocizzare la riparazione e ridurre l’infiammazione.

Ginnastica posturale

Le posizioni che vengono assunte per ore ogni giorno e per giorni ogni anno, modificano la posizione delle nostra ossa. La ginnastica posturale è di fondamentale importanza per mantenere i risultati della fisioterapia e per rendere il recupero più efficace.

Come prevenire la cervicale

Una buona prassi per la prevenzione della cervicale è quella di mantenere una corretta postura nella vita quotidiana, allenare i muscoli di braccia e spalle e fare esercizi specifici per il collo. Un altro fattore importante è la tipologia di materasso e la qualità del sonno. Un buon materasso aiuterà a prevenire l’insorgere di cervicalgie. Sono inoltre in commercio cuscini specifici per chi soffre di questo fastidioso dirturbo creando una postura ideale per il rilassamento dei muscoli interessati dall’infiammazione.

Hai letto: Cervicale: sintomi, cause e metodi per curarla

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here