Home Salute Corpo umano 10 rimedi naturali per eliminare le verruche sui piedi

10 rimedi naturali per eliminare le verruche sui piedi

Ultima modifica: 5 gennaio 2018

4628
0
CONDIVIDI
10 rimedi naturali per eliminare le verruche sui piedi

Le verruche sui piedi sono un problema fastidioso e antiestetico che in alcuni casi si può risolvere in maniera naturale. Scopriamo allora i più efficaci rimedi per le verruche.

Le verruche ai piedi compaiono quando in quella zona è riuscito a impiantarsi e riprodursi l’HPV, ovvero il papilloma virus umano. Si vengono a formare così delle escrescenze dure al tatto che possono essere più o meno grandi, singole oppure aumentare di numero ed estendersi anche ad altre parti del corpo (molto colpite sono ad esempio le dita delle mani).

Di per sé non è nulla di grave né pericoloso ma sicuramente può essere un disturbo molto fastidioso quando si cammina o si indossano le scarpe. In alcuni casi è necessario rivolgersi ad un dermatologo e sottoporsi a specifici trattamenti medici per la rimozione.

Prima però, soprattutto quando la verruca è piccola o appena comparsa, è possibile provare alcuni rimedi per le verruche di origine naturale. Questi possono risultare efficaci a patto però di usarli con costanza e per un periodo di tempo abbastanza lungo. Scopriamo adesso i migliori rimedi per le verruche plantari, indicati in realtà anche per le verruche che compaiono sulle mani.

Verruche sui piedi: 10 rimedi naturali per eliminarle

Per eliminare le verruche, possiamo ricorrere ad alcuni rimedi naturali utili a far seccare e successivamente staccare la verruca dal piede. Come anticipato sopra, per ottenere benefici da questi rimedi occorre costanza e possono essere necessarie diverse settimane di applicazione.

1 Aglio

L’aglio è uno dei rimedi naturali migliori contro le verruche sui piedi. Questo tubero è un potente antivirale sia assunto per bocca ma ancora meglio, nel caso delle verruche, messo direttamente sotto il piede. Si può utilizzare una fettina sottile di aglio tagliuzzata oppure un macerato di aglio.

L’applicazione va fatta ogni giorno fino a che la verruca non diventa nera e inizia a sfaldarsi. Attenzione però ad utilizzare l’impacco di aglio solo sulle zone di pelle in cui è presente la verruca, il rimedio infatti può bruciare o far arrossare la pelle sana. Per tenere in posizione l’aglio sulla verruca servitevi di un cerotto, potete scegliere di lasciarlo agire per poche ore come per tutta la notte prima di rimuoverlo e poi iniziare l’applicazione con dell’aglio nuovo.

2 Argento colloidale

Un altro rimedio molto versatile adatto anche alle verruche plantari è l’argento colloidale, un antibiotico e antivirale naturale.

Si tratta di una soluzione in gocce da applicare sulla verruca 2-3 volte nel corso della giornata o lasciare agire per tutta la notte. Coprite anche in questo caso con una garza o un cerotto in modo tale che l’argento non evapori velocemente o si sposti dal punto in cui è necessaria la sua azione. Ripete l’operazione fino a che la verruca non si secca.

3 Tea tree oil

Tra i rimedi per le verruche c’è anche il tea tree oil. Si tratta sempre di una soluzione naturale dal potere antivirale. Ne occorrono 2-3 gocce da applicare sulla verruca per 2 o 3 volte al giorno fino a che questa non sarà morta. Generalmente servono almeno 2 settimane di applicazione costante prima di ottenere qualche risultato ma più spesso è necessario continuare il trattamento per circa 1 mese.

4 Olio di ricino

Le verruche ai piedi ma anche alle mani si possono trattare con olio di ricino, sostanza naturale che ne favorisce la scomparsa. Se ne utilizza una piccola quantità leggermente scaldata da spargere sulla verruca che poi va ricoperta con una garza. Lasciare agire per almeno mezzora due o tre volte al giorno. Si può anche spargere l’olio e poi coprire la verruca con un cerotto da cambiare però ogni volta che si ripete l’operazione.

5 Aceto di mele

Un altro rimedio naturale che spesso abbiamo in casa efficace anche contro le verruche dei piedi è l’aceto di mele. Il principio attivo in esso contenuto, noto con il nome di acido acetico, è un antivirale in grado di contrastare il virus che ha provocato la comparsa di verruche.

Un po’ come l’aglio, però, l’aceto va messo solo sulle zone di pelle colpite dal problema in quanto si tratta di una sostanza irritante. Anche in questo caso si può fare un impacco con aceto di mele e ricoprire con una garza o un cerotto per tutta la notte o per qualche ora. L’applicazione deve essere quotidiana e costante per poter ottenere qualche risultato.

6 Limone

Anche il limone è un antivirale che può aiutare in caso di verruche ai piedi. Si può tagliare una fettina e posizionarla sulla verruca premendo leggermente e massaggiando per fare in modo che il succo penetri meglio nella pelle, occorre poi lasciare agire per alcuni minuti. L’applicazione va ripetuta più volte al giorno per diversi giorni.

7 Bicarbonato di sodio e acqua calda

Il bicarbonato di sodio è una sostanza naturale dal potere disinfettante che aggiunta all’acqua calda può rivelarsi un buon rimedio contro le verruche. L’acqua calda ha infatti dimostrato di essere attiva nei confronti del virus che ha provocato la verruca, sensibile alle alte temperature. Immergete quindi i piedi in acqua calda (non bollente) e bicarbonato (1 o 2 cucchiai). Lasciate agire e asciugate i piedi all’aria.

8 Aloe vera

Anche l’aloe vera può contribuire ad eliminare più facilmente le verruche e allo stesso tempo, ammorbidendo la parte, a limitare i fastidi. È necessario applicare il succo di aloe vera o il gel direttamente sulla verruca più volte al giorno facendo assorbire bene la sostanza e lasciando asciugare all’aria. In alternativa si può usare anche la pianta fresca, staccando una foglia, tagliandola a metà e frizionandola sulla verruca.

9 Celidonia

Le verruche sui piedi si possono trattare con la celidonia, pianta dalle proprietà antivirali. Occorre la tintura madre (15 gocce) da applicare prima diluita in acqua (circa un cucchiaio) sulla verruca 3 volte al giorno per un mese o fino a che non si nota che la verruca sta diventando nera e inizia a desquamarsi.

10 Fieno greco

Tra i rimedi naturali contro le verruche vi è anche il fieno greco. Bisogna immergere un cucchiaino di semi in un bicchiere d’acqua lasciandoli a macerare in frigorifero per circa 2 giorni poi si prende un po’ di composto e si spalma sulla verruca lasciandolo seccare completamente. Ripetere l’operazione più volte al giorno fino al momento in cui la verruca inizia a sfaldarsi.

Voi siete riusciti a sconfiggere una verruca sui piedi? Che rimedio naturale avete utilizzato? Fatecelo sapere nei commenti!

Prodotti consigliati contro le verruche

Olio di Ricino – 100ml

L’olio di ricino è usato come ammorbidente, emolliente ed antinfiammatorio, utile in caso di pelle secca, screpolata o fessurata e particolarmente indicato per rinforzare capelli.

Tea Tree Oil da 10 ml e 30 ml

Olio essenziale biologico ottenuto dalla distillazione a vapore delle foglie alla Melaleuca Altemifolia. Non contiene contiene solventi, alcool o additivi sintetici.

Gel primitivo di Aloe Vera

Questo è il primo gel d’Aloe al mondo con una formulazione senza acqua aggiunta, completamente sostituita da succo d’Aloe vera non pastorizzato e non filtrato a carboni, concentrato due volte attraverso l’esclusivo processo ReversOsmose.

Hai letto: 10 rimedi naturali per eliminare le verruche sui piedi
© Copyright Viversano.net, tutti i diritti sono riservati. In nessun caso è consentita la riproduzione dei contenuti qui pubblicati. Per maggiori informazioni consultare la pagina Avvertenze e condizioni.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here