Home Salute Benessere psicofisico Tutti in forma con Zumba® Fitness

Tutti in forma con Zumba® Fitness

Ultima modifica: 20 settembre 2015

6596
0
CONDIVIDI
Zumba

Io zumba, tu zumba, egli zumba… Zumba® Fitness sembra essere la disciplina del momento, che tutti possiamo declinare. Vediamo quali e quanti stili di zumba esistono, quali sono i pregi e, quali, invece, i difetti.

Zumba® Fitness: che cos’è?

La zumba è una lezione di fitness che mescola i movimenti dell’aerobica a passi di vari tipi di balli, specie caraibici e afro, ma anche hip-hop e molto altro.

È stata inventata dal ballerino Alberto “Beto” Perez negli anni Novanta, in Colombia. Nel 2001, il padre di questa disciplina la divulgò in Florida, a Miami, dove incontrò alcuni imprenditori che lo aiutarono a costruire il marchio ZUMBA® Fitness e tutto il mondo che ci ruota oggi intorno, dai CD appositamente creati per le lezioni, ai brevetti che occorrono per diventare istruttori, alla linea di abbigliamento dedicata.

Nel 2010 Zumba® Fitness diventa quasi una mania e, secondo i dati riportati dal sito ufficiale, oggi conta circa 14 milioni di appassionati in tutto il mondo.

Non una sola zumba

Esistono diversi stili di Zumba® Fitness, e chissà che non ne siano in arrivi altri, sempre più nuovi:

  • Zumba®: ormai un classico, è lo stile più diffuso; l’allenamento si basa su coreografie che usano passi di danza e alcuni movimento di fitness.
  • Zumba® Toning: forse un po’ meno danza e più fitness rispetto allo stile precedente. Si utilizzano appositi pesetti leggeri, che hanno la caratteristica di riprodurre il suono delle maracas. Mira a un effetto più tonificante.
  • Zumba® in the Circuit: la lezione, di circa 60 minuti, si compone di 30 minuti di zumba e 30 di esercizi di ginnastica.
  • Zumba® Sentao: prevede l’uso di una sedia.
  • Acqua Zumba®: zumba in acqua; molto in voga soprattutto d’estate, nelle spiagge.
  • Zumba® Kids e Zumba® Kids J: si rivolge ai bambini, è chiamata anche ZumbAtomic.
  • Zumba Gold® e Zumba Toning Gold®: con esercizi più soft, si rivolge a persone di terza età, che ovviamente siano fisicamente attive e in buona salute.
  • Zumba® Step: prevede, come dice il nome stesso, l’uso di uno step durante le lezioni, che sono, comunque, sempre molto coreografate.

Pregi e difetti della zumba

La zumba piace, piace soprattutto alle donne. Il fatto che sia un allenamento divertente, ma allo stesso tempo efficace (si dice che una lezione di zumba possa richiedere un dispendio energetico fino a 800/1.000 calorie), porta nelle palestre e nelle scuole di danza tanta gente di tutte le età; data l’importanza dell’esercizio fisico, questo è un pregio enorme. Inoltre, se fatta bene e con costanza, questa disciplina, secondo la tipologia che si sceglie di praticare, aiuta a dimagrire e a tonificare.

D’altro canto, però, il divertimento di una lezione di zumba può far dimenticare che si tratta comunque di un esercizio fisico ad alto impatto; bisogna quindi arrivarci preparati e non scegliere con superficialità l’istruttore a cui affidarsi. Se non praticata correttamente, infatti, questa disciplina, come tutte quelle che richiedono un esercizio fisico intenso, può causare infortuni.

Il primo a parlarne è stato un medico americano, il Dottor Orly Avitzur, sottolineando il rischio di distorsioni della caviglia, danni al menisco ed altri problemi, specie a caviglia e ginocchia. Per evitare questi rischi è importante cominciare con gradualità, usare le scarpe giuste e scegliere un istruttore preparato.

Hai letto: Tutti in forma con Zumba® Fitness
© Copyright Viversano.net, tutti i diritti sono riservati. In nessun caso è consentita la riproduzione dei contenuti qui pubblicati. Per maggiori informazioni consultare la pagina Avvertenze e condizioni.
Margherita Russo
Traduttrice, redattrice e blogger specializzata in contenuti per la medicina. Ha un blog, Apprendista mamma, in cui tratta vari temi legati alla maternità, con particolare attenzione a benessere di mamma e bambino. Scrive per portali e blog che si occupano di salute naturale e stile di vita sano. www.testimedici.com

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here