Home Ricette Tisane e Tè Pumpkin latte: il cappuccino alla zucca

Pumpkin latte: il cappuccino alla zucca

Ultima modifica: 23 ottobre 2017

385
0
CONDIVIDI
Ricetta: Pumpkin latte - il cappuccino alla zucca

Una morbida nuvola tutta da bere! Il cappuccino alla zucca è un must autunnale: caldo, godurioso e sano. Scopri con noi le due versioni con e senza caffè, adatte a tutta la famiglia.

Tutto parte della zucca che, cotta e ridotta in purea, è l’ingrediente caratterizzante di questa calda bibita colorata da sorseggiare in uggiose mattinate e lenti pomeriggi autunnali. Per fare in casa lo speciale cappuccino alla zucca (chiamato anche pumpkin spice latte, una delle ricette americane più famose in tutto il mondo) è sufficiente riempire una mug in vetro trasparente di sciroppo alla zucca, caffè e latte vegetale. A completare un pizzico di cannella, spezia evocativa dei sapori autunnali e un ricciolo di panna: profumo avvolgente e morbidezza estrema per un concentrato di buonumore assicurato!

Saziante e piacevolissimo, il cappuccino di zucca è una merenda completa e originale adatta a tutta la famiglia nella doppia versione, con e senza caffè. Per preparere il cappuccino di zucca fatto in casa, scegliamo ingredienti di stagione, possibilmente da agricoltura biologica e a Km0.

Grazie all’assenza di zucchero raffinato e alla povertà di calorie della zucca, il cappuccino autunnale è uno spezzafame sano, da concedersi senza troppe limitazioni. Preparato con soli ingredienti vegetali, è adatto ai vegani ma anche ai celiaci per via dell’assenza, in ricetta, di prodotti contenenti glutine.

    Ingredienti:
    Dosi per 4 cappuccini

  • Zucca cotta50 gr (solo polpa)
  • Malto di riso 30 ml
  • Acqua 120 ml
  • Cannella in polvere 2 cucchiaini
  • Radice dizenzero fresco 1 cucchiaino
  • Latte di soia 800 ml
  • Caffè espresso 4 tazzine (oppure 4 tazzine di caffè d’orzo)

  • Attrezzatura e utensili:

  • 1 pentolino
  • Schiumino per cappuccino (fruste elettriche 
montalatte)

  • Tempo di preparazione:
    Tempo totale: 30 minuti
    Preparazione: 30 minuti
    Cottura: Senza cottura


    Difficoltà: Facile


    Caratteristiche della ricetta:
    Vegan Autunnale Senza glutine Senza lattosio

Procedimento

  • Frullate la polpa di zucca cotta, dopo aver eliminato tutti i possibili filamenti, dando vita a una crema omogenea e senza grumi;
  • Successivamente, portate l’acqua a ebollizione in un pentolino antiaderente e aggiungete il malto, la purea di zucca, la cannella in polvere e lo zenzero precedentemente grattugiato. Lasciate sobbollire a fiamma bassa per circa 10 minuti, ovvero fino a quando l’acqua sarà evaporata e non avrete ottenuto uno sciroppo denso.
  • Preparate l’equivalente di 4 caffè espressi;
  • Nel frattempo per preparare il latte speziato, scaldate il latte di soia e ottenete una schiuma usando l’apposito montalatte per cappuccino;
  • Servite il cappuccino alla zucca in tazza, così: 2 cucchiai di sciroppo alla zucca, 1 caffè, latte montato. A completare, una spolverata di cannella.

La variante senza caffè

  • Il pumpikin spice latte può essere consumato anche dai più piccoli o da chi non beve il caffè apportando un paio di piccole modifiche alla ricetta originale. Se desiderate eliminare l’aroma di caffè dalla ricetta, aumentate leggermente la dose di latte di soia.
  • Se invece volete ottenere un gusto simile ma non assimilare caffeina, sostituite il caffè con l’orzo (se vi piace il sapore amaro di caffè, aggiungete alla vostra miscela per orzo anche un pizzico di cicoria tostata e macinata). Nel primo caso, per colorare il latte, potete decidere di introdurre del cacao solubile, possibilmente senza zucchero aggiunto.
Il consiglio
Se volete preparare dei cappuccini alla zucca espressi e non avete un giorno di tempo per attendere la refrigerazione del latte di cocco, omettete questo passaggio. In alternativa, arricchite il pumpkin spice latte con una grattugiata di cioccolato extrafondente e una cucchiaiata di granella di nocciole finissima e non zuccherata.

I benefici degli ingredienti principali

Zucca

La zucca è un ortaggio autunnale ricco di Omega-3, sostanza che abbassa i trigliceridi nel sangue proteggendo i vasi sanguigni e riduce il colesterolo. Anche il betacarotene, presente in importanti quantità nella zucca, ha un effetto positivo per la nostra salute grazie alle sue riconosciute proprietà antiossidanti. A favore della zucca gioca anche l’alta presenza di minerali come calcio, selenio, fosforo, magnesio, zinco e potassio. Consigliata anche a chi soffre di diabete o segue diete ipocaloriche, la zucca apporta solamente 26 Kcal per 100 gr.

Cannella

Le proprietà antinfiammatorie della cannella sono conosciute sin dall’antichità e sfruttate per alleviare crampi e dolori legati alla sindrome premestruale. Ma sono molte altre le doti di questa spezia molto amata, a partire dal potere di ridurre il colesterolo cattivo (LDL) senza interferire con i livelli di colesterolo buono fino all’effetto positivo sui livelli di zucchero nel sangue. Per questo motivo, l’uso di cannella è consigliato nelle diete specifiche per le persone diabetiche.

Latte di soia

Il latte di soia rappresenta una delle alternative preferite al latte vaccino sia per i vegani per gli intolleranti al lattosio. Questa bevanda derivata dal succo dei semi di soia, è un valido aiuto per combattere ritenzione idrica e cellulite. La soia, inoltre, riequilibra la flora intestinale attenuando disturbi come gastrite e reflusso gastrico. Più digeribile e meno ricca di grassi e carboidrati rispetto al latte vaccino, la bevanda di soia contrasta anche l’insorgere di osteoporosi e placche artereosclerotiche.

Il consiglio in più
Per una variante “affogata” completate il cappuccino alla zucca con una cucchiaiata di gelato al cioccolato extrafondente per bicchiere!

Hai scoperto il cappuccino alla zucca e non vedi l’ora di prepararlo in casa? Condividi l’articolo su Facebook e incuriosisci tutti i tuoi amici!

Hai letto: Pumpkin latte: il cappuccino alla zucca
© Copyright Viversano.net, tutti i diritti sono riservati. In nessun caso è consentita la riproduzione dei contenuti qui pubblicati. Per maggiori informazioni consultare la pagina Avvertenze e condizioni.
Martina Tallon
Martina ama tutto ciò che ruota attorno alla natura, la cucina vegana e lo storytelling. Copywriter, blogger e articolista freelance, oltre a collaborare con alcune testate online, gestisce dal 2012 un blog personale dedicato alla cultura e alla cucina vegana in cui racconta le sue esperienze di vita legate al cibo, che si svolgano tra le mura di casa oppure nei ristoranti vegan friendly di tutta Europa. Esperta di cucina vegana sana ma golosa, non smette mai di sperimentare dentro e fuori la cucina. www.vegancucinafelice.it

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here