Home Ricette Secondi Sushi di riso
: ricetta vegan

Sushi di riso
: ricetta vegan

Ultima modifica: 10 agosto 2016

595
0
CONDIVIDI
Ricetta: Sushi vegan di riso e verdure

Se amate il sushi e volete sperimentare una nuova versione, se seguite una dieta vegana o se non avete mai provato il sushi perché non amate l’idea di mangiare il pesce crudo, sarete contenti di provare questa valida alternativa vegetariana del sushi.



 

    Ingredienti
    PER 4 PERSONE

  • 2 tazze di Riso integrale o semintegrale che avrete già cotto

  • 3 fogli di alga Nori

  • 1
 Zucchina scottata e tagliata a strisce per il lungo
  • 1
 Carota scottata e tagliata a strisce per il lungo
  • 3/4 Foglie verdi scotatte
  • Umeboshi o pasta di umeboshi

  • Prezzemolo q.b.
  • 1 Stuoio di bambù
 nere
  • Olio extra vergine di oliva q.b.
  • Sale marino integrale q.b.

  • Preparazione: 15 minuti
    Difficoltà: Media

Il sushi è una ricetta tipica della tradizione giapponese a base di riso e pesce.


Ne esistono varie versioni diverse per ripieno e guarnizioni, quello che vi proponiamo oggi è un sushi di riso senza pesce, con all’interno un ripieno light di verdure.

Una ricetta del sushi totalmente vegana, in quanto priva di proteine animali, e priva di glutine, quindi adatta veramente a tutti. Potete facilmente prepararlo in casa seguendo le indicazioni, non vi resta che provarlo!

Procedimento:

  • Fate tostare i fogli di alga nori sulla griglia fino a che non diventa scura e adagiateli sullo stuoino di bambù;

  • Con le mani inumidite disponete il riso integrale già cotto sul foglio di nori, lasciando uno spazio libero di circa 2 centimetri in altro e 3 centimetri in basso;

  • Sopra il riso spalmate uno strato sottile di pasta di umeboshi e adagiate una striscia di zucchina, una di carota (già scottate) e le foglie verdi;

  • Con l’aiuto dello stuoino arrotolate premendo il bordo della nori contro il riso fino ad arrivare alla fine dell’alga nori;

  • Immergete la lama di un coltello ben affilato nell’acqua, così da evitare che il riso si attaccati ad esso tra un taglio e l’altro, e procedete affettando il sushi di riso a rondelle spesse di circa 3 centimetri;

  • Non vi resta che servire il sushi decorandolo con qualche foglia di prezzemolo;

Consiglio:
Una variante del sushi vegano è l’Uramaki, chiamato anche California roll. Questa ricetta prevede fogli di alga nori al centro a racchiudere il ripieno, e il riso all’esterno ricoperto da semi di sesamo. Quindi in questo caso, prima di arrotolare il sushi, capovolgete il composto su un foglio di pellicola dove avrete cosparso dei semi di sesamo tostati. Arrotolate e tagliatelo a fette con una lama inumidita.

Le proprietà degli ingredienti:

I benefici dell’alga nori


L’alga nori è un’alga rossa proveniente dall’Asia orientale chiamata anche lattuga di mare, molto usata nella cucina giapponese per la preparazione dei sushi. 
Ha diverse proprietà nutrizionali, è ricca di minerali (rame, selenio, zinco, manganese), acido folico, omega 3 utili per contrastare il colesterolo. Contiene molte fibre che possono aiutare a risolvere problemi di stitichezza, un’elevata concentrazione di iodio, magnesio e calcio, e amminoacidi essenziali come la taurina in grado di favorire il buon funzionamento del fegato.

Consiglio in più:
Utilizzando verdure differenti potrete preparare sushi dal sapore sempre nuovo, provate ad aggiungere ad esempio del tofu fritto o della senape, vedrete che bontà!

I benefici dell’umeboshi

L’umeboshi è un condimento a base di prugne salate giapponesi (per questo motivo tra gli ingredienti non è presente il sale) tipico della dieta macrobiotica. 
Sono un alimento molto salutare per il nostro organismo infatti queste prugne giapponesi vantano proprietà benefiche sull’apparato digerente, per esempio per nausea e acidità di stomaco, e per stati di raffreddamento. 
Sono ricche di ferro, calcio, fosforo, e sono inoltre un alimento alcalinizzate, in grado cioè di riequilibrare il funzionamento di reni, fegato e polmoni, liberando l’organismo dall’accumulo di tossine.


I benefici del riso integrale

Il riso integrale è il riso non privato della sua pellicina (pula), è quindi ricco di fibre e proprietà benefiche. 
Contiene molti minerali come ferro, calcio, potassio, fosforo, rame e zinco, e molte vitamine B, A, E ed amminoacidi essenziali. 
Utile per chi soffre di stitichezza e per chi ha problemi di stomaco in quanto è facilmente digeribile, ideale anche per chi vuole dimagrire e chi soffre di colesterolo, ed essendo privo di glutine adatto per i celiaci.

Tratto da: “Guarire con il cibo” di Giusi De Francesco, ed. Macro Edizioni

Dove acquistare il libro “Guarire con il cibo”

Guarire col cibo - Libro

Guarire con il Cibo – Libro

Cucina terapeutica, rimedi naturali e testimonianze, con 160 ricette. “Guarire con il cibo” è una guida alla comprensione e all’utilizzo del potere curativo e armonizzante dell’alimentazione naturale.

Hai letto: Sushi di riso
: ricetta vegan
Emanuela Burzi
Emanuela Burzi è esperta di cucina naturale e specializzata in ricette vegane. Da diverso tempo si occupa della scrittura di testi per molteplici siti ed è autrice del blog Ricette al femminile, un sito ricco di ricette e consigli utili per la cucina. Appassionata di benessere e prodotti bio si dedica con passione ad approfondimenti su temi legati al vivere e al mangiar sano. ricettealfemminile.it

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here