Home Ricette Secondi Insalata di arance con barbabietola, rucola e pinoli

Insalata di arance con barbabietola, rucola e pinoli

Ultima modifica: 3 gennaio 2018

349
0
CONDIVIDI
Ricetta insalata di barbabietola rucola arancia e pinoli

Fresca e nutriente, l’insalata di arance con barbabietola, rucola e pinoli è ricca di fibre e vitamina C ed è ottima per rinforzare le difese immunitarie, combattere l’anemia e stimolare il transito intestinale.

La ricetta dell’insalata di arance con barbabietola, rucola e pinoli è molto semplice da preparare e gode di proprietà disintossicanti e nutrienti. Questa ricetta è consigliata per il periodo invernale, quando le arance e le barbabietole sono di stagione e quindi ricche di sapore e nutrienti.

Scegliete preferibilmente frutta e verdura provenienti da agricoltura biologica e, se ne avete la possibilità, comprate da agricoltori locali per incentivare l’economia locale ed evitare l’inquinamento derivante dal trasporto. Le arance sono frutti ricchi di vitamina C, che stimola il sistema immunitario e facilita l’assorbimento del ferro.

La barbabietola è ricca di minerali ed è benefica per l’apparato cardiovascolare. Nella rucola è presente una percentuale importante di vitamina C, ma anche di ferro e folati. I pinoli sono fonte di proteine, fibre e acidi grassi polinsaturi.

Questa ricetta è per tutti, quindi può essere consumata da vegani e vegetariani per la totale assenza di ingredienti di origine animale, dagli intolleranti al lattosio perché non ci sono latticini, ma anche dai celiaci in quanto è una ricetta priva di glutine. Infine, anche i crudisti possono mangiare questa insalata perché la barbabietola non viene cotta, ma solo marinata nell’aceto.

Ricetta: Insalata di arance con barbabietola


L’insalata di arance con barbabietola, rucola e pinoli, è perfetta da preparare nella stagione invernale. Può essere preparata in qualsiasi occasione perché adatta davvero a tutti, celiaci, crudisti, intolleranti al lattosio, e infine vegani e vegetariani.

Preparazione: 70 min Cottura: 0 min Tempo totale: 70 min

Ingredienti
Dosi per: 2 porzioni

  • Barbabietola rossa › 100 gr
  • Rucola › 1 mazzetto
  • Arancia › 1
  • Pinoli › Un cucchiaio
  • Olio extravergine d’oliva › Un cucchiaio
  • Aceto di mele (per marinare la barbabietola rossa) › 50 ml
  • Sale › Un pizzico

Attrezzi e utensili da cucina

  • Un tagliere
  • Un coltello
  • Una ciotola di plastica
  • Due ciotole di ceramica per servire

Difficoltà
Facile › 1 su 5

Caratteristiche
Categoria: Secondi
Vegana Senza lattosio Senza glutine

Procedimento

1 Lavate la barbabietola e pelatela, quindi tagliatela a fettine sottili e disponetele su un piatto fondo, versate l’aceto di mele e fate riposare per un’ora;

2 Intanto lavate la rucola, sgocciolatela bene e ponetela in una ciotola;

3 Sbucciate le arance togliendo per bene la parte bianca, tagliate gli spicchi a fette e aggiungeteli alla rucola;

4 Terminata la marinatura della barbabietola, scolatela bene e aggiungetela all’insalata insieme ai pinoli, all’olio e al sale;

5 Mescolate bene, dividete in 2 ciotole e servite.

Conservazione

Se vi avanza dell’insalata potete conservarla in frigorifero per un giorno in un contenitore ben chiuso, tuttavia è meglio consumarla subito altrimenti diventa molle.

Valori nutrizionali per porzione

Porzione › 150 gr
Calorie › 160 Kilocalorie
Carboidrati › 7,4 gr
Di cui zuccheri › 7,4 gr
Grassi › 12,6 gr
Di cui saturi › 2 gr
Fibre › 3 gr
Proteine › 5 gr

Il consiglio
Se la barbabietola cruda ha per voi un sapore troppo forte, potete cuocerla per 15 minuti in acqua bollente. In questo caso, però, i crudisti non possono consumarla.

I benefici degli ingredienti principali

Barbabietola rossa

La barbabietola rossa è ricca di fibre, circa 3 grammi per 100 grammi. Le fibre sono importanti per un buon funzionamento del sistema gastrointestinale, per stimolare la sazietà e per disintossicarsi da tossine e scorie. Il consumo regolare di barbabietola rossa è in grado di ridurre il rischio di patologie cardiovascolari perché essa contiene una sostanza chiamata betaina, la quale riduce i livelli di omocisteina, che se sono alti possono causare problemi all’apparato cardiaco e vascolare. Inoltre, la barbabietola rossa è ricca di antiossidanti, i quali contrastano l’azione dei radicali liberi, proteggendo dall’invecchiamento cellulare e dal cancro. La barbabietola rossa è anche in grado di ridurre la pressione arteriosa, grazie al contenuto di nitrati. Il succo di barbabietola rossa è ottimo per contrastare l’anemia.

Rucola

La rucola è povera di kilocalorie, apportandone circa 25 per 100 grammi. È costituita per la maggior parte da acqua ed è una miniera di vitamine e sali minerali. In particolare, la rucola è ricca di folati, i precursori dell’acido folico, una vitamina che entra nei processi di crescita e differenziazione cellulare e non deve mai mancare in gravidanza, in quanto una sua carenza provoca malformazioni fetali. Ma la vitamina più presente nella rucola è la vitamina K, che influenza il processo di coagulazione del sangue. Abbondante nella rucola è anche la vitamina C, potente antiossidante che stimola le difese immunitarie, è responsabile della produzione di collagene e facilita l’assorbimento del ferro.

Pinoli

I pinoli apportano molte kilocalorie, quasi 700 per 100 grammi, ma, in piccole quantità hanno numerosi benefici per il nostro organismo. Sono ricchi di proteine, circa 14 grammi per 100 grammi, e di fibre, che aumentano il potere saziante e stimolano le contrazioni intestinali. I grassi presenti sono utili per ridurre i livelli di colesterolo cattivo, perché molti di essi sono polinsaturi. Tra i minerali, i più abbondanti sono il potassio, importante per ridurre la pressione arteriosa e contrastare la ritenzione idrica, e il fosforo, utile per le ossa e i denti. Le vitamine più presenti sono la vitamina E, un potente antiossidante, e la vitamina K, che interviene nel processo di coagulazione del sangue.

Avete mai preparato un’insalata con questi ingredienti? Se provate questa insalata dagli abbinamenti insoliti, fateci sapere se vi è piaciuta lasciando un commento!

Hai letto: Insalata di arance con barbabietola, rucola e pinoli
© Copyright Viversano.net, tutti i diritti sono riservati. In nessun caso è consentita la riproduzione dei contenuti qui pubblicati. Per maggiori informazioni consultare la pagina Avvertenze e condizioni.
Barbara Ziparo
Barbara Ziparo è biologa nutrizionista, laureata con 110 e lode in Scienze della Nutrizione Umana, iscritta all’albo dei biologi. Appassionata da sempre delle proprietà curative degli alimenti, oggi effettua tirocinio volontario presso il reparto di Nutrizione Clinica di Catanzaro ed esercita la libera professione a Catanzaro e provincia e a Roma, effettuando valutazione dello stato nutrizionale e dei fabbisogni nutritivi ed energetici, percorsi di rieducazione alimentare, elaborazione di piani alimentari personalizzati per soggetti in particolari condizioni fisiologiche e patologiche. - barbaraziparonutrizionista.blogspot.it/. Per contatti telefonici: 3421474619

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here