Home Ricette Primi Crema delicata di lenticchie e curry

Crema delicata di lenticchie e curry

Ultima modifica: 27 dicembre 2016

726
0
CONDIVIDI
Crema delicata di lenticchie e curry

La vellutata di lenticchie è una minestra capace di scaldare il cuore nelle fredde giornate invernali. Dal sapore ricco e genuino, è adatto per qualunque tipo di dieta in quanto priva di grassi e con ingredienti di origine vegetale.

 

    Ingredienti
    PER 4 PERSONE

  • 200 gr di cipolle
  • 100 gr di sedano
  • 120 gr di carote
  • 3 spicchio d’aglio
  • 1,5 l di acqua

  • 
½ cucchiaino di sale marino
  • 1 cucchiaino di curry
  • 
1 cucchiaino di paprika

  • 1 pizzico di timo essiccato

  • 400 gr di lenticchie rosse decorticate
  • 3 cucchiaini di rosmarino fresco tritato

  • 2 cucchiaini di aceto di mele

  • pepe nero macinato a piacere


  • Preparazione: 50 minuti
    Difficoltà: Facile

La ricetta della vellutata di lenticchie vi permetterà di realizzare un piatto davvero leggero, senza grassi e con poche calorie, ideale come primo piatto o contorno. Può essere consumato proprio da tutti: da coloro che seguono una dieta ipocalorica o vegana ed anche da chi ha problemi con il glutine in quanto è gluten free.

L’ingrediente principale di questa minestra sono le lenticchie, un legume considerato nei tempi antichi la carne dei poveri perché sono una grande fonte di ferro nel mondo vegetale.

Esistono diverse tipologie di lenticchie, in questa preparazione vengono utilizzate quelle rosse le quali hanno la particolarità di necessitare di brevi tempi di cottura ed essere più facilmente digeribili. Inoltre non hanno bisogno di ammollo quindi se avete poco tempo a disposizione non preoccupatevi perché ci vorrà poco per preparare questo piatto.

Durante la cottura le lenticchie rosse decorticate tenderanno a disfarsi, ma questo è un bene perché così si creerà in modo naturale una sorta crema dal colore aranciato, quindi diventerà quasi superfluo utilizzare il mixer ad immersione.


In questo piatto vengono usate moltissime spezie ed aromi che hanno il compito di dare maggiore gusto e carattere ad un piatto così delicato, mentre l’aceto di mele servirà a rendere ancora più digeribili i legumi. Venite a scoprire quali sono i passaggi per preparare questo piatto sano dai sapori genuini.

Procedimento:

  • 
Tagliate a dadini le cipolle, il sedano, le carote e tritate l’aglio;
  • 
In una pentola ampia versate l’acqua, aggiungete le verdure tritate, il sale, il curry, il pepe, la paprika e il timo secco e mescolate per amalgamare i sapori;
  • 
Chiudete la pentola con un coperchio e fate cuocere per circa 15 minuti, mescolando di tanto in tanto;
  • 
Con l’aiuto di un colino sciacquate abbondantemente le lenticchie rosse decorticate, versatele nella pentola insieme al brodo vegetale appena preparato e mescolate bene;
  • 
Una volta raggiunto il bollore abbassate la fiamma, coprite e fate cuocere per 15 minuti;
  • 
A questo punto aggiungete il rosmarino e fate sobbollire per altri 10 minuti o comunque fino a quando le lenticchie non si saranno ammorbidite;
  • 
Infine aggiungete l’aceto di mele, amalgamate e, se volete rendere la vostra zuppa ancora più cremosa, procedete frullando tutto con un mix ad immersione;
  • 
Se la crema risulta tropo densa, potete aggiungere qualche cucchiaio di acqua, fino a che la zuppa non avrà raggiunto la consistenza desiderata;
  • 
Aggiustate di sale e aggiungete del pepe nero a piacere prima di servire ancora tiepida la vostra crema delicata di lenticchie.



Il consiglio:
Se non avete a disposizione il rosmarino fresco potete sempre optare per quello essiccato, in questo caso aggiungetene 1 cucchiaino all’inizio della cottura insieme alle altre spezie.

Proprietà degli ingredienti

Lenticchie



Le lenticchie sono una vera e propria miniera di sostanze nutritive come proteine, carboidrati e sali minerali tra cui magnesio, potassio e specialmente ferro. Infatti è un legume utile per chi soffre di anemia o non può mangiare alimenti di origine animale, si stima infatti che la quantità di ferro in esse contenute sia superiore a quella della carne. Sono indicate nella prevenzione dell’arteriosclerosi e per chi ha problemi di colesterolo, inoltre, grazie alle fibre, sono in grado di regolarizzare l’attività intestinale. Ma non è tutto, le lenticchie hanno proprietà antiossidanti e depurative grazie alla presenza sia di flavonoidi che di niacina. Infine, contenendo tiamina, hanno la funzione di agire positivamente sul sistema nervoso con azione antidepressiva e miglioramento della memoria. Alleate di chi soffre di diabete alimentare, sono infatti in grado di rallentare l’assorbimento della glicemia. Infine, sono amiche delle ossa, grazie alla presenza di vitamine del gruppo A e B.



Rosmarino

Il rosmarino è una pianta molto usata in cucina soprattutto per conferire più sapore ai piatti. Forse non tutti sono a conoscenza delle diverse proprietà del rosmarino, il quale può essere un ingrediente davvero importante nella nostra alimentazione. È ricco di flavonoidi, tannini e acido rosmarinico, tutte sostanze con proprietà antiossidanti. Lo trovate spesso tra gli ingredienti delle tisane e infusi per le sue proprietà digestive, sgonfianti e depurative per il fegato. In caso di raffreddore e mal di gola svolge un’azione antibatterica e antisettica, mentre in caso di stanchezza fisica svolge un’azione energizzante. Inoltre contiene tannino grazie al quale vanta proprietà astringenti utili in caso di diarrea o ciclo mestruale abbondante.



Timo


Anche il timo è una pianta molto usata in cucina che vanta notevoli proprietà benefiche oltre che qualità aromatiche. Ha funzioni antisettiche e antibatteriche, soprattutto per quanto riguarda le vie urinarie e l’apparato respiratorio. Contiene poi antiossidanti, come flavonoidi che svolgono un’azione antiossidante sull’organismo. Viene impiegato come rimedio naturale contro raffreddore e asma se aggiunto alle tisane o decotti, oppure in aggiunta ai piatti per renderli più saporiti e digeribili, o per detergere e disinfettare piccole ferite ed il cavo orale.




Il consiglio in più:
Per rendere il piatto più sostanzioso ed equilibrato, potete condirlo con un filo di olio extravergine d’oliva a crudo ed accompagnarlo con dei crostini di pane.
 In alternativa ai crostini di pane, o se dovete evitare il glutine, potete aggiungere in cottura insieme alle lenticchie un cereale come riso o grano saraceno.

Dove acquistare il libro “The China Study: Ricette a 5 Stelle” di T. M. Campbell

The China Study: Ricette a 5 Stelle - Libro

The China Study: Ricette a 5 Stelle – Libro

Oltre 140 ricette facili, veloci da preparare, ma soprattutto vegetali, integrali e senza zucchero, basate sui principi nutrizionali che il dottor Campbell ha indicato nel suo bestseller mondiale The China Study.

Hai letto: Crema delicata di lenticchie e curry
Emanuela Burzi
Emanuela Burzi è esperta di cucina naturale e specializzata in ricette vegane. Da diverso tempo si occupa della scrittura di testi per molteplici siti ed è autrice del blog Ricette al femminile, un sito ricco di ricette e consigli utili per la cucina. Appassionata di benessere e prodotti bio si dedica con passione ad approfondimenti su temi legati al vivere e al mangiar sano. ricettealfemminile.it

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here