Home Ricette Primi Risotto di zucca al profumo di cannella

Risotto di zucca al profumo di cannella

Ultima modifica: 23 ottobre 2017

327
0
CONDIVIDI
Ricetta: Risotto di zucca vegan con cannella e paprika

Avvolgente, cremoso e speziato, il risotto di zucca è un classico intramontabile della cucina autunnale. Scopritelo nella versione vegana senza burro: super saporita e più leggera!

L’arancione è indubbiamente il colore dell’autunno. Non è solo la tinta calda delle foglie che cadono dagli alberi, è anche la nuance di buona parta della frutta e della verdura di questa stagione, come la zucca. Negli ortaggi, l’arancione è un colore che annuncia molte proprietà benefiche per la salute.

La presenza di flavonoidi e carotenoidi, segnalata proprio dall’arancione, aiuta a combattere l’invecchiamento e rafforzare le difese dell’organismo; inoltre il potere antiossidante dei carotenoidi protegge efficacemente la pelle dai raggi ultravioletti. La zucca, quindi, non può che essere un ottimo alimento da integrare nella nostra dieta autunnale. Come? Iniziamo preparando un ottimo risotto di zucca completamente vegetale!

Per realizzare un risotto alla zucca impeccabile è necessario partire dalle basi, ovvero dall’acquisto delle materie prime. In fatto di riso, Carnaroli, Vialone Nano e Arborio sono le varietà da preferire perché tengono bene in cottura e in mantecatura assorbendo e trattenendo efficacemente gli odori. La zucca, invece, dev’essere polposa e densa, povera di filamenti e fibre come la “Cappello del Prete”, tipica mantovana oppure la “Marina di Chioggia”. E per la mantecatura vegetariana? Scoprite la nostra ricetta del risotto di zucca!

    Ingredienti:
    Dosi per 2 persone

  • Riso 160 gr (circa 4 pugni)
  • Zucca cruda 300 gr (non ancora privata di buccia e semi)
  • Cipollotto 1
  • Olio extravergine di oliva 1 cucchiaio
  • Brodo di verdure 700 ml
  • Cannella in polevre un pizzico
  • Paprika piccante un pizzico
  • Sale q.b.
  • Pepe nero in grani q.b.

  • Attrezzatura:

  • Coltello per affettare la zucca
  • Casseruola
  • Pentola capiente

  • Tempo di preparazione:
    Tempo totale: 40 minuti
    Preparazione: 20 minuti (di cui 15 di cottura della zucca)
    Cottura: 20 minuti (per il risotto)


    Difficoltà: Facile


    Caratteristiche della ricetta:
    Vegana Senza glutine Senza lattosio Autunnale

Procedimento:

  • Iniziate separando la scorza dalle polpa della zucca ed eliminando eventuali semi e filamenti. Successivamente tagliatela a dadini regolari;
  • Trasferite la zucca all’interno di una pentola abbastanza capiente con un bicchiere d’acqua sul fondo e cuocere a fiamma bassa con il coperchio per 15 minuti. Una volta cotta, schiacciate la zucca con una forchetta;
  • Sbucciate il cipollotto e tritatelo al coltello, riponetelo in una casseruola dal fondo spesso assieme al riso e aggiungete l’olio d’oliva. Rosolate per un paio di minuti. Nel frattempo, mettete il brodo a scaldare in un pentolino;
  • A questo punto, trasferite anche la zucca schiacciata in casseruola e versate un paio di mestoli di brodo. Continuate a cuocere aggiungendo altro brodo quanto necessario;
  • A fine cottura, condite con sale fino, un pizzico di cannella e uno di paprika piccante;
  • Servite il risotto di zucca caldo con una spolverata di pepe nero macinato al momento.
Il consiglio
Per presentare in maniera più scenografica il risotto di zucca, usate una zucca della giusta forma come contenitore. Tagliate la calotta e scavatela eliminando polpa e filamenti rendendola così un recipiente perfetto per il risotto. Usate la quantità di zucca necessaria per la ricetta e congelate la restante polpa avendo cura di indicare la data di congelamento.

I benefici degli ingredienti principali

Zucca

La zucca è una buona fonte di minerali e vitamine. Tra i primi troviamo soprattutto calcio, magnesio, zinco, fosforo, potassio e selenio, mentre, tra le seconde, annoveriamo il betacarotene (precursore della vitamina A), vitamine del gruppo B e la vitamina C, potente antiossidante. L’abbondanza di Omega-3 contenuta nella zucca riduce il colesterolo e i trigliceridi abbassando la pressione sanguigna e scoraggiando l’insorgere di patologie cardiovascolari. La zucca, inoltre, è consigliata nelle diete ipocaloriche e nei regimi alimentari specifici per le persone diabetiche grazie il suo basso apporto calorico (solamente 26 Kcal ogni 100 gr).

Cipollotto

Il cipollotto, proprio come la cipolla, è un ortaggio dalle rinomate proprietà antinfiammatorie e antiossidanti. Introdurre il cipollotto nella nostra dieta può diminuire il rischio di sviluppare il cancro, rinforzare le ossa e abbassare il livello di glicemia nel sangue. L’importante dose di vitamina C contenuta nel cipollotto, svolge un’azione antiossidante, favorisce la formazione del collagene e supporta il corretto funzionamento del sistema immunitario.

Cannella

La cannella è una spezia conosciuta e apprezzata da tempi antichi per le sue doti antisettiche, ma esistono altre proprietà benefiche. La cannella, sia in polvere che a bastoncini, è capace di regolare il livello di zuccheri nel sangue, rappresentando un rimedio riconsciuto in caso di glicemia alta. Riduzione di trigliceridi e colesterolo cattivo (LDL) sono altre doti di questa spezia, capace anche di combattere raffreddore e virus intestinali.

Paprika

La parika è una spezia dalle proprietà toniche in grado di stimolare l’apparato digerente garantendone il funzionamento regolare, di favorire la digestione e di rinforzare l’apparato circolatorio. Fonte di vitamina E, C, K e betacarotene, la paprika è anche ricca di minerali come ferro, fosforo, magnesio, potassio, selenio e calcio. Per tutti questi motivi, è celebre il suo utilizzo storico da parte del popolo turco in medicina per i trattamenti più disparati.

Il consiglio in più
Volete arricchire il risotto di zucca con un’altra specialità autunnale? Acquistate dei funghi porcini, rimuovete la base terrosa del gambo e puliteli con una spugnetta in modo da eliminare terra e altri residui. Tagliateli a pezzetti e e ripassateli in padella con poco olio evo e uno spicchio d’aglio schiacciato per circa 10 minuti. Salate, pepate e tenete da parte. Aggiungete i funghi al risotto a 10 minuti della fine della cottura.

Siete dei fan del risotto alla zucca? Lasciate un commento per condividere con noi le vostre varianti preferite e più riuscite del risotto di zucca!

Hai letto: Risotto di zucca al profumo di cannella
© Copyright Viversano.net, tutti i diritti sono riservati. In nessun caso è consentita la riproduzione dei contenuti qui pubblicati. Per maggiori informazioni consultare la pagina Avvertenze e condizioni.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here