Home Ricette Dolci Mele stregate caramellate e al cioccolato

Mele stregate caramellate e al cioccolato

Ultima modifica: 23 ottobre 2017

197
0
CONDIVIDI
Ricetta di Halloween: Mele stregate caramellate e al cioccolato

Una ricetta facile e sfiziosa che unisce le proprietà benefiche delle mele alla dolcezza dello zucchero o alla bontà del cioccolato. Ideale da preparare per la festa di Halloween, conquisterà grandi e piccini! Vediamo come si prepara!

Le mele stregate sono una preparazione tipica americana per la festa di Halloween. Sono ideali da preparare in occasione di una festa per bambini, in modo da stupirli e fargli mangiare un po’ di frutta. Noi abbiamo pensato a due varianti, una con lo zucchero bruno integrale di canna e l’altra con cioccolato fondente fuso.

La ricetta può essere consumata dai vegetariani e dai vegani, sostituendo il miele con sciroppo di agave.

Anche i celiaci possono mangiare questo dolce, a patto che controllino che sull’etichetta del cioccolato sia riportata la dicitura “senza glutine”. Il cioccolato non contiene naturalmente glutine, ma il prodotto potrebbe aver subìto delle contaminazioni se nello stabilimento di produzione vengono lavorati prodotti con il glutine.

Il cioccolato fondente è ricco di antiossidanti ed è ottimo per favorire il buonumore. Inoltre, essendo fondente è senza latte, quindi anche gli intolleranti al lattosio possono gustare queste deliziose mele!

Le mele sono ricche di fibre, hanno un indice glicemico basso e presentano una buona quantità di potassio. È molto importante usare delle mele biologiche, in quanto in questa ricetta lasceremo la buccia, dove si concentrano la maggior parte dei pesticidi utilizzati per le mele non biologiche. Quelle ideali per preparare le mele stregate sono quelle verdi, ma vanno bene anche altre qualità croccanti, possibilmente non troppo grandi.

Lo zucchero di canna bruno non è raffinato quindi conserva i sali minerali scomparsi invece nello zucchero bianco. Noi lo abbiamo aromatizzato alla cannella. Vediamo cosa ci occorre per questa ricetta.

    Ingredienti:
    Dosi per 4 persone

  • Mele biologiche 4 frutti piccoli
  • Zucchero integrale di canna 450 gr
  • Cioccolato fondente 150 gr
  • Miele 40 gr (oppure 40 gr di sciroppo di agave)
  • Acqua 100 ml
  • Cannella in polvere ½ cucchiaino

  • Attrezzatura e utensili:

  • 4 stecchi di legno o di plastica
  • 3 pentolini (di cui uno per il bagnomaria)
  • 1 termometro da cucina per caramello
  • 1 gratella

  • Tempo di preparazione:
    Tempo totale: 20 minuti
    Preparazione: 5 minuti
    Cottura: 15 minuti


    Difficoltà: Media


    Caratteristiche della ricetta:
    Vegetariana Autunnale Senza glutine Senza lattosio

Procedimento

  • Per prima cosa, lavate le mele, asciugatele bene, privatele del picciolo e infilzatele con degli stecchi lunghi di legno o di plastica;
  • In un pentolino dai bordi alti versate l’acqua e lo zucchero e preparate il caramello, mescolando in continuazione;
  • Quando lo zucchero comincia a sciogliersi, versate il miele o lo sciroppo di agave;
  • Controllate con il termometro la temperatura e quando raggiunge i 100 ° aggiungete la cannella in polvere;
  • Mescolate bene e fate bollire fino a 150 °;
  • Ora prendete le mele e immergetele nel caramello;
  • Ponetele su una gratella per scolare l’eccesso di caramello, mettendo sotto un foglio di alluminio per non sporcare il tavolo. Lasciate raffreddare e servite;
  • Per la versione al cioccolato, basterà versare il cioccolato fondente in un pentolino e porlo dentro un pentolino con dell’acqua, che metterete sul fuoco, realizzando così la tecnica a bagnomaria;
  • Quando il cioccolato sarà fuso, immergete bene le mele e mettetele a scolare su una gratella.
Il consiglio
Se non avete il termometro da cucina per caramello, per vedere se è pronto si può versare una goccia di caramello in mezzo bicchiere di acqua fredda, se si addensa vuol dire che il vostro caramello è pronto.

I benefici degli ingredienti principali

Mele

Le mele sono frutti a basso apporto calorico, circa 52 kcal per 100 grammi, ma ricche di proprietà salutari. Le mele aiutano nella riduzione del colesterolo cattivo, grazie alla presenza di una fibra solubile chiamata pectina. Inoltre, hanno un basso indice glicemico e apportano una buona quantità di fibre, che aiutano ad aumentare il senso di sazietà e a regolare il transito intestinale. Le mele svolgono anche un’azione antiossidante e antinfiammatoria grazie alla quercetina e all’acido malico.

Cioccolato fondente

Da un punto di vista nutrizionale, il cioccolato fondente dovrebbe contenere almeno il 70% di cacao in quanto meno zuccherato. Il cacao ha delle proprietà straordinarie. Innanzitutto esso è un antidepressivo naturale, riuscendo ad alzare i livelli di serotonina, l’ormone del buonumore. Inoltre, il cacao ha un contenuto ottimo di antiossidanti come i flavonoidi, indispensabili per la salute del cuore.

Zucchero bruno integrale di canna

Questo tipo di zucchero ha un colore scuro e un leggero sapore di liquirizia, al contrario dello zucchero bianco che non ha colore e ha un sapore neutro. Ma le differenze non finisco qui, in quanto lo zucchero bruno integrale non subisce la raffinazione dello zucchero classico, e questo permette di mantenere più nutrienti quali vitamine e sali minerali.

Miele

Il miele è energizzante, ha proprietà antibatteriche e antinfiammatorie. Molto utile contro mal di gola e affezioni della pelle. Ha anche un buon contenuto di antiossidanti, che contrastano l’azione dei radicali liberi. Per questa ricetta, meglio usare un miele dal sapore neutro come il millefiori.

Sciroppo di agave

Questo sciroppo è un dolcificante naturale e ha un basso indice glicemico. Contribuisce ad abbassare il colesterolo nel sangue grazie al contenuto di inulina. Ha una consistenza simile al miele e ha proprietà leggermente lassative. È importante scegliere sempre uno sciroppo d’agave crudo e non trattato.

Cannella

La cannella donerà un sapore caldo e speziato. Essa facilita il processo digestivo e aiuta anche nella riduzione dei livelli di colesterolo e glucosio nel sangue. Inoltre, ha un’azione antisettica e il suo uso abituale è in grado di aiutare nelle diete dimagranti, in quanto riesce ad accelerare il metabolismo.

Il consiglio in più
Per rendere ancora più aromatica la ricetta, potete versare nel caramello, alla temperatura di 100 °, 3 chiodi di garofano, avendo cura di eliminarli prima di immergere le mele nel caramello.

Avete mai provato a fare le mele caramellate? Provate le nostre mele stregate e fateci sapere nei commenti se sono piaciute ai vostri amici e ai vostri bambini!

Hai letto: Mele stregate caramellate e al cioccolato
© Copyright Viversano.net, tutti i diritti sono riservati. In nessun caso è consentita la riproduzione dei contenuti qui pubblicati. Per maggiori informazioni consultare la pagina Avvertenze e condizioni.
Barbara Ziparo
Barbara Ziparo è biologa nutrizionista, laureata con 110 e lode in Scienze della Nutrizione Umana, iscritta all’albo dei biologi. Appassionata da sempre delle proprietà curative degli alimenti, oggi effettua tirocinio volontario presso il reparto di Nutrizione Clinica di Catanzaro ed esercita la libera professione a Catanzaro e provincia e a Roma, effettuando valutazione dello stato nutrizionale e dei fabbisogni nutritivi ed energetici, percorsi di rieducazione alimentare, elaborazione di piani alimentari personalizzati per soggetti in particolari condizioni fisiologiche e patologiche. - barbaraziparonutrizionista.blogspot.it/. Per contatti telefonici: 3421474619

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here