Home Ricette Dolci Marmellata di limoni: 6 ricette per prepararla in modo sano

Marmellata di limoni: 6 ricette per prepararla in modo sano

Ultima modifica: 26 febbraio 2017

1186
0
CONDIVIDI
Ricetta per fare la marmellata di limoni

La marmellata di limoni ha un sapore diverso dalle altre marmellate in quanto leggermente amaro che però viene apprezzato soprattutto da coloro i quali non amano i sapori troppo dolci. Vediamo insieme la ricetta originale e 5 varianti gustose.

I limoni vengono raccolti in diversi periodi dell’anno, e questo dipende dalle diverse varietà, che sono moltissime. La coltivazione avviene a temperature calde, tra i 12° e i 38° ed è per questo che vengono prodotti nelle regioni del sud.

I limoni di Sicilia e di Sorrento sono particolarmente aromatici, ma le caratteristiche nutrizionali delle diverse cultivar sono uguali. Per la preparazione della marmellata è opportuno utilizzare limoni non trattati, in quanto quelli non biologici vengono trattati con pesticidi e sostanze lucidanti che rendono la buccia non edibile.

La marmellata di limoni ha un gusto particolare rispetto alle classiche marmellate, l’importante è scegliere limoni ben maturi altrimenti risulterà troppo aspra.

La marmellata di limoni è ottima a colazione sul pane tostato o sulle fette biscottate integrali, accompagnando con una tazza di tè.

6 ricette per la marmellata di limoni

Vediamo ora 6 ricette per fare la marmellata di limoni in casa, partendo dalla versione originale, seguita poi da 5 varianti sane e gustose.

1 Marmellata di limoni: ricetta originale

Per preparare la marmellata di limoni sono sufficienti pochissimi ingredienti. È necessario scegliere limoni biologici in quanto la ricetta prevedere anche l’uso della buccia del limone. Vediamo come procedere.

INGREDIENTI per circa 2 vasetti
  • Limoni bio (con la buccia) › 1 kg
  • Zucchero di canna integrale › 700 gr
  • Acqua › q. b. a coprire i limoni
PROCEDIMENTO
  • Lavate i limoni con acqua e spazzolate la buccia;
  • Asciugateli e tagliateli a fettine sottili, eliminando tutti i semi;
  • Mettete le fette di limone in una grande ciotola e coprite con acqua fredda;
  • Coprite la ciotola con la pellicola alimentare e lasciate riposare circa 24 ore (più riposeranno, meno sarà amara la marmellata);
  • Scolate le fettine di limone e ripetete l’operazione precedente per altre 12 ore circa;
  • Scolate le fettine, mettetele in una pentola a bordo alto e coprite con acqua;
  • Accendete il fuoco a fiamma media e cuocete, mescolando spesso, per circa 20 minuti o almeno finchè l’acqua non inizia a bollire;
  • Ora scolate di nuovo le fettine di limone ma tenete da parte 350 ml di acqua;
  • Riponete le fettine di limone nella pentola insieme a quest’acqua;
  • Aggiungete lo zucchero e cuocete a fuoco medio per circa 30-40 minuti, mescolando spesso;
  • Per sapere se la marmellata è pronta fate la prova piattino: mettete un cucchiaio di marmellata su un piattino e inclinatelo, se sarà soda vuol dire che è pronta.

Come si conserva la marmellata di limoni

Quando la marmellata è pronta potete versarla nei barattoli precedentemente sterilizzati (bolliti in acqua con i tappi e fatti asciugare), chiudendoli bene. A questo punto, per conservare la marmellata, si possono bollire i barattoli pieni di marmellata in una pentola capiente per circa 20 minuti oppure, dopo aver chiuso i barattoli, capovolgeteli per creare il sottovuoto e poi girateli quando si saranno raffreddati. In questo modo la vostra marmellata si conserverà 12 mesi.

2 Marmellata di limoni e zenzero

Per preparare una marmellata dal sapore leggermente piccante e pungente, possiamo utilizzare lo zenzero. Per farlo è sufficiente aggiungere 2 cucchiaini di zenzero in polvere a circa 15 minuti dalla fine della cottura della ricetta originale.

3 Marmellata di limoni e mele

Il sapore amaro della marmellata di limoni può essere smorzato dall’aggiunta delle mele. Per questa variante vi occorrono 600 gr di limoni, 500 gr di mele e 650 gr di zucchero di canna.
Lavate e asciugate la frutta. Tagliate la buccia dei limoni, senza prendere la parte bianca, e spremete i limoni. Sbucciate le mele, eliminate il torsolo e tagliatele a fette. In una pentola a bordi alti mettete le mele, il succo e la scorza dei limoni e passate tutto con il frullatore ad immersione. Mettete sul fuoco medio per circa 40 minuti, fino quando la marmellata non avrà superato la prova piattino. Quindi, sterilizzate come descritto sopra.

4 Marmellata di limoni e arance

Possiamo preparare la marmellata con 2 tipi di agrumi, in questo caso limoni e arance. Per farla vi occorreranno mezzo kg di arance, mezzo kg di limoni e mezzo kg di zucchero integrale di canna. Lavate e asciugate gli agrumi, affettateli ed eliminate i semi. Trasferite le fettine in una ciotola, aggiungete lo zucchero e mescolate con un cucchiaino di legno. Fate riposare per 12 ore, mescolando ogni 2 ore. Frullate tutto e mettete in una pentola dove farete cuocere a fuoco medio per circa 40 minuti. Riempite quindi i vasetti come nella ricetta originale.

5 Marmellata di limoni senza zucchero

Preparare una marmellata di limoni senza zucchero è davvero difficile, per via del sapore amaro del limone. Tuttavia possiamo utilizzare un dolcificante a base di stevia, con un elevato potere dolcificante ma senza calorie.

Ci occorrono 2 limoni, la buccia di uno di essi, e 80 gr di un dolcificante a base di stevia (controllate che possa essere usato in cottura). Sbucciate i limoni togliendo anche la parte bianca e frullate la polpa. Ponete quest’ultima in una pentola e cuocere a fuoco basso per circa 30 minuti. Prendete quindi la buccia del limone senza la parte bianca e immergetela in acqua bollente e poi in acqua fredda, ripetendo questa operazione 3 volte. Tritate quindi la scorza e aggiungetela alla polpa insieme al dolcificante a base di stevia. Cuocete per altri 20 minuti fino alla consistenza che preferite. Chiudete nei vasetti sterilizzati, lasciate raffreddare, ponete in frigo e consumate in 3-4 giorni.

6 Marmellata di limoni senza buccia

La marmellata di limoni senza buccia può essere preparata quando utilizzate dei limoni non biologici (anche se è sempre consigliato usare prodotti biologici) oppure quando preparate il limoncello con la buccia e avete i limoni da smaltire.

Per questa preparazione occorrono 6 limoni, 1 mela, 600 gr di zucchero integrale di canna e 50 ml di acqua. Lavate e asciugate i limoni e tagliarli a fettine sottili, togliendo i semi e i filamenti bianchi. Trasferite in una ciotola insieme allo zucchero e lasciate riposare per 24 ore. Mettete quindi in una ciotola insieme alla mela tagliata a fette e all’acqua e cuocete a fiamma media per circa 40-50 minuti. Versate nei vasetti e procedete come nella ricetta originale.

E a voi piace il sapore amarognolo della marmellata di limoni? Come la preferite? Fatecelo sapere nei commenti e condividete con noi altri ricette che trovate buone e salutari!

Hai letto: Marmellata di limoni: 6 ricette per prepararla in modo sano
Barbara Ziparo
Barbara Ziparo è biologa nutrizionista, laureata con 110 e lode in Scienze della Nutrizione Umana, iscritta all’albo dei biologi. Appassionata da sempre delle proprietà curative degli alimenti, oggi effettua tirocinio volontario presso il reparto di Nutrizione Clinica di Catanzaro ed esercita la libera professione a Catanzaro e provincia e a Roma, effettuando valutazione dello stato nutrizionale e dei fabbisogni nutritivi ed energetici, percorsi di rieducazione alimentare, elaborazione di piani alimentari personalizzati per soggetti in particolari condizioni fisiologiche e patologiche. - barbaraziparonutrizionista.blogspot.it/. Per contatti telefonici: 3421474619

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here