Home Ricette Dolci Marmellata di albicocche, come prepararla: ricetta originale e 5 varianti sane

Marmellata di albicocche, come prepararla: ricetta originale e 5 varianti sane

Ultima modifica: 29 maggio 2017

473
0
CONDIVIDI
Marmellata di albicocche: 6 ricette fai da te

La marmellata di albicocche è forse la più amata tra le marmellate. Dolce ma leggermente aspra, piace a grandi e piccini. Oltre alla versione classica ne esistono altre varianti, tutte golosissime: scopriamole insieme.

Imparare la ricetta della marmellata di albicocche fatta in casa ha non pochi vantaggi. Questa marmellata, infatti, si presta ad essere utilizzata in molte occasioni: durante la colazione (in aggiunta allo yogurt con il muesly oppure spalmata sul pane integrale), nella preparazione di dolci classici come la torta sacher e per accompagnare piatti salati, come un tagliere di formaggi vegetali.

Ma possiamo chiamare questa delizia alle albicocche, varianti comprese, “marmellata”? La Comunità Europea ci dice di no. L’unica marmellata realmente definibile come tale è la marmellata di agrumi, tenendo ferma una percentuale di frutta almeno del 20%. “Pane e marmellata”, dunque, è spesso un detto improprio, ma l’uso comune ci consente di fare uno strappo alla regola.

Bando ai sofismi, la marmellata di albicocche fatta in casa è un bene prezioso, sia perché è certamente priva conservanti e zuccheri raffinati aggiunti ma anche perché l’albicocca è un frutto ricco di proprietà benefiche. Oltre alle vitamine, soprattutto A e C, le albicocche presentano un’alta percentuale di minerali come ferro, sodio, fosforo e potassio. La considerevole presenza di calcio, inoltre, le rende adatte a fronteggiare anemia e spossatezza.

Per realizzare una buona marmellata di albicocche servono pochi ingredienti ma devono essere quello giusti: prediligete frutta biologica e matura stando attenti a eliminare eventuali parti non più utilizzabili. Una volta usati questi accorgimenti potrete dedicarvi a una delle attività più rilassanti del mondo: la preparazione delle marmellate fatte in casa.

6 ricette per la marmellata di albicocche

Andiamo a scoprire le 6 ricette per fare la marmellata di albicocche fatte in casa. Iniziamo con la ricetta classica per poi scoprire altre 5 varianti sane e curiose.

1 Marmellata di albicocche: ricetta originale

Gli ingredienti per la ricetta originale della marmellata di albicocche sono solamente quattro: albicocche, zucchero di canna, mela grattugiata e succo di limone. In più ci vuole la pazienza, ma questo è l’ingrediente segreto di ogni ricetta ben riuscita.

INGREDIENTI per circa 3 vasetti
  • Albicocche bio › 1 kg
  • Zucchero di canna integrale › 300 gr
  • Limone › 1
  • Mela › 1
PROCEDIMENTO
  • Lavate le albicocche con cura, dividetele a metà, eliminate il nocciolo e poi tagliatele a pezzettini regolari;
  • Trasferite le albicocche in una ciotola, aggiungete lo zucchero di canna, il succo di limone a lasciate riposare per un’ora;
  • Mettete il tutto in una pentola dal fondo abbastanza spesso e iniziate a cuocere la vostra marmellata di albicocche mantenendo il fuoco basso. Mescolate di tanto in tanto e, se necessario, togliete man mano la schiuma in eccesso;
  • Lasciate su fuoco per 30 minuti. Trascorso il tempo necessario, unite la polpa di mela grattugiata e cuocete per altri 15 minuti;
  • Se desiderate una consistenza più sottile, frullate brevemente con il frullatore a immersione una volta terminata la cottura.

Come si conserva la marmellata di albicocche

Sterilizzate i barattoli in vetro in cui intendete invasare la marmellata di albicocche facendoli bollire assieme ai rispettivi tappi per almeno 20minuti. Controllate che il livello dell’acqua nella pentola superi sempre il bordo dei vasi. Estraeteli aiutandovi con una pinza e fateli asciugare capovolti su di un panno pulito. Trascorso il tempo necessario, girateli per far asciugare anche l’interno. A questo punto versate al loro interno la marmellata ancora calda, chiudete bene il coperchio e capovolgeteli per creare il sottovuoto. Non spostate i barattoli fino a quando non saranno completamente freddi.

In alternativa, fate bollire i barattoli pieni di marmellata per circa 20 minuti. Per evitare che i barattoli sbattano fra loro durante la fase di sterilizzazione del prodotto finito, sistemate dei canovacci fra i vasetti.

2 Marmellata di albicocche e zenzero

Per ottenere questa variante energizzante della marmellata di albicocche fatta in casa, perfetta per la colazione, basterà aggiungere dello zenzero grattugiato alla ricetta. Grattugiatene mezza radice assieme a tutti gli altri ingredienti non appena avrete messo la casseruola sul fuoco. Se non siete abituati al sapore pungente dello zenzero, iniziate aggiungendone poco, assaggiate man mano e aggiustate prima di raggiungere la metà del tempo di cottura totale.

3 Marmellata di albicocche senza zucchero

La marmellata di albicocche può essere super salutista se non aggiungiamo nemmeno un grammo di zucchero di canna alla nostra ricetta. Per farlo, sfruttiamo la dolcezza e il potere addensante naturali della mela. Togliete tutto lo zucchero dalla ricetta base della marmellata di albicocche e aggiungete una mela a tocchetti, per un totale di due mele su un kg di albicocche. Potete arricchire la ricetta con un pizzico di cannella o una stecca di vaniglia.

4 Marmellata di albicocche e pesche

La marmellata ideale per tutti gli indecisi: meglio le albicocche o le pesche? Si prepara diminuendo la dose di albicocche di circa 1/3. Metterete dunque in casseruola 700 gr di albicocche, 300 gr di pesche, 1 mela, 300 gr di zucchero di canna e il succo di un limone. Provatela per preparare una crostata speciale per qualcuno di speciale.

5 Marmellata di albicocche e prugne

La marmellata di albicocche e prugne piacerà a chi ama i gusti decisi e gli accostamenti originali. Per realizzare questa ricetta basterà utilizzare 500 gr di prugne e 500 gr di albicocche mantenendo il resto degli ingredienti invariati. Potete speziare ulteriormente la vostra marmellata fatta in casa aggiungendo un pizzico di cannella e qualche chiodo di garofano in fase di cottura.

6 Marmellata di albicocche e mandorle

Golosa, golosissima, la marmellata di albicocche e mandorle è una preparazione di sicuro successo. Per ottenere la marmellata di albicocche e mandorle perfetta vi basterà aggiungere 100 gr di mandorle a lamelle in casseruola al momento di accendere la fiamma.

Avete già pensato a come utilizzare in cucina le varianti della marmellata di albicocche che vi abbiamo proposto? Condividete con noi idee, suggerimenti e gli spunti creativi lasciando un commento!

Hai letto: Marmellata di albicocche, come prepararla: ricetta originale e 5 varianti sane
Martina Tallon
Martina ama tutto ciò che ruota attorno alla natura, la cucina vegana e lo storytelling. Copywriter, blogger e articolista freelance, oltre a collaborare con alcune testate online, gestisce dal 2012 un blog personale dedicato alla cultura e alla cucina vegana in cui racconta le sue esperienze di vita legate al cibo, che si svolgano tra le mura di casa oppure nei ristoranti vegan friendly di tutta Europa. Esperta di cucina vegana sana ma golosa, non smette mai di sperimentare dentro e fuori la cucina. www.vegancucinafelice.it

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here