Home Mamma Gravidanza Cistite in gravidanza: combatterla con i rimedi naturali

Cistite in gravidanza: combatterla con i rimedi naturali

Ultima modifica: 3 aprile 2017

5940
0
CONDIVIDI
Cistite in gravidanza: i rimedi naturali

Bruciore, stimolo ad urinare spesso e dolore durante la minzione specie nella fase finale, sono i sintomi principali di un disturbo tanto comune quanto sgradevole: la cistite.

La cistite è una fastidiosa infiammazione delle vie urinarie che coinvolge la vescica, frequentemente anche l’uretra, ed è per lo più di origine batterica.

Nella maggior parte dei casi è causata dall’Escherichia coli, un batterio normalmente presente nell’intestino che, in condizioni di aumentata concentrazione, può proliferare interessando anche parte degi organi genitali e delle vie urinarie.

La cistite può verificarsi sia negli uomini sia nelle donne anche se è proprio la conformazione anatomica di queste ultime a renderla più frequente nei soggetti femminili.

Nelle donne, infatti, il condotto da cui fuoriesce l’urina, che collega la vescica con i genitali esterni, si trova vicino al retto, pertanto evenutali contaminazioni con batteri fecali hanno una maggiore incidenza.

La cistite deve essere disgnosticata da un medico e preferibilmente dal ginecologo mediante esami di laboratorio. Spesso l’esame delle urine e l’urinocultura è sufficiente per confermare la presenza di infezioni e batteri.

Perchè la cistite è più frequente in gravidanza

Le modificazioni ormonali della gravidanza, ovvero il rialzo del progresterone che origina il rilassamento della muscolatura liscia, favoriscono la stasi urinaria.

Negli ultimi mesi di gestazione, inoltre, le aumentate dimensioni dell’utero e la compressione esercitata dallo stesso sull’uretere possono rendere difficoltoso il completo svuotamento della vescica.

Oltre a questi fattori, del tutto naturali, ma già da soli effettive cause di cistite, si associa un ulteriore fattore aggravante, quello della stipsi, frequentissima in gravidanza, che facilita la presenza di batteri intestinali che facilmente possono intaccare le vie urinarie.

Stile di vita per prevenire la cistite in gravidanza

In ogni fase della vita la prevenzione è la chiave del benessere e di un buono stato di salute, a maggior ragione lo è in gravidanza. Il periodo della gestazione, infatti, è particolarmente delicato poiché lo stile di vita della madre produce effetti sul feto.

Nelle medicine orientali si crede che la costituzione e il terreno di un individuo dipendano in gran parte dalle abitudini materne durante la gravidanza. Conservare una buono stato di salute e benessere nei 9 mesi della dolce attesa è altresì importante perchè molte delle terapie farmacologiche, ma anche dei rimedi naturali, sono controindicati.

Ecco alcune regole da seguire per prevenire la cistite in gravidanza, specie se si è soggetti predisposti, ed per arginarla quando si è già manifestata:

  • Bere molta acqua naturale, circa 2 litri al giorno
  • Evitare bevande zuccherine e zuccheri semplici che favoriscono la proliferazione batterica
  • Mangiare verdure ricche di acqua ed in particolare aglio, cipolle, porri, asparagi, sedano e prezzemolo per la loro azione immunostimolante e antimicrobica. Tra i frutti privilegiare mirtilli, ribes e frutti di bosco in generale.
  • Limitare i cibi piccanti, le salse, i condimenti ricchi di sodio, gli insaccati, le spezie
  • Eliminare té, caffè e alcolici
  • Evitare indumenti stretti ed in tessuti acrilici
  • Non lasciare lo stimolo ad urinare inascoltato a lungo
  • Osservare una scrupolosa igiene intima senza però eccedere nei lavaggi
  • Correggere la stitichezza

Rimedi naturali contro la cistite in gravidanza

In attesa di conoscere il parere del ginecologo e l’esito di eventuali esami diagnostici, o come coadiuvante alla terapia farmacologia è possibile avvalersi di prodotti erboristici con una buona efficacia.

Molti dei rimedi abitualmente utilizzati contro la cistite sono purtroppo sconsigliati in gravidanza, in particolare l’Uva Ursina, molto nota per questo genere di problematiche, non può essere assunta in gravidanza perchè potrebbe provocare contrazioni uterine.

Ben tollerati sono invece Gramigna e Malva, è consigliabile , pertanto, bere 2-3 tazze al giorno di decotto di Gramigna (radici) e Malva Silvestris (fiori e foglie) in pari dosi. Tale tisana con effetto drenante, depurativo e anti-infiammatorio può lenire la fastidiosa infiammazione. In caso di stitichezza è utile bere anche le mucillagini della malva che possono contribuire a favorire il transito intestinale.

Un altro rimedio indicato in caso di cistite in gravidanza è il Mirtillo rosso americano o Cranberry (Vaccinium macrocarpon). Conosciuto fin dai tempi antichi come cura per le infezioni alle vie urinarie, la sua efficacia antibatterica è dovuta alla capacità della pianta di ostacolare l’aderenza dei batteri alla vescica, nonché la loro proliferazione nell’organismo.

Curare per tempo la cistite è fondamentale, questo disturbo, infatti, se trascurato più portare a complicanze anche molto serie a carico di organi vitali quali i reni.

Hai letto: Cistite in gravidanza: combatterla con i rimedi naturali
© Copyright Viversano.net, tutti i diritti sono riservati. In nessun caso è consentita la riproduzione dei contenuti qui pubblicati. Per maggiori informazioni consultare la pagina Avvertenze e condizioni.
Silvia Andreotti
Di formazione universitaria, Silvia Andreotti è Naturopata ad indirizzo psicosomatico. Si è perfezionata in Erboristeria, Aromaterapia, Oligoterapia, Alimentazione ed Integrazione Vitaminica Naturale e Floriterapia. Oltre al noto repertorio dei Fiori di Bach utilizza con successo e soddisfazione la floriterapia australiana, californiania ed himalayana. Ha arricchito la formazione con studi sull'Ayurveda, la medicina tradizionale indiana, svolti direttamente presso un importante centro clinico indiano. E' specializzata in problematiche femminili e disequillibri legati alle diverse fasi della vita della donna. Collabora con psicologi e psicoterapeuti in particolare per quel che concerne l'applicazione della floriterapia nell'infanzia e nell'età evolutiva. Appassionata di cucina naturale e alternativa, nel 2012 ha ideato il blog Sano con Gusto. E' operativa nelle provincia di Monza e della Brianza e di Como.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here