Home Eco-consigli Casa Detersivi per il bucato ecologici e naturali

Detersivi per il bucato ecologici e naturali

Ultima modifica: 2 ottobre 2016

5935
1
CONDIVIDI
detersivi eco compatibili

Cosa contengono i detersivi in commercio e come possiamo scegliere detersivi eco-compatibili ma efficaci? Vediamo una breve carrellata degli ingredienti più utilizzati nella composizione dei detersivi e quali è meglio evitare.

Tensioattivi

Al primo posto sono sicuramente da citare i tensioattivi. I tensioattivi hanno la funzione di ridurre la tensione superficiale dell’acqua e legarsi allo sporco, rimuovendolo dai tessuti.

I tensioattivi sono gli ingredienti principali dei detersivi e possono essere di origine petrolchimica, vegetale o mista. I detersivi ecologici contengono tensioattivi di origine vegetale ricavati dall’olio di cocco, palma o oliva, non sono etossilati e sono facilmente degradabili nell’ambiente.

Enzimi

Oltre ai tensioattivi, nei detersivi troviamo gli enzimi, cioè proteine che catalizzano le reazioni biochimiche, favorendole. Gli enzimi aumentano l’efficacia dei detergenti e in presenza di enzimi la quantità dei tensioattivi può essere ridotta.

Sono biodegradabili e permettendo così di rimuovere lo sporco a temperature più basse, con conseguente risparmio energetico. Non presentano particolari problemi, quindi possiamo acquistare in tutta tranquillità un detersivo che contiene enzimi.

Smacchiatori e sbiancanti

Al terzo posto abbiamo le sostanze smacchianti come il perborato di sodio e la candeggina, molto inquinanti. Esistono poi gli sbiancanti ottici, chiamati anche azzurranti poiché ingannano l’occhio riflettendo una luce azzurra che non fa percepire la macchia.

Si ritiene che gli sbiancanti ottici siano responsabili di dermatiti e eczemi. Meglio preferire il Percarbonato di sodio o l’acqua ossigenata, che non provocano danni all’uomo e all’ambiente.

Conservanti e coloranti

All’ultimo posto ci sono i conservanti e coloranti; i prodotti biologici sono conservati con acqua ossigenata o alcool etilico e non contengono coloranti, mentre quelli convenzionali utilizzano conservanti dannosi per la salute e coloranti poco biodegradabili che servono unicamente a dare aspetto gradevole al prodotto; meglio diffidare di detersivi con colori accesi e preferire quelli con colorazioni neutre.

Le ricette fai-da-te per un detersivo ecologico e naturale

Detersivo liquido per lana e delicati

Con pochi ingredienti possiamo realizzare un detersivo ecologico in gel da utilizzare sui capi colorati e delicati, compresa lana, lino e seta.
Per prepararlo servono solo:

  • 200 grammi di sapone di Marsiglia
  • 1 litro d’acqua

Per prima cosa dovrete grattugiare il sapone di Marsiglia con una grattugia da formaggio o usando il robot da cucina. Attenzione a scegliere un sapone di Marsiglia naturale e ecologico, meglio ancora se prodotto da voi. In alternativa, nei negozi che vendono prodotti eco-bio trovate il sapone di Marsiglia già in scaglie.

Una volta grattugiato il sapone dovrete scioglierlo per ottenere un gel; basterà aggiungere il sapone all’acqua e lasciare sul fuoco basso fino a che il sapone non si sarà sciolto, mescolando di tanto in tanto. Una volta che il sapone si sarà sciolto, fate raffreddare il gel ottenuto e travasatelo in una bottiglia.

Al momento del lavaggio in lavatrice, aggiungete 200 millilitri di gel di sapone nella vaschetta del detersivo e un cucchiaio di Sodio citrato in polvere direttamente nel cestello.

Detersivo in polvere per bianchi e colorati

Per gli indumenti più resistenti come il cotone possiamo usare un detersivo in polvere eco-compatibile ed economico.
Per preparare un chilo di detersivo occorrono:

  • 500 grammi di sapone di Marsiglia in scaglie;
  • 350 grammi di Percarbonato di Sodio;
  • 150 grammi di Sodio Citrato in polvere.

Basta mescolare tutti gli ingredienti e aggiungere quattro cucchiai di detersivo nella vaschetta della lavatrice o direttamente nel cestello. Questo detersivo fai da te è adatto sia per capi bianchi sia per capi colorati.

Ammorbidente ecologico

Adatto a tutti i tessuti, l’ammorbidente ecologico si prepara sciogliendo 150 grammi di Acido citrico in un litro di acqua distillata; al momento dell’uso si aggiunge la soluzione nella vaschetta della lavatrice. Per profumare, aggiungete una decina di gocce di olio essenziale di lavanda direttamente nella vaschetta.

Consigli per gli acquisti

Saponi e Cosmetici Fai da Te

Manuale completo di formule, ricette e segreti per una bellezza facile e naturale, scritto dall’autrice di questo articolo: Tatiana Maselli.

Percarbonato Sbiancante Puro

Sbiancante in polvere a base di Percarbonato di Sodio. Migliora il lavaggio in presenza di acque dure e igienizza bucato, stoviglie e accessori di uso comune.

Hai letto: Detersivi per il bucato ecologici e naturali

1 COMMENTO

  1. Ottimi spunti di detersivi ecologici fai da te per me che mi limito per ora a fare da sola solo l’ammorbidente!
    Li prenderò sicuramente in considerazione 🙂

LASCIA UN COMMENTO