Home Consigli e curiosità Come rimuovere dalle pentole bruciature e grasso?

Come rimuovere dalle pentole bruciature e grasso?

Ultima modifica: 1 luglio 2015

2796
1
CONDIVIDI

Se si lascia una pentola sul fuoco troppo a lungo e si brucia il cibo che si stà cucinando, pulirla è un vero problema. Vediamo come intervenire con pochi sforzi per eliminare il bruciato.

Abbiamo dimenticato una pietanza sul fuoco e si è bruciata, la cena purtroppo non sarà recuperabile, la pentola invece si!
Ecco le istruzioni per recuperare una pentola che oramai si pensava di dover buttare perchè bruciacchiata:
1. Buttate via il cibo che contiene, come detto la cena è ormai persa!
2. Riempite la pentola con acqua fredda e coprite il fondo con uno stato di sale grosso. Tenetela a riposo così per l’intera notte;
3. La mattina successiva riprendete la pentola, mettetela sul fuoco e riscaldate il tutto a fuoco basso;
4. Lasciate bollire per 10′ minuti e… magia! Le parti bruciate diventeranno morbide e basterà un colpo di spugna per rimuoverle.
5. Potrete così lavare normalmente la casseruola che tornerà come nuova!

Ecco un consiglio per chi ama fare le grigliate all’aria aperta:
Per facilitare la pulizia di grasso dalla griglia di cottura, subito dopo l’uso cospargetela di pan grattato. Questo piccolo accorgimento evita tutte le incrostazioni e permette di lavare la griglia successivamente, se non si ha voglia di farlo subito. Quando si avrà tempo di pulirla basterà spazzolarla e il grasso verrà via con poca fatica.

Hai letto: Come rimuovere dalle pentole bruciature e grasso?
© Copyright Viversano.net, tutti i diritti sono riservati. In nessun caso è consentita la riproduzione dei contenuti qui pubblicati. Per maggiori informazioni consultare la pagina Avvertenze e condizioni.

1 COMMENTO

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here