Home Consigli e curiosità Quale temperatura tenere in casa e in ufficio?

Quale temperatura tenere in casa e in ufficio?

Ultima modifica: 15 agosto 2014

1504
0
CONDIVIDI

Limitare la temperatura in casa e in ufficio fa bene all’ambiente e anche alla tua salute. Vediamo i consigli della nonna per risparmiare e stare in salute.

Vediamo le temperature ideali da tenere nei mesi freddi

Come è facile intuire la cucina è un ambiente in cui non è necessario avere una temperatura molto alta, perchè solitamente quando prepariamo le pietanze, i fornelli scalderanno l’ambiente. Quindi, in cucina si consiglia di non superare i 19 gradi.

Questo è vero anche in ufficio dove andiamo sempre vestiti e difficilmente ci toglieremo qualcos’altro che non sia la giacca. Inoltre il più delle volte, in un ufficio coesistono più persone, ognuna delle quali porterà un piccolo riscaldamento. Si pensa che ogni persona possa innalzare la temperatura di una stanza di media grandezza di circa 1° C. Quindi, anche in ufficio sono sufficienti 19 gradi.

Per quanto riguarda il salotto invece non superare i 20 gradi.

E in camera da letto?

In camera da letto per dormire bene sono sufficienti 17 gradi, una coperta calda vi riscalderà piacevolmente, agevolando il sonno.
Infine ecco un consiglio che permettera di evitare inutili perdite di calore: in inverno quando cala il sole, abbassa le tapparelle, eviterai di dissipare calore durante la notte.
Tenere queste temperature eviterà grossi sbalzi di temperatura e vi aiuterà stare in salute durante l’inverno

Hai letto: Quale temperatura tenere in casa e in ufficio?
© Copyright Viversano.net, tutti i diritti sono riservati. In nessun caso è consentita la riproduzione dei contenuti qui pubblicati. Per maggiori informazioni consultare la pagina Avvertenze e condizioni.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here