Home Bellezza Trattamenti fai-da-te Olio idratante dopo-doccia

Olio idratante dopo-doccia

Ultima modifica: 9 luglio 2016

1985
0
CONDIVIDI

Come fare un olio idratante da utilizzare dopo la doccia, in estate o tarda primavera

Proprietà: Quest’olio, adatto sia a lui che a lei, rinfresca, idrata efficacemente la pelle, previene il prurito e cicatrizza le punture e gli eritemi. E’ molto efficace nel combattere l’emicrania ed infine, grazie alla menta, libera le vie respiratorie. Il periodo ideale per utilizzare questo olio è la primavera e, soprattutto, l’estate.
Aroma: L’aroma è adatto sia alle donne che agli uomini, fresco, combina note legnose e amare.

INGREDIENTI
  • O.E. di Limone
    4 gocce
  • O.E. di Menta
    5 gocce
  • O.E. di Vetiver
    4 gocce

Quando e come usare l’olio idratante?

Quando ti senti spossata dall’afa o dagli affanni e hai bisogno di rinfrescarti, idratarti o di sentirti più leggera. Se hai punture di insetti, quest’olio ti aiuterà ad alleviare il prurito e aiuterà nella cicatrizzazione di piccole ferite. Aiuta a dissipare emicranie e liberare il respiro. Adatto soprattutto nel periodo estivo e tardo primaverile.
Da massaggiare su tutto il corpo.

PROCEDIMENTO
  • Versa l’olio vegetale in un contenitore di vetro scuro, precedentemente sterilizzato in acqua bollente.
  • Successivamente inserisci gli olii essenziali nelle quantità indicate sopra.
  • Se vuoi dare maggiore freschezza all’olio puoi aggiungere 2 gocce in più di o.e. di menta.
Hai letto: Olio idratante dopo-doccia

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here