Home Bellezza Trattamenti fai-da-te Crema alla calendula

Crema alla calendula

Ultima modifica: 20 settembre 2016

2141
0
CONDIVIDI

Prepara a casa la pomata di calendula più naturale che c’è! Questa pomata si ricava direttamente dai fiori della calendula, è un ottimo rimedio casalingo che serve a proteggere e nutrire la pelle.

Proprietà: Lenitiva e cicatrizzante, in estate è ottima dopo le esposizioni solari, in inverno contro la pelle secca. Aiuta in caso di bruciature, ustioni e punture di insetto. E’ emolliente, idratante ed anche cicatrizzante, cura eczemi e dermatosi.

INGREDIENTI
  • Cera d’api
    5 grammi
  • Olio d’oliva
    Q.B.

Quando e come usare la pomata di Calendula?

La pomata a base di Calendula è utilissima per curare piaghe e ustioni cutanee, in generale è indicata per tutte le malattie della pelle come eczemi e dermatosi. Ottimo dopo sole grazie alle propietà emolienti, lenitive ed idratanti, è molto utile anche in caso di punture di insetto.

PROCEDIMENTO
  • Prendi circa 20g di fiori freschi e mettili in un vasetto.
  • Sommergi i fiori con olio di oliva.
  • Metti il vaso sotto il sole per almeno 12 ore (così da assorbire gli olii essenziali presenti nel fiore).
  • Passate le 12 ore fai sciogliere in un pentolino a bagno maria 5 g di burro di Karitè e 5 g di cera d’api.
  • Unisci tutti gli ingredienti e lascia raffreddare.
Hai letto: Crema alla calendula

LASCIA UN COMMENTO