Home Bellezza Consigli di bellezza Pelle kapha: i rimedi ayurvedici per la pelle grassa

Pelle kapha: i rimedi ayurvedici per la pelle grassa

Ultima modifica: 19 maggio 2016

1196
0
CONDIVIDI
Rimedi ayurvedici per la pelle grassa

Secondo l’ayurveda la pelle grassa e unta si associa alla costituzione Kapha. La pelle Kapha va trattata con molta cura favorendo la depurazione costante e una idratazione leggera. Scopriamo quali sono le tecniche e i rimedi ayurvedici per prendersi cura della pelle di tipo Kapha.

La cura naturale della pelle Kapha, piuttosto oleosa

Secondo la visione delle costituzioni ayurvediche, ogni persona ha caratteristiche diverse e ognuno di noi può essere Vata, Pitta oppure Kapha. Anche la pelle di queste costituzioni è diversa perché riflette caratteristiche tipiche e specifiche.

La pelle della costituzione Kapha è spessa e può diventare grassa e untuosa, con i pori dilatati. Questo tipo di pelle necessita trattamenti depuranti e bilancianti per ritrovare la sua naturale bellezza.

Come riconoscere la persona Kapha

Il Kapha è una forza corporea composta degli elementi acqua e terra, con caratteristiche di pesantezza, spessore, untuosità e staticità. Nel nostro fisico regola il sistema immunitario, il sistema linfatico e la distribuzione del grasso e dei liquidi.

La persona Kapha tende ad essere massiccia, con le ossa spesse, la struttura corporea piuttosto imponente. Sicuramente ingrassa se non fa attenzione alla dieta, mangia molto soprattutto quando è sotto stress e non riesce a eliminare completamente le scorie e le tossine. Ha un carattere calmo e costante.

La persona Kapha presenta le seguenti caratteristiche:

  • capelli fluenti
  • occhi grandi
  • labbra carnose
  • denti regolari
  • spalle larghe
  • mani spesse
  • gambe muscolose

La pelle Kapha

La pelle Kapha è liscia, distesa e fresca. È naturalmente idratata. Ha una trama spessa e compatta ed è piuttosto oleosa. La carnagione della persona Kapha è pallida e non presenta nei o lentiggini. Va trattata con molta cura favorendo la depurazione costante e una idratazione leggera. Nella versione squilibrata tende ad avere una circolazione carente con accumuli di liquidi, ristagni e gonfiore.

Problematiche della pelle Kapha

Quando il Kapha diventa eccessivo in una persona, la pelle ne risente con i seguenti sintomi:

  • Pelle grassa con eccesso di sebo
  • Pori dilatati
  • Pelle asfittica
  • Pelle spessa e congestionata
  • Zone oleose e lucide
  • Micro cisti sebacee
  • Pustole bianche

Strategie ayurvediche per la pelle Kapha

Quando c’è un eccesso di Kapha nella pelle si consiglia un miscela nutriente ma leggera come l’olio di soia arricchito con oli essenziali di coriandolo e salvia.

Per il problema specifico di untuosità ed eccesso di sebo si può utilizzare un impacco settimanale a base di un cucchiaio di farina di ceci, un cucchiaio di argilla verde, mezzo cucchiaio di polvere di zenzero. Impastare con un po’ di acqua e il succo di mezzo limone e applicare sulle zone lucide, lasciare in posa dieci minuti e sciacquare bene.

I benefici del massaggio ayurvedico

Le persone con eccesso di Kapha hanno bisogno di migliorare la circolazione sanguigna e linfatica. Traggono beneficio dai massaggi energici e dai trattamenti con effetto linfodrenante. Per i massaggi Kapha meglio effettuare manovre tonificanti con oli abbastanza “asciutti”, riscaldanti e drenati, come l’olio di soia o di senape. A questi si possono aggiungere l’olio essenziale di zenzero e cipresso. Le manualità devono essere profonde con un ritmo piuttosto veloce e stimolante per “smuovere” la staticità del Kapha.

Cura della testa

Nella persona Kapha anche la pelle della testa, ovvero il cuoio capelluto, tende ad avere un eccesso di sebo che può rendere i capelli grassi. In questi casi è utile un massaggio alla testa per migliorare la circolazione. Bisogna usare un olio leggero e non troppo unto come l’olio di semi di albicocca, con oli essenziali dall’effetto tonificante ed astringente come l’eucalipto e il cardamomo.

Ricette per il viso

Per la bellezza del Kapha, è utile effettuare il massaggio al viso per contrastare la tendenza al ristagno linfatico e di liquidi. Tra gli altri benefici, il massaggio al viso attiva numerosi punti riflessi del sistema nervoso, sblocca i meridiani energetici, rilassa il corpo e rasserena la mente. Tonifica la pelle e migliora l’incarnato. Si effettua con movimenti circolari e picchiettamenti dopo avere applicato una miscela fatta con 50 ml di olio di jojoba, 5 gocce di olio essenziali di limone e 5 di olio essenziale di bergamotto.

Ricette per il corpo

In Ayurveda si effettua un trattamento chiamato Lepanam, il cui significato è “cospargere il corpo con sostanze medicate”. Viene effettuato su parti specifiche del corpo, in una stanza riscaldata, con una temperatura intorno ai 24-25°, in modo che la persona possa rilassarsi completamente e mantenere la mente serena. Si prepara un impasto con oli medicati, spezie, erbe curative, a volte anche polvere di perle, corallo e pietre dure. Si aggiungono petali di fiori essiccati, acqua pura e farine di legumi o di cereali come ad esempio lenticchie e ceci. Si applica quando è ancora morbido, per poi essere rimosso, prima che si secchi completamente, con una tela di cotone imbevuto di acqua calda, particolarmente indicata per i soggetti con costituzione Kapha.

Strategie per riequilibrare Kapha

La persona Kapha, di per sé poco incline al movimento e all’attività, deve fare esercizio fisico ogni giorno, possibilmente di tipo aerobico. Musica ritmata e danza veloce sono ottime strategie per mantenersi in forma.

La sauna calda e asciutta, come quella a infrarossi, lo aiuta molto ad asciugare i liquidi in eccesso e riscaldare, quindi attivare, il suo metabolismo piuttosto lento.

A tavola fa bene a ridurre drasticamente il consumo di grassi, latticini, cibi fritti ed evitare gli alimenti ghiacciati, i gelati, i dolci e la frutta dolce. Va bandito il consumo eccessivo di pane, se non vuole ingrassare. Kapha dovrebbe prediligere alimenti caldi, leggeri e secchi dai sapori piccanti, amari e astringenti. Ottimo il consumo regolare di spezie, erbe e verdure fresche. Queste strategie, oltra a una buona forma fisica, lo aiuteranno a mantenere la naturale bellezza della sua pelle, riducendo l’eccesso di sebo ed esaltandone l’aspetto liscio e fresco.

Dove acquistare prodotti per la pelle kapha

Olio da massaggio Kapha

Olio da massaggio Kapha per la pelle normale che tende ad essere grassa. La pratica quotidiana del massaggio ayurvedico, rappresenta una della strategie più importanti per la salute e la prevenzione.

Shampoo per capelli Kapha

Shampoo arricchito con erbe ayurvediche preziose per pulire, nutrire, rafforzare e donare vitalità e luminosità ai capelli spessi e unti.

Hai letto: Pelle kapha: i rimedi ayurvedici per la pelle grassa
© Copyright Viversano.net, tutti i diritti sono riservati. In nessun caso è consentita la riproduzione dei contenuti qui pubblicati. Per maggiori informazioni consultare la pagina Avvertenze e condizioni.
Simona Vignali
Simona Vignali da oltre venticinque anni si occupa di Naturopatia, Nutrizione sana, Ayurveda e Tecniche corporee. A Milano gestisce lo Spazio SoloSalute, il centro di Salute Naturale dove eroga le sue consulenze di naturopatia. Ha fondato e dirige la SIMA Scuola Integrata Moderna di Ayurveda e la Scuola di Cucina Naturale, Vegana e Crudista. Nel suo canale di Youtube offre consigli sui rimedi naturali, l’alimentazione e la bellezza olistica. Tiene corsi e conferenze in tutta Italia, ha pubblicato oltre sei libri con RED edizioni, scrive per le principali riviste italiane e per diversi portali del settore. È appassionata di astrologia. www.spaziosolosalute.it - www.simonavignali.it

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here