Home Bellezza Consigli di bellezza Olio di vinaccioli per la cura di pelle e capelli

Olio di vinaccioli per la cura di pelle e capelli

Ultima modifica: 25 marzo 2016

11595
0
CONDIVIDI
Olio di vinaccioli: proprietà e usi per la cura di pelle e capelli

L’olio di vinaccioli è un olio di grado alimentare che trova impiego in cosmesi grazie alla sua azione antiossidante.

L’olio di vinaccioli si estrae per pressione dai semi dell’uva, i frutti della Vitis vinifera e ha una colorazione debole e un odore neutro. 
L’olio di vinaccioli contiene fenoli, vitamina E e, naturalmente, acidi grassi saturi, mono e poli insaturi: in particolare acido linoleico o omega 6, acido oleico o omega 9 e acidi palmitico e stearico in misura minore.

Applicato sulla pelle, svolge un’azione emolliente, antiossidante e seboregolatrice; quest’ultima caratteristica, unita all’assorbimento rapido di questo olio, conferisce all’olio di vinaccioli proprietà adatte anche dalle pelli miste e grasse.

Trattandosi di un olio sensibile all’ossidazione, per evitare che irrancidisca in breve tempo è bene conservarlo a temperature inferiori ai 20°C, al riparo dalla luce diretta e da fonti di calore.

Le proprietà dell’olio di vinaccioli per la pelle e i capelli

Grazie al contenuto di fenoli e vitamina E, l’olio di vinaccioli svolge un’interessante azione antiossidante che lo rende un ottimo olio cosmetico per le pelli mature nella prevenzione e nel trattamento delle rughe, oltre che della perdita di elasticità e di tono dei tessuti.

L’acido linoleico di cui l’olio di vinaccioli è ricco (oltre il 50%) è un componente delle ceramidi e a livello cutaneo partecipa alla composizione dei lipidi dell’epidermide, favorisce la coesione cellulare e limita la perdita d’acqua, garantendo una buona idratazione. Per questo motivo, l’olio di vinaccioli è indicato anche per la cura delle pelli secche, che tendono a disidratarsi velocemente e ad essere più esposte all’aggressione degli agenti esterni.

L’azione sebo-regolatrice e la velocità di assorbimento, rendono l’olio di vinaccioli un prezioso alleato anche per la bellezza delle pelli miste o grasse, che presentano zone unte in particolare su fronte, naso e mento.

Infine, l’olio di vinaccioli è un rimedio cosmetico naturale per i capelli fini, secchi e spenti e, utilizzato nelle maschere e negli impacchi, aiuta a nutrire e rinforzare la fibra capillare.

Come utilizzare l’olio di vinaccioli

L’olio di vinaccioli può essere utilizzato puro o miscelato con altri oli vegetali per effettuare massaggi, scrub e gommage. Ad esempio, si possono mescolare circa 50 millilitri di olio di vinaccioli con un cucchiaio di sale fino oppure farina di cocco o polvere di noccioli di oliva per realizzare facilmente un gommage esfoliante ed emolliente da massaggiare sulla pelle bagnata sotto la doccia. Utilizzando questo rimedio una volta alla settimana, si favorirà il ricambio cellulare noterà un miglioramento dell’aspetto della pelle che apparirà più morbida e levigata.

Per un bagno antiage si può invece mescolare un cucchiaio di olio di vinaccioli a circa mezzo litro di latte di cocco e, dopo aver mescolato bene, si aggiunge il composto nell’acqua della vasca: restando in immersione per almeno venti minuti una o due volte alla settimana si avrà nel tempo una pelle più morbida ed elastica.

Un ottimo olio da massaggio si può invece preparare mescolando tra loro 40 millilitri di olio di vinaccioli e 10 millilitri di olio di germe di grano; aggiungete poi 10 gocce di olio essenziale di lavanda, 10 gocce di olio essenziale di geranio e 10 gocce di olio essenziale di limone. Agitate e lasciate riposare l’olio per qualche ora. Al momento dell’uso, massaggiate sul corpo con movimenti circolari fino a completo assorbimento.

Per prevenire la comparsa di rughe su viso, collo e decolleté, l’olio di vinaccioli può essere utilizzato come olio struccante la sera o come siero emolliente e idratante, anche con l’aggiunta di oli essenziali: aggiungete una goccia di olio essenziale di geranio a un cucchiaino di olio di vinaccioli e massaggiate sul viso prima di andare a dormire.

Per idratare la pelle mista, grassa e impura preparate invece un olio emolliente mescolando 15 millilitri di olio di vinaccioli, 15 millilitri di cera di jojoba e 10 gocce di olio essenziale di lavanda e 5 gocce di olio essenziale di salvia. Applicatene poche gocce sul viso massaggiando fino ad assorbimento, preferibilmente la sera prima di andare a letto.

Se avete i capelli spenti, secchi e con doppie punte mescolate a tre cucchiai di olio di vinaccioli dieci gocce di olio essenziale di ylang ylang e applicate l’olio sulle lunghezze: lasciate agire sui capelli bagnati per almeno venti minuti, dopodiché procedete con lo shampoo. Ripetete il trattamento tutte le settimane per migliorare l’aspetto dei capelli secchi e con doppie punte.

In caso di cute grassa, anziché l’olio essenziale di ylang ylang utilizzate l’olio essenziale di salvia sclarea e applicate l’olio solo sul cuoio capelluto: lasciate agire dai venti ai trenta minuti prima di effettuare lo shampoo.

Dove acquistare l’olio di vinaccioli

Olio Vegetale di vinaccioli

Olio di vinaccioli 100% olio vegetale biologico puro, ottenuto dalla spremitura a freddo dei semi di Vitis vinifera. Ideale per uso alimentare e cosmetico.

Olio di Vinacciolo

Può essere utilizzato sia a crudo che in cottura per condire qualunque pietanza, dai primi piatti alle verdure. Ottimo anche per l’uso cosmetico.

Hai letto: Olio di vinaccioli per la cura di pelle e capelli
© Copyright Viversano.net, tutti i diritti sono riservati.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here