Home Bellezza Consigli di bellezza Oli essenziali per capelli secchi, grassi o rovinati: scopri quali sono e...

Oli essenziali per capelli secchi, grassi o rovinati: scopri quali sono e come usarli

Ultima modifica: 28 febbraio 2017

1261
0
CONDIVIDI
7 oli essenziali per la bellezza dei capelli

Gli oli essenziali sono una fonte inesauribile di benessere anche per i nostri capelli perchè aiutano a risolvere molte problematiche legate ai capelli grassi, secchi e con cute sensibile. Scoprite in questo articolo qual è l’olio essenziale più adatto a voi!

Gli oli essenziali sono ricavati per lavorazione di parti di pianta come fiori, foglie, legni e frutti. Per essere efficaci sulla pelle e sui capelli, gli oli essenziali devono essere prodotti senza l’uso di sostanze chimiche che possano alterare le loro caratteristiche impoverendoli e riducendo gli effetti delle loro proprietà benefiche.

Gli oli essenziali posso essere utilizzati sui capelli se adeguatamente diluiti in altre sostanze grasse come per esempio, oli vegetali, burri, cere e miele. Vi sconsigliamo di usare gli oli essenziali puri sulla cute e sui capelli perchè, alcuni di questi, possono essere aggressivi e creare irritazione.

Gli oli essenziali per la bellezza dei capelli agiscono in maniera mirata e funzionale alla risoluzione di alcune delle problematiche più frequenti: capelli grassi, cute sensibile, forfora, dermatiti, capelli secchi e sfibrati ecc. Ma vediamo insieme quali sono i principali oli essenziali per la bellezza dei capelli e come potete utilizzarli in maniera semplice.

Oli essenziali per la bellezza dei capelli

Prima di vedere in dettaglio quali sono gli oli essenziali più utili per la salute del capello, ricordiamo che è sempre consigliabile utilizzare gli oli essenziali in sinergia con altre sostanze nutrienti, idratanti, lenitive, cicatrizzanti ecc. In questo modo otterrete sicuramente risultati più duraturi nel tempo e un’efficacia garantita.

1 Olio essenziale di lavanda

L’olio essenziale di lavanda si ottiene per distillazione in corrente di vapore del fiore della lavanda officinale e, oltre ad avere un profumo molto gradevole, risulta utile come lenitivo, antisettico e cicatrizzante. Quindi, l’essenza di lavanda officinale è un vero toccasana per la cute sensibile che presenta problemi di dermatite, prurito e forfora.

L’olio essenziale di lavanda non ha controindicazioni ed è uno degli oli più delicati in assoluto, tanto da essere usati sui bambini anche piccoli. Vi consigliamo di diluire comunque l’olio essenziale di lavanda in olio vegetale e preparare questo semplice impacco: prendete 30 ml di olio di calendula e aggiungete 10 gocce di lavanda. Massaggiate la cute con le dita per qualche minuto, così da riattivare la circolazione e permettere ai principi attivi di penetrare in profondità. Lasciate in posa 45 minuti e risciacquate. Questo trattamento potete ripeterlo una volta alla settimana.

2 Olio essenziale di bergamotto

L’essenza di bergamotto è ricavata per spremitura a freddo delle bucce di questo frutto aromatico. Il bergamotto ha delle proprietà antisettiche e seboregolatrici; risulta molto adatto a chi ha la cute grassa.

Vi consigliamo di aggiungere una decina di gocce di essenza di bergamotto nel vostro shampoo abituale. Sotto la doccia, massaggiate la cute delicatamente per qualche minuto e poi risciacquate. Per un effetto più attivo potete fare un impacco pre-shampoo frizionando la cute con un po’ di olio di riso a cui avrete aggiunto qualche goccia di bergamotto (per 10 ml di olio 3 gocce di bergamotto). Lasciate in posa mezz’ora e poi procedete col lavaggio. Potete utilizzare il bergamotto ogni volta che lavate i capelli.

3 Olio essenziale di rosmarino

L’essenza di rosmarino si ottiene dalla lavorazione di questa pianta molto comune che cresce in tutta la zona del Mediterraneo. L’olio essenziale di rosmarino viene utilizzato moltissimo sui capelli grazie alle sue proprietà rimineralizzanti e fortificanti. Il rosmarino è un rimedio naturale molto valido per rinforzare la fibra del capello e prevenirne la caduta. Inoltre, al rosmarino sono riconosciuti benefici anche sulla cute grassa essendo un buon antisettico.

L’olio di rosmarino potete usarlo diluito in maschere di bellezza naturali, assieme ad altri oli essenziali a seconda delle caratteristiche del vostro capello. Nello specifico, vi consigliamo di abbinarlo al limone per una maggiore azione sgrassante o alla lavanda per una maggiore azione lenitiva (in 30 ml di maschera 4 gocce di rosmarino e 3 gocce di limone/lavanda). Potete usare l’olio essenziale di rosmarino una volta alla settimana.

4 Olio essenziale di limone

L’olio essenziale di limone viene ricavato dalla spremitura della buccia e si utilizza soprattutto come disinfettante e sgrassante della cute. Se avete la cute grassa è consigliabile usare l’olio essenziale di limone che renderà i vostri capelli molto lucidi e setosi.

Per realizzare un impacco sulla cute grassa prendete una ciotola di vetro e mettete 20 g di gel di aloe vera; aggiungete un cucchiaio di olio di mandorle dolci e 5 gocce di essenza di limone. Nel caso di forfora grassa, aggiungete anche 3 gocce di essenza di tea tree dall’azione antibatterica. Mischiate tutti gli ingredienti e distribuite il tutto sulla cute e sui capelli. Lasciate agire per 40 minuti e poi procedete col normale lavaggio. Vi consigliamo di fare questo impacco una volta alla settimana.

5 Olio essenziale di tea tree

Il tea tree oil è ricavato da diverse varietà della Melaleuca che cresce soprattutto in Australia. Al tea tree sono riconosciute interessanti proprietà antibatteriche, antisettiche, antifungine. Se avete problemi di forfora grassa e secca, dermatite seborroica, irritazioni e pruriti il tea tree può, senza dubbio, fare al caso vostro.

Vi basterà massaggiare il cuoio capelluto con un po’ di olio di cocco (10 ml) a cui avrete aggiunto 3 gocce di olio di melaleuca e 3 gocce di essenza di lavanda. Frizionate delicatamente la cute per una decina di minuti e poi lasciate in posa altri 20 minuti. Procedete con uno shampoo delicato. Questo trattamento potete ripeterlo 3 volte al mese.

6 Olio essenziale di geranio

L’olio essenziale di geranio è un olio ricavato per distillazione in corrente di vapore delle foglie e dei fiori del geranio. Questa essenza ha delle proprietà cicatrizzanti, rinforzanti e riequilibranti della cute. Se avete i capelli fragili, sfibrati e la cute un po’ grassa il geranio vi potrà esse molto utile.

Nello specifico, vi consigliamo di realizzare questa maschera per capelli: in una ciotola di vetro mettete 40 g di yogurt naturale dalle proprietà nutrienti, 10 ml di olio di jojoba ricco di vitamina E dall’azione idratante e antiossidante, 5 gocce di olio essenziale di geranio e 3 gocce di essenza di rosmarino rimineralizzante. Miscelate tutti gli ingredienti e applicate questa maschera sulla cute e sui capelli per 45 minuti. Infine, procedete al normale lavaggio col vostro shampoo abituale. Questo impacco sui capelli potete farlo anche una volta alla settimana.

7 Olio essenziale di menta piperita

L’olio essenziale di menta piperita è un olio molto comune ampiamente utilizzato in ambito cosmetico per la cura e la bellezza di pelle e capelli. Sui capelli l’essenza di menta è un ottimo rimedio perchè agisce come rinfrescante e antisettico. Usando l’olio di menta sui capelli grassi combatterete il prurito e l’insorgere della forfora, soprattutto se lo abbinate al tea tree. Inoltre, l’olio essenziale di menta fortifica i capelli perchè riattiva la microcircolazione sanguigna.

Potete dilure 3 gocce di olio di menta, 3 gocce di olio di tea tree e 3 gocce di olio di lavanda in 50 g di gel di aloe vera, dall’azione cicatrizzante e idratante. Distribuite questo impacco sulla cute e lasciatelo agire per mezz’ora. Procedete col normale lavaggio. Questo rimedio all’olio di menta potete farlo due o tre volte al mese.

Avete letto in questo articolo quali sono i principali oli essenziali per la cura e la bellezza dei capelli. Quali di questi oli utilizzate o vi piacerebbe provare? Scriveteci un commento e condividete con noi le vostre esperienze!

Hai letto: Oli essenziali per capelli secchi, grassi o rovinati: scopri quali sono e come usarli
Fiorenza Lepore
Appassionata di aromaterapia e cosmesi naturale e biologica, ha frequentato diversi corsi e lavorato per un'azienda del settore. Da alcuni anni si occupa anche di autoproduzione di profumi e cosmetici naturali. Scrive nel suo blog Fleuri en Provence per condividere e far conoscere la meraviglia degli oli essenziali e delle materie prime naturali, fonti di armonia e benessere. Inoltre, è on line con Il Mercante di Essenze, uno shop dedicato alla vendita di prodotti per l'aromaterapia e la cosmesi naturale, valorizzando piccoli produttori della Provenza e del resto del mondo. www.fleurienprovence.com

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here