Home Bellezza Consigli di bellezza Idrolato di fiori d’arancio, tonico e rivitalizzante: ecco proprietà e utilizzi

Idrolato di fiori d’arancio, tonico e rivitalizzante: ecco proprietà e utilizzi

Ultima modifica: 27 giugno 2017

838
0
CONDIVIDI
Idrolato di fiori d'arancio: proprietà e utilizzi

L’idrolato di fiori d’arancio è molto utile come tonico per il viso, soprattutto per le pelli sensibili, aride e spente; infatti, agisce come rivitalizzante e lenitivo, ma è un toccasana anche per la bellezza dei capelli. Scopriamo insieme le proprietà e gli utilizzi dell’idrolato di fiori d’arancio.

L’idrolato di fiori d’arancio di ottiene dalla distillazione in corrente di vapore o tramite solventi dei boccioli dei fiori dell’arancio amaro. Dal processo di estrazione si ricava l’essenza (molto rara e costosa) e il suo idrolato, arricchito da particelle di olio essenziale.

Come molte essenze floreali, anche per i fiori d’arancio la resa dei fiori in olio essenziale è molto bassa e ci vogliono tantissimi boccioli di fiori per estrarre pochi millilitri di essenza e questo influisce inevitabilmente sul costo di questo prodotto.

Questi boccioli hanno un profumo delicatamente fiorito e agrumato, con una nota dolce-amara particolare e anche l’acqua floreale tende ad avere questo profumo molto gradevole.

L’idrolato di fiori d’arancio viene utilizzato ampiamente in ambito cosmetico per le sue proprietà eccezionali sulla pelle, soprattutto sensibile, reattiva, matura, arida e spenta perchè agisce contrastando irritazioni, rivitalizzando la pelle e illuminando l’incarnato del viso.

L’essenza di fiori d’arancio viene impiegata anche in aromaterapia per le sue proprietà calmanti e sedative, contro ansia, stess e stati emotivi di agitazione. Infine, questa essenza e così il suo idrolato può essere molto utile per la bellezza dei capelli: sulla cute per il suo effetto lenitivo e sulla chioma per combattere l’eccessiva secchezza. Ma vediamo nel dettaglio quali sono le proprietà e i benenfici dell’idrolato di fiori d’arancio per la nostra bellezza.

Proprietà e benefici dell’idrolato di fiori d’arancio

Ecco le proprietà e gli utilizzi dell’idrolato di fiori d’arancio.

Lenitive e anticouperose: l’idrolato di fiori d’arancio è molto attivo come decongestionante della pelle e lenitivo, soprattutto sulle pelli sensibili e reattive. L’effetto anticouperose e disinfiammante è visibile dopo poche applicazioni. In questo caso, si può usare l’idrolato di fiori d’arancio da solo oppure con altre acque floreali che agiscano in sinergia, come la lavanda o la camomilla.

Rilassanti e antistress: il potere aromaterapico dei fiori d’arancio è fondamentale per curare gli stati d’ansia e stress, magari dopo una intensa giornata di lavoro. I fiori d’arancio agiscono donando energia e positività, ma, nello stesso tempo, serenità e calma. Per beneficiare delle sue proprietà aromaterapiche vi consigliamo di arricchire l’idrolato di fiori d’arancio con qualche goccia di essenza, sempre di fiori d’arancio.

Rigenerante e cicatrizzante: sulle pelli mature, spente e aride l’idrolato di fiori d’arancio è molto utile perchè ha un’azione rivitalizzante e rigenerante a livello cellulare; illumina entro poco tempo l’incarnato e dona un aspetto vitale al viso. Inoltre, ha un’azione cicatrizzante utile anche sulle smagliature e rughe. In questo caso, l’idrolato di fiori d’arancio è ottimo da utilizzare in combinazione con l’acqua floreale di rosa.

Tonificante: tutti gli idrolati agiscono come tonificanti, compattano la pelle anche grazie al loro effetto astringente. L’idrolato di fiori d’arancio tonifica le fibre muscolari e, per questo, può essere abbinato anche al rosmarino e la limone.

Anticrespe e disinfiammanti: l’idrolato di fiori d’arancio agisce efficacemente sui capelli perchè li rende morbidi, sali e lucenti. Le sue proprietà lenitive curano disturbi legati ad infiammazioni delle cute, ma allo stesso tempo, agiscono contro l’eccessiva secchezza della chioma e sulle doppie punte; infatti, il potete rigenerante di questo idrolato apporta molti benenfici sulla fibra del capello mantenendola forte e compatta.

Come utilizzare l’idrolato di fiori d’arancio

Tonico per il viso

È la modalità più semplice e immediata per benenficare delle proprietà dell’idrolato di fiori d’arancio. Ogni mattina o sera imbevete un batuffolo di cotone in quest’acqua floreale e passatelo delicatamente sul viso dopo aver utilizzato un latte detergente delicato. Questo tonico ai fiori d’arancio potete usarlo anche solo come rinfrescante e detergente quando ne sentite l’esigenza.

Maschere viso antiage

Potete unire un cucchiaino di idrolato di fiori d’arancio a un cucchiaio di miele, un cucchiaino di idrolato di rosa e un cucchiaino di gel di acido ialuronico. Mischiate tutti gli ingredienti e applicate questa maschera antiage sul viso per 25 minuti. Risciacquate con acqua e vedrete la vostra pelle risplendere, la grana sarà più liscia e compatta e i tessuti saranno idratati e rigenereti in profondità.

Acqua aromaterapica antistress

Preparate un flacone con 100 ml di idrolato di fiori d’arancio a cui aggiungerete 1 goccia di essenza di fiori d’arancio e 5 gocce di essenza di arancio dolce. Agitate il flacone e vaporizzate sul viso con gli occhi chiusi. Diversamente, picchiettate sul viso un dischetto di cotone imbevuto di questo elisir e riuscirete a ritrovare calma, serenità e buonumore.

Maschere emollienti per capelli

Per avere una chioma morbida e lucente potete aggiungere alla vostra maschera di bellezza ristrutturante già pronta 1 cucchiaio di miele e un cucchiaio di idrolato di fiori d’arancio. Mischiate molto bene il composto e applicatelo sulla cute e sui capelli. Lasciate in posa il tempo indicato sulla confezione del prodotto. I vostri capelli saranno morbidi e luminosi a lungo.

Impacchi decongestionanti per cute sensibile

In questo caso, vi consigliamo di unire un po’ di idrolato di fiori d’arancio a del gel di aloe vera e applicare sulla cute questo impacco per almeno 20 minuti, prima di procedere ad un lavaggio con un shampoo neutro delicato. Questo impacco agirà efficacemente contro le irritazioni della cute e potete farlo una volta alla settimana.

Fanghi tonificanti

Per sfruttare l’azione tonificante e antismagliature dell’idrolato di fiori d’arancio vi consigliamo di aggiungere, ad una dose di fango snellente e anticellulite, circa 10 ml di idrolato di fiori d’arancio (il dosaggio varia in funzione della consistenza del fango). Applicate il fango sulle gambe e la pancia e procedete con il vostro trattamento abituale.

Profumo: Fiorito, delicato, agrumato, leggermente amaro.
Abbinamenti: Lavanda, camomilla, rosa, limone, rosmarino, calendula, arancio dolce.
Nome scientifico: Acqua floreale di arancio amaro (citrus aurantium).
Famiglia: Rutacee.
Zone di provenienza: Europa, Mediterraneo, Cina, Sud-Est asiatico.
Parte utilizzata: Boccioli dei fiori.
Dove si acquista: In erboristeria, negozi biologici, shop on line.

Idrolato di fiori d’arancio: controindicazioni

L’acqua floreale di fiori d’arancio, come tutte le essenze di agrumi e i loro derivati, è fotosensibile e potrebbe creare delle irritazioni sulla pelle se, dopo averla utilizzata, vi esponete al sole o alle lampade solari. In questo caso, vi consigliamo di usare quest’acqua floreale la sera. Infine, come tutte le acque di fiori e piante, anche questo idrolato deve essere conservato al fresco, al buio, lontano dalle fonti di calore e, una volta aperta la confezione, è da consumare entro circa 2 mesi.

Avete letto le proprietà e gli utilizzi dell’idrolato di fiori d’arancio. Lo avete mai provato? Fateci sapere nei commenti quali benefici avete trovato e come lo usate abitualmente!

Dove acquistare l’idrolato di fiori d’arancio

Idrolato di Fiori d’Arancio

Questo idrolato tonifica, lenisce, rinfresca e rigenera l’epidermide. Particolarmente adatto alle pelli secche, è utilizzato anche per le sue proprietà calmanti e distensive sul sistema nervoso.

Acqua di Fiori d’Arancio

L’acqua di fiori di Arancio si ottiene durante la distillazione dei fiori di neroli dell’Arancio amaro. La bassa percentuale di olio essenziale rende quest’acqua aromatica utilizzabile per ogni tipo di pelle, anche quella più delicata dei bambini.

Hai letto: Idrolato di fiori d’arancio, tonico e rivitalizzante: ecco proprietà e utilizzi
© Copyright Viversano.net, tutti i diritti sono riservati. In nessun caso è consentita la riproduzione dei contenuti qui pubblicati. Per maggiori informazioni consultare la pagina Avvertenze e condizioni.
Fiorenza Lepore
Appassionata di aromaterapia e cosmesi naturale e biologica, ha frequentato diversi corsi e lavorato per un'azienda del settore. Da alcuni anni si occupa anche di autoproduzione di profumi e cosmetici naturali. Scrive nel suo blog Fleuri en Provence per condividere e far conoscere la meraviglia degli oli essenziali e delle materie prime naturali, fonti di armonia e benessere. Inoltre, è on line con Il Mercante di Essenze, uno shop dedicato alla vendita di prodotti per l'aromaterapia e la cosmesi naturale, valorizzando piccoli produttori della Provenza e del resto del mondo. www.fleurienprovence.com

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here