Home Bellezza Consigli di bellezza Cosmetici minerali: come si usano?

Cosmetici minerali: come si usano?

Ultima modifica: 31 luglio 2016

2336
0
CONDIVIDI
Come truccarsi con i cosmetici naturali

I cosmetici minerali sono prodotti naturali; il loro utilizzo presenta diversi vantaggi per l’ambiente e per la pelle di chi li sceglie. Sono, inoltre, molto versatili e consentono quindi di realizzare make-up perfetti, senza usare troppi prodotti. Come si usano i cosmetici minerali?

Come usare il fondotinta minerale

Tra i cosmetici minerali, il fondotinta è forse quello più diffuso. Può essere applicato in modi diversi, secondo il tipo di pelle e l’effetto, più o meno coprente, che si vuole ottenere.

Come applicare il fondotinta minerale su pelle grassa e mista. Su questi tipi di pelle può essere usato direttamente in polvere libera, preferibilmente con un particolare tipo di pennello, che si chiama kabuki. Mettere un po’ di fondotinta nel tappo della confezione, passare il pennello nella polvere, battere un po’ il kabuki per togliere l’eccesso e applicare sul viso, con movimenti circolari, dopo aver messo la crema da giorno. Per un effetto più coprente, ripetere l’operazione due o tre volte; la resa sarà comunque molto naturale; con il fondotinta minerale, infatti, non si ottiene mai l’effetto “mascherone”. Se lo volete ancora più coprente, potete applicarlo con una spugnetta leggermente umida.

Come applicare il fondotinta minerale sulla pelle secca. Il fondotinta minerale è indicato anche per la pelle secca, è però consigliabile applicare, prima del fondotinta, una crema molto idratante e nutriente. In alternativa, mischiare il fondotinta minerale alla propria crema da giorno e farlo diventare un prodotto cremoso.

Come usare gli ombretti minerali

Gli ombretti minerali sono prodotti molto versatili e possono essere applicati in tanti modi diversi e sostituire anche altri cosmetici. Inoltre, i pigmenti degli ombretti minerali sono molto concentrati e aumentano la resa in base a come li si applica; per esempio, con un pennello bagnato, il colore diventa più intenso. Per rendere l’effetto più duraturo, prima di truccarsi gli occhi, applicare uno specifico primer; in alternativa, trasformare l’ombretto minerale in un ombretto cremoso, aggiungendo crema idratante.

In base al colore e all’uso che se ne fa, questi prodotti, oltre che come ombretti, possono essere usati come:

  • Blush: da applicare come un normale fard.
  • Illuminante: gli ombretti minerali perlati chiari, aggiunti alla crema idratante in parti uguali, possono sostituire l’illuminante.
  • Gloss: gli ombretti minerali possono trasformare il gloss trasparente in un gloss colorato.
  • Eyeliner: mescolando un ombretto minerale scuro con una minima quantità di primer occhi, si può ottenere un prodotto simile a un eyeliner in crema.

Come usare il blush minerale

Il blush minerale si utilizza come un normale fard, cioè sfumando il colore sulle guance con un pennello adeguato. Il blush minerale, rispetto ad altri fard presenta, però, alcuni vantaggi:

  • Rispetta maggiormente la pelle, in quanto non contiene siliconi, petrolati, parabeni, né altri prodotti di sintesi potenzialmente allergizzanti.
  • Consente di ottenere un effetto molto naturale.
  • È più versatile. Può, per esempio, essere aggiunto al gloss trasparente per ottenere un gloss colorato.

Chi può usare i cosmetici minerali

I cosmetici minerali sono adatti a tutti i tipi di pelle, ma sono indicati soprattutto per le pelli grasse e miste, a tendenza acneica. Contengono, infatti, ossido di zinco, una sostanza cicatrizzante e lenitiva; sono, inoltre, opacizzanti.

Il cosmetici minerali possono essere usati anche sulla pelle secca, l’importante è idratarla e nutrirla bene, con specifici prodotti.

Infine, i cosmetici minerali sono indicati per le pelli sensibili. L’assenza di ingredienti aggressivi di sintesi, li rende, infatti, prodotti delicati e rispettosi della pelle.

Gli ombretti sono inoltre indicati anche per chi indossa le lenti a contatto, proprio in virtù della loro composizione minerale e quindi priva di sostanze di sintesi potenzialmente irritanti. In tal caso, è comunque consigliabile applicarli con un po’ di primer o di crema, per evitare che le polveri finissime, penetrando sotto le lenti, causino qualche lieve fastidio.

Hai letto: Cosmetici minerali: come si usano?
Margherita Russo
Traduttrice, redattrice e blogger specializzata in contenuti per la medicina. Ha un blog, Apprendista mamma, in cui tratta vari temi legati alla maternità, con particolare attenzione a benessere di mamma e bambino. Scrive per portali e blog che si occupano di salute naturale e stile di vita sano.www.testimedici.com

LASCIA UN COMMENTO