Home Bellezza Consigli di bellezza 10 utilizzi dell’olio essenziale di camomilla su pelle e capelli

10 utilizzi dell’olio essenziale di camomilla su pelle e capelli

Ultima modifica: 16 gennaio 2017

1482
0
CONDIVIDI
10 usi dell'olio essenziale di camomilla

L’olio essenziale di camomilla è un ottimo alleato di bellezza. Scopriamo 10 modi per utilizzarlo e donare salute e lucentezza a pelle e capelli.

L’olio essenziale di camomilla è ricavato dalla pianta della Matricaria chamomilla che tutti noi consociamo e comunemente utilizziamo sotto forma di tisana per il relax di grandi e piccini. Si tratta di un olio essenziale molto pregiato e costoso che può essere d’aiuto in diverse situazioni ma da usare con un certo criterio per evitare sprechi.

L’essenza di camomilla pura e biologica vanta doti rilassanti, antinfiammatorie, cicatrizzanti, digestive e schiarenti. Ma vediamo adesso come concretamente possiamo utilizzarla per la nostra salute e bellezza.

Vi presentiamo allora 10 utilizzi dell’olio essenziale di camomilla su pelle e capelli.

Olio essenziale di Camomilla: 10 utilizzi per pelle e capelli

1 Schiarire i capelli

La camomilla è nota per il suo potere schiarente sui capelli o meglio riflessante. Se volete donare un aspetto più biondo e lucente alla vostra chioma (già chiara) potete servirivi dell’olio essenziale di camomilla da aggiungere direttamente ad uno shampoo neutro ogni volta che vi lavate i capelli (bastano 2/3 gocce per ogni dose).

2 Antiforfora

Sempre utilizzato per la salute di cute e capelli, l’olio essenziale di camomilla è una buona soluzione non solo per migliorarne l’aspetto ma anche per ridurre o eliminare nel giro di qualche tempo il problema della forfora. A questo scopo la camomilla si può associare anche ad altri oli essenziali come il tea tree oil o il rosmarino.

3 Per proteggere i capelli al mare o in piscina

Se i vostri capelli sono particolarmente delicati e soggetti all’azione di agenti atmosferici come acqua, vento o sole potete proteggerli naturalmente con l’olio essenziale di camomilla. Basta realizzare una semplice soluzione utilizzando 100 ml di acqua, 1 cucchiaino di aceto di mele e 5 gocce di olio essenziale di camomilla da agitare e spruzzare sui capelli ogni volta che ne avete bisogno, ad esempio quando siete al mare o in piscina.

4 Per chi ha capelli fragili e contro le doppie punte

L’olio essenziale di camomilla utilizzato insieme allo shampoo o addizionato ad un balsamo dal potere idratante è in grado di aiutare anche in caso di capelli fragili o con doppie punte. A questo scopo si può utilizzare in alternativa un olio vegetale vettore (indicati sono l’olio di lino o l’argan) in cui si siano precedentemente diluite 5/10 gocce di camomilla. Applicare il tutto direttamente sulle punte dei capelli con l’aiuto di un batuffolo di ovatta e lasciare agire per qualche minuto prima di risciacquare.

5 Per la pelle screpolata


Chi soffre di pelle secca o screpolata, indipendentemente che questa sia su mani, braccia o gambe, può utilizzare l’olio essenziale di camomilla per ridurre notevolmente il problema. Anche in questo caso l’essenza va diluita in un olio vettore come ad esempio quello di mandorle dolci da applicare subito dopo la doccia o il bagno. In questo modo l’assorbimento è facilitato.

6 Contro la psoriasi

La psoriasi è una malattia infiammatoria cronica della pelle spesso difficile da fronteggiare. Può venire in aiuto l’olio essenziale di camomilla viste le sue doti cicatrizzanti e antinfiammatorie che aiutano a contrastare prurito e secchezza della pelle. Unite ad un olio vegetale vettore 10 gocce di camomilla e massaggiate delicatamente sulle parti colpite da psoriasi.

7 Contro la couperose

Altra problematica della pelle che si può trattare con l’olio di camomilla è la couperose, ovvero quelle piccole antiestetiche macchie rosse che si presentano in particolare sul viso. A questo scopo potete aggiungere 5 gocce di essenza di camomilla in 50ml di crema viso e applicare tutte le sere.

8 Contro le scottature e in caso di varicella

Viste le sue doti lenitive e cicatrizzanti, l’olio essenziale di camomilla è un buon rimedio anche contro piccole scottature solari o bruciature. A questo scopo potete diluire 10 gocce in 100 ml di olio di iperico o altro olio vegetale e poi utilizzare al bisogno. Ottimo anche per trattare le pustole della varicella. In questo caso si può usare una goccia pura di essenza sulle singole bollicine o servirsi di una diluzione in olio vettore.

9 Per la pelle delicata dei bambini

Se i vostri bambini hanno la pelle particolarmente delicata, un’accoppiata vincente è quella di unire a dell’olio di mandorle dolci 4/5 gocce di olio essenziale di camomilla e poi procedere ad un massaggio con movimenti circolari e profondi dopo ogni bagno o doccia.

10 Bagno all’olio essenziale di camomilla

Dopo un bagno all’olio essenziale di camomilla la vostra pelle vi ringrazierà. Si tratta di un’ottima soluzione per donargli morbidezza e lucentezza, godendo allo stesso tempo di un grande momento di relax (non dimenticate le doti calmanti della camomilla sul sistema nervoso). A questo scopo si possono aggiungere anche alcune gocce dell’olio essenziale di lavanda. Per aprire i pori e fare in modo che la pelle assorba meglio le essenze, prima di entrare nell’acqua massaggiatevi con un guanto da doccia o meglio con un’apposita spazzola per la pelle.

Dove acquistare l’essenza di camomilla

Puro olio essenziale di camomilla

Olio essenziale di camomilla puro al 100% ottenuto dalla distillazione dei fiori. Questo olio, molto delicato, si presenta con un colore blu intenso.





Hai letto: 10 utilizzi dell’olio essenziale di camomilla su pelle e capelli

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here