Home Bellezza Consigli di bellezza 10 rimedi naturali contro la Ritenzione Idrica

10 rimedi naturali contro la Ritenzione Idrica

Ultima modifica: 17 ottobre 2015

8223
0
CONDIVIDI
10 rimedi naturali contro la ritenzione idrica

La ritenzione idrica è un inestetismo che colpisce moltissime donne a partire dall’adolescenza. Per molte di noi, si tratta di un vero e proprio incubo difficile da debellare ma in realtà sconfiggerla è possibile. Per vedere risultati apprezzabili occorre però essere costanti e agire su più fronti: seguendo questi 10 consigli e rimedi naturali vedrete un miglioramento già dopo un mese.

10 rimedi per sconfiggere la ritenzione idrica

1 Idratare l’organismo

Idratare l’organismo è importante per eliminare i liquidi in eccesso e avere una pelle liscia, morbida e idratata. Non è necessario bere due litri di acqua al giorno perché l’apporto idrico è dato anche da tisane e alimenti che vengono consumati nel corso della giornata. Assicuratevi però di bere abbastanza e di fornire al vostro corpo la giusta quantità di liquidi.

2 Dieta sana ed equilibrata

Seguire una dieta equilibrata è indispensabile per combattere la cellulite e la ritenzione idrica. Una dieta corretta, fornisce all’organismo le giuste quantità di nutrienti e acqua e, sebbene la cellulite non sia una conseguenza diretta del sovrappeso, controllare il peso aiuta a diminuire la pelle a buccia d’arancia. Consumate almeno cinque porzioni di frutta e verdura al giorno e limitate il sale, i cibi grassi, gli alimenti confezionati e troppo elaborati.

3 Esercizio fisico

L’esercizio fisico è fondamentale per il benessere dell’organismo e per contrastare la ritenzione idrica. Non serve trascorrere ore e ore in palestra: bastano trenta minuti di camminata a passo sostenuto ogni giorno. Come sempre, la costanza premia e un moderato esercizio fisico svolto tutti i giorni darà ottimi risultati nel tempo.

4 Un aiuto dagli integratori specifici

Gli integratori da assumere per combattere la pelle a buccia d’arancia sono soprattutto quelli che aiutano a drenare. Tisane, capsule e sciroppi a base di betulla, gambo d’ananas, tè verde e tarassaco aiutano a depurare l’organismo, combattere la ritenzione idrica e contrastare il gonfiore agli arti inferiori. Due tazze di una tisana drenante oppure quattro capsule di gambo d’ananas al giorno sono sufficienti per eliminare le scorie e sgonfiare i tessuti. Gli integratori vanno assunti inizialmente per 30/40 giorni, dopodiché basta seguire il trattamento per sette giorni al mese, possibilmente in concomitanza con il ciclo mestruale.

5 Riattivare la circolazione delle gambe

Riattivare circolazione aiuta ad avere gambe più leggere e a combattere la ritenzione idrica. Chi svolge un lavoro sedentario dovrebbe prendersi delle pause e effettuare semplici esercizi come quello di sollevarsi sulle punte dei piedi per dieci volte o contrarre i glutei, anche da seduta. Per contrastare la pelle a buccia d’arancia sembrano essere molto utili anche i getti d’acqua fredda sotto la doccia, da alternare per cinque minuti a quelli di acqua calda.

6 I prodotti cosmetici più utili ed efficaci

I prodotti cosmetici giusti contro la ritenzione idrica dovrebbero contenere sostanze in grado di stimolare la circolazione, proteggere i capillari e drenare i tessuti. I migliori ingredienti cosmetici naturali per contrastare la cellulite sono il rusco, la vite rossa, l’edera e gli oli essenziali estratti dalla scorza degli agrumi. Applicate la crema anticellulite tutti i giorni al mattino e in breve tempo noterete un grande miglioramento.

7 Rilassarsi e svagarsi un po’

Rilassarsi aiuta a combattere la ritenzione idrica perché lo stress non è amico della bellezza. Prendersi del tempo per se stesse, coltivare una passione, fare ciò che si ama, stare a contatto con la natura o meditare almeno cinque minuti al giorno, sembra abbassare i livelli di stress con un effetto positivo sul benessere e sulla bellezza, cellulite compresa. La mattina appena sveglie, provate a dedicare cinque minuti alla meditazione: per imparare a meditare esistono anche delle app gratuite da scaricare sullo smartphone.

8 Svolgere una vita attiva

Svolgere una vita attiva è il segreto per debellare la cellulite e la ritenzione idrica, quindi oltre a una passeggiata quotidiana cercate di muovervi di più a piedi o in bicicletta e svolgete un’attività più impegnativa almeno tre volte alla settimana. Se non amate sport e palestra, iscrivetevi a un corso di ballo: oltre a rimettervi in forma, vi divertirete.

9 Massaggi per riattivare la circolazione

I massaggi anticellulite sono molto efficaci perché riattivano la circolazione e sciolgono le adiposità localizzate. Preparate un olio da massaggio aggiungendo 10 gocce di olio essenziale di arancio dolce, 5 gocce di olio essenziale di cipresso e 5 gocce di olio essenziale di menta a 50 millilitri di olio di mandorle dolci; agitate leggermente poi adoperate l’olio massaggiandolo con movimenti circolari dal basso erso l’alto. Effettuate i massaggi ogni sera prima di andare a dormire.

10 Scrub drenante anticellulite

Lo scrub anticellulite è utile per ammorbidire la pelle, favorire il rinnovamento cellulare e drenare i liquidi in eccesso. Potete prepararlo mescolando 7 cucchiai di olio di girasole a 5 cucchiai di sale grosso e aggiungendo per ultime 20 gocce di olio essenziale di arancio dolce. Effettuate lo scrub una volta alla settimana sotto la doccia sulla pelle bagnata.

Hai letto: 10 rimedi naturali contro la Ritenzione Idrica
© Copyright Viversano.net, tutti i diritti sono riservati. In nessun caso è consentita la riproduzione dei contenuti qui pubblicati. Per maggiori informazioni consultare la pagina Avvertenze e condizioni.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here