Home Alimentazione Mangiare sano Olio di perilla: proprietà, benefici, usi e controindicazioni

Olio di perilla: proprietà, benefici, usi e controindicazioni

Ultima modifica: 18 luglio 2017

1033
0
CONDIVIDI
Olio di perilla: proprietà, benefici, usi e controindicazioni

L’olio di perilla è un prezioso rimedio naturale apprezzato soprattutto per il contenuto di Omega 3. Scopriamo tutti i benefici e come utilizzarlo al meglio per la salute del corpo e della pelle.

Dalla pianta botanicamente nota con il nome di Perilla Frutescens, della famiglia delle Labiate e diffusa soprattutto in Cina, Corea, Giappone e India, si estrae un prezioso olio ricco di proprietà.

L’olio di perilla, di colore giallo e piuttosto trasparente, si ottiene in particolare dalla spremitura a freddo dei semi e si caratterista per il suo contenuto in acidi grassi polinsaturi e monosaturi ma anche polifenoli, vitamina E e fitosteroli. Tutti questi principi attivi gli conferiscono interessanti proprietà.

Olio di perilla: proprietà e benefici

L’olio di perilla, se utilizzato in maniera corretta (anche per uso esterno), può offrire diversi benefici al nostro organismo. È in particolare il suo alto contenuto in acido alfa linolenico (Omega 3) a rendere questo olio un interessante rimedio naturale.

✓ Integratore di Omega 3

Spesso nella nostra alimentazione quotidiana non assumiamo Omega 3 a sufficienza ma facciamo invece il pieno di Omega 6, decisamente più diffusi nei diversi cibi. Come è ormai noto però, per ottenere il massimo dei benefici, questi due acidi grassi essenziali devono essere nel giusto rapporto. Ecco allora che, soprattutto se non si consuma regolarmente pesce o alimenti ricchi di Omega 3, potrebbe essere necessario assumere un integratore naturale. Tra le varie possibilità vi è appunto l’olio di perilla.

✓ È anti-age

Vista la presenza di preziose sostanze antiossidanti, tra cui la vitamina E, l’olio di perilla è un potente anti-age che combatte i radicali liberi e migliora la salute interna ed esterna del corpo. Evidenti benefici si notano anche sulla pelle.

✓ Regola colesterolo e trigliceridi

Polifenoli e fitosteroli, oltre che gli stessi Omega 3, aiutano a tenere a bada i livelli di colesterolo nel sangue in particolare quello cattivo e fanno in modo che il cuore e la circolazione ne guadagnino in salute.

✓ Antinfiammatorio e antistaminico

Quest’olio consente di abbassare il grado di infiammazione nel corpo ma agisce anche come un antistaminico naturale, utile quindi in caso di allergie stagionali.

Usi dell’olio di perilla

Le proprietà dell’olio di perilla si possono sfruttare in molti campi della salute. Gli usi di questo rimedio naturale sono svariati: in alcuni casi è necessario assumere l’olio per bocca utilizzando perle o capsule, in altri (ad esempio per trattare problematiche dermatologiche) se ne fa un uso esterno.

1 Fare il pieno di Omega 3

Un’integrazione di olio di perilla può servire a chi non assume abbastanza Omega 3 con la propria alimentazione (insufficiente consumo di pesce o semi oleosi) ma anche a chi vuole tenere sotto controllo il colesterolo e i trigliceridi.

2 Contro le allergie stagionali

Un interessante utilizzo dell’olio di perilla per via interna è quello che lo vede protagonista tra i rimedi naturali contro le allergie stagionali solo o in combinazione con il ribes nigrum o altre erbe e piante.

3 Per la pelle infiammata

L’olio di perilla si utilizza anche per fare massaggi rilassanti o per trattare la pelle infiammata a causa di eczemi, dermatite, psoriasi, orticaria o altri problemi. Si possono sfruttare le sue potenzialità anche nel trattamento di cellulite e smagliature.

4 Come antirughe

Se si vuole contrastare l’avanzata delle rughe è possibile usare l’olio di perilla al posto delle normali creme. Ne bastano poche gocce da applicare mattina e sera. Spesso questo olio si utilizza anche che in creme e maschere di bellezza fai da te per viso e corpo dall’effetto emolliente ma allo stesso tempo antiossidante.

Come assumere l’olio di perilla

Se si sceglie l’uso interno, bisogna fare riferimento alle dosi indicate sulle confezioni o a quanto ha consigliato l’esperto che ha prescritto questo rimedio. Generalmente la dose è di 1 o 2 perle al giorno, importante comunque non superare mai i 4 grammi di prodotto quotidiani. Si consiglia di assumere olio di perilla in perle con acqua prima dei pasti principali.

Se invece trovate la bottiglia di olio sfuso, è possibile assumerne un cucchiaino prima dei pasti una volta al giorno, oppure utilizzarlo per condire pietanze o insalate.

Olio di perilla: vendita e prezzo

L’olio di perilla si compra in erboristeria o farmacia ma anche nei negozi biologici che hanno un reparto dedicato alla salute naturale oltre che ovviamente negli shop online.

Davvero rara la possibilità di trovare la boccetta di olio, molto più semplice invece acquistarlo sotto forma di perle o capsule anche perché in questo modo si conserva più facilmente. Il prezzo di una confezione di perle di olio di perilla parte da circa 12 euro ma può variare a seconda di marche, quantità ed eventuali combinazioni con altri oli o sostanze naturali utilizzate insieme alla perilla.

Olio di perilla: controindicazioni

L’olio di perilla usato esternamente non presenta particolari controindicazioni se non rare ipersensibilità nei confronti della pianta da cui si ricava. Diverso il discorso se si intende assumere l’olio di perilla per bocca. Come effetti indesiderati si possono presentare infatti, sia pur in maniera molto sporadica, diarrea, nausea o crampi addominali.

Per uso interno è controindicato sempre in caso di gravidanza e allattamento, bisogna fare attenzione anche se si soffre di diabete o se si assumono farmaci, soprattutto anticoagulanti. Chiedete consiglio al vostro medico curante prima di utilizzare questo o altri rimedi naturali.

Avete mai usato l’olio di perilla? Che benefici avete notato? Condividete con noi le vostre esperienze lasciando un commento!

Dove acquistare l’olio di perilla

Olio Integrale di Perilla

Questo olio Integrale di Perilla è un prodotto alimentare 100% biologico e di origine vegetale. Si tratta di un prodotto dalle ottime qualità antinfiammatorie ed è arricchito con erbe tradizionali orientali come: zenzero, curcuma, rosmarino, camomilla, chiodi di garofano, coriandolo e cannella.

Hai letto: Olio di perilla: proprietà, benefici, usi e controindicazioni
© Copyright Viversano.net, tutti i diritti sono riservati. In nessun caso è consentita la riproduzione dei contenuti qui pubblicati. Per maggiori informazioni consultare la pagina Avvertenze e condizioni.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here