Home Alimentazione Mangiare sano Latte di nocciole: proprietà e ricetta per farlo in casa

Latte di nocciole: proprietà e ricetta per farlo in casa

Ultima modifica: 26 settembre 2016

3814
0
CONDIVIDI
Latte di nocciole ricetta fai da te

Il latte di nocciole è una bevanda vegetale sana e nutriente che si può preparare facilmente anche a casa. Vediamo quali sono le proprietà delle nocciole e come ottenere un latte vegetale da questi frutti ricchi di sostanze benefiche per il nostro organismo.

Proprietà del latte di nocciole

Il latte di nocciole è una bevanda vegetale che si ricava dal frutto del nocciòlo (Corylus avellana L.), pianta che appartiene alla famiglia Betulaceae.
Le nocciole sono frutti ricchi di sali minerali, in particolare potassio, fosforo, magnesio e calcio, importanti per la mineralizzazione delle ossa e il buon funzionamento dell’apparato muscolo scheletrico.
Dopo le mandorle, le nocciole sono sono il frutto con il più alto contenuto di Vitamina E che ha un’importante funzione antiossidante per l’organismo, aiutando a contrastare l’azione dei radicali liberi, responsabili dei processi di invecchiamento.

Le nocciole sono inoltre ricche di grassi monoinsaturi, capaci di abbassare i livelli di “colesterolo cattivo” e trigliceridi nel sangue e di fitosteroli, molecole che svolgono un importante ruolo nella prevenzione delle malattie cardiovascolari.

Il consumo di latte di nocciole è indicato, oltre che per chi ha scelto di seguire una dieta priva di ingredienti di origine animale, anche per chi deve tenere sotto controllo il colesterolo o per chi ha bisogno di un aiuto in più per rinforzare le ossa e il tessuto muscolare.
Il latte di nocciole è indicato anche in gravidanza e durante l’allattamento poiché ha un elevato contenuto di acido folico.

Come preparare in casa il latte di nocciole

Preparare il latte di nocciole in casa è semplice e non richiede molto tempo. Come tutti i tipi di latte vegetale fatti in casa (latte di riso, latte di avena, latte di soia, ecc…), anche il latte di nocciola faidate risulta più gustoso rispetto a quello acquistato.
In questa ricetta vedremo come preparare il latte di nocciole manualmente: se avete la macchina per preparare il latte vegetale, realizzare la ricetta sarà ancora più semplice e veloce poiché l’operazione di filtraggio richiederà molto meno tempo.

Ingredienti per 1 litro di latte di nocciole
  • 200 grammi di nocciole tostate
  • Un pizzico di sale fino
  • 1 litro di acqua
  • Dolcificante naturale (facoltativo)

 

Come procedere
  • In una pentola capiente, riscaldate l’acqua fino a una temperatura di circa 40°C, aggiungete all’acqua le nocciole tostate e quindi spegnete il fuoco e lasciate riposare per circa dieci minuti.
  • Il latte di nocciola ha un sapore abbastanza neutro: se pensate di consumare il latte di nocciola a colazione o per preparare ricette dolci, potete addolcirlo con due o tre cucchiai di zucchero di canna o malto di riso o d’orzo prima di procedere, oppure dolcificarlo a piacere prima dell’uso.
  • Frullate con un frullatore ad immersione per qualche minuto, finché tutte le nocciole saranno tritate e il composto risulterà omogeneo;
  • Fate riposare di nuovo per circa dieci minuti poi filtrate. Per filtrare il latte vi serviranno colino a maglie strette, un canovaccio di cotone o lino perfettamente pulito e un contenitore;
  • Sistemate il telo all’interno del colino, appoggiate il colino sopra un contenitore capiente e versate lentamente il latte all’interno del colino. Quando avrete finito, premete molto bene il canovaccio per recuperate la maggior quantità possibile di latte.
  • Aggiungete un pizzico di sale al latte di nocciola dopodiché travasate il latte in una bottiglia di vetro ben pulita e conservate il latte in frigorifero per al massimo quattro giorni.

Se desiderate un latte più denso e saporito, potete diminuire la quantità di acqua da un litro a 800 millitri.

Consiglio:
La purea di nocciole avanzata, può essere conservata e utilizzata per preparare torte e biscotti.

Come utilizzare il latte di nocciole

Con la ricetta che abbiamo appena visto, si ottiene circa un litro di latte vegetale di nocciole che può essere consumato al naturale o dolcificato a colazione insieme a biscotti, torte o muslei, oppure aggiunto al caffè o al té in alternativa al latte vaccino. Potete gustare la bevanda anche da sola, fredda o calda, magari con una spolverata di cacao o cannella.

Il latte di nocciole si presta anche come base di molte preparazioni vegetali dolci o salate. Potete provare a sostituirlo al latte vaccino o altri tipi di latte vegetale negli impasti di torte e biscotti, nelle ricette di budini, creme e gelati. Grazie al sapore neutro del latte di nocciole potete sperimentarne l’uso anche in ricette salate come le vellulate di verdure, besciamella, impasti e creme per torte salate.

L’okara, cioè la purea di nocciole avanzata dalla preparazione del latte di nocciole, si conserva per tre o quattro giorni in un contenitore ermetico in frigorifero e può arricchire impasti di torte o biscotti dolci.

Se vi piace fare bevande vegetali in casa, date un’occhiata alla nostra sezione dedicata: Tante ricette per preprarare le bevande vegetali in casa

L’occorrente per la ricetta

Nocciole Tostate

Nocciole siciliane da agricoltura biologica, leggermente tostate.
Produttore: I Frutti del Sole – Prezzo: 5,77€

Frullatore ad immersione Ariete Pimmy 400

Potente pimer 3 in 1 dotato di set completo di accessori e gambo in acciaio inox removibile. Frulla, monta, trita tantissimi alimenti e prepara deliziosi piatti per tutta la famiglia.
Produttore: Ariete – Prezzo: 28,18€

Hai letto: Latte di nocciole: proprietà e ricetta per farlo in casa

LASCIA UN COMMENTO