Home Alimentazione Mangiare sano Cetriolo: proprietà, benefici e utilizzi

Cetriolo: proprietà, benefici e utilizzi

Ultima modifica: 3 dicembre 2016

34975
1
CONDIVIDI
cetriolo benefici

Il cetriolo ha molteplici benefici per il nostro organismo: amico delle arterie e nemico del diabete è anche un ottimo ingrediente per rimedi casalinghi dedicati alla bellezza. Scopriamo insieme tutte le proprietà del cetriolo.

Solo 12 calorie per 100 grammi di cetriolo, il frutto dalle numerose proprietà benefiche per pelle e organismo in generale. Appartenete alla famiglia delle cucurbiutacee, il cetriolo è uno dei vegetali più ricchi di acqua in assoluto: contiene infatti il 95% di acqua.

Può essere mangiato crudo o cotto, anche se solitamente la dieta mediterranea lo prevede crudo. Famosi e molto usati nel nord Europa sono i cetrioli sottaceto.

Ricco di vitamine e minerali (tra cui spiccano potassio e magnesio), il cetriolo offre numerose proprietà benefiche ed è particolarmente adatto anche a tutte quelle persone che devono mantenere un regime dietetico controllato.

Valori nutrizionali per 100g di cetriolo:
Acqua96,73 g
kcal12
Proteine0,59 g
Grassi0,16 g
di cui saturi0,013 g
Carboidrati2,16 g
di cui zuccheri1,38 g
Fibre0,7 g
Potassio136 mg
Indice glicemico15
Colesterolo0 g

Cetriolo: proprietà

Tante vitamine e altrettanti minerali fanno del cetriolo un alleato per la bellezza del corpo dentro e fuori. Tra le tante proprietà del cetriolo ricordiamo:

  • Diuretico: il cetriolo è ricco di acqua e potassio, quindi un ottimo alleato per l’idratazione del corpo, di conseguenza anche per la salute di reni e vescica. Il suo consumo regolare aiuta a contrastare la ritenzione idrica.
  • Lassativo: il cetriolo non ha esattamente proprietà lassative, ma grazie all’alta percentuale di acqua e fibre che contiene favorisce la pulizia dell’intestino.
  • Protettivo dei reni: il cetriolo evita la formazione di calcoli ai reni. È protettivo anche nei confronti della vescica.
  • Iposodico: grazie alle basse quantità di sodio e le alti percentuali di potassio il cetriolo ha proprietà capaci di abbassare la pressione arteriosa.
  • Fa bene in caso di diabete: il cetriolo è povero di carboidrati e ricco in fibre e quindi aiuta a mantenere bassi i livelli di glicemia, utile in caso di diabete.

Inoltre il cetriolo è un alleato della pelle perché aiuta l’idratazione e purifica in caso di punti e neri e acne.

Cetriolo: usi in cucina e non solo

Il cetriolo si può gustare crudo o cotto, con o senza buccia. Si consiglia di gustarlo con buccia solo nel caso in cui si tratti della specie lunga dove la buccia è particolarmente fine. In generale si mangia crudo condito con olio, sale e pepe e una goccia di aceto per renderlo più digeribile.

All’estero, in particolare nella cucina asiatica, il cetriolo i serve anche cotto, ripieno con carne o verdure. 
Ma le tante proprietà di questo frutto si espletano anche attraverso rimedi domestici e il cetriolo diventa protagonista di maschere e impacchi. Ad esempio per curare gli occhi gonfi si consiglia di tenere sugli occhi chiusi una fetta di cetriolo per un’oretta per donare sollievo immediato.
Vediamo qualche altro “rimedio della nonna” per usare il ceriolo:

  • Contro acne e punti neri: mettere fette di cetriolo sul viso in modo che possa espletare tutto il suo effetto sebo regolatore e purificare la pelle.
  • Per le macchie della pelle: creare un detergente tenendo in ammollo un cetriolo a pezzi in un litro di latte. Frizionarlo sul viso con un batuffolo di cotone per eliminare lentiggini e macchie da invecchiamento.
  • Per le scottature: frullare il cetriolo fino ad ottenere una crema liscia: applicarla sulla scottatura e lasciar agire 15 minuti. Questo rimedio è adatto sia per le scottature solari che per le bruciature leggere.
  • Per i capelli: il cetriolo ha proprietà capaci di stimolare il bulbo pilifero e quindi la crescita dei capelli. Preparare un impacco con cetriolo frullato, carote spinaci e lattuga in pari quantità. Spalmare sulla testa e lasciare agire qualche minuto prima dello shampoo.

Controindicazioni del cetriolo

Nonostante si tratti di un frutto ricco di benefici il cetriolo ha qualche piccolo effetto collaterale. Il più noto è certamente la digeribilità perché ricco di fibre insolubili, se ne sconsiglia quindi la somministrazione in caso di sindrome del colon irritabile e colite.
Il consumo dei cetrioli in gravidanza è considerato sicuro, purchè non si esageri con le dosi.

Hai letto: Cetriolo: proprietà, benefici e utilizzi
Francesca Oliva
Mamma ed esperta di comunicazione online, si occupa di content marketing per diversi blog e siti e di social media marketing. Appassionata di salute e benessere per Viversano.net è redattrice. www.francescaoliva.it

1 COMMENTO

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here