Home Alimentazione Mangiare sano 20 idee originali per assumere curcuma e trarne beneficio

20 idee originali per assumere curcuma e trarne beneficio

Ultima modifica: 14 novembre 2016

1494
3
CONDIVIDI
20 idee per usare la curcuma in cucina

Spezia dal colore arancio brillante, quasi fosse oro, la curcuma può essere considerata un bene prezioso per il nostro organismo. Già 4000 anni fa gli Indiani ne facevano largo uso, vediamo insieme come iniziare ad utilizzarla.


La curcuma è una spezia proveniente dal rizoma di una pianta scientificamente chiamata “Curcuma longa” originaria dell’Asia sud-orientale. In commercio è possibile trovare la curcuma fresca o secca in polvere. Molto famosa nella cucina indiana, oggi è spesso presente anche nei nostri piatti ed è un ingrediente di una nota miscela il “curry”.

La sua componente principale è la curcumina, una sostanza che oltre ad essere antinfiammatoria e antidolorifica, aiuta a contrastare il colesterolo. Inoltre è in grado di favorire la digestione, contrastare i radicali liberi ed è stato dimostrato avere poteri antitumorali. Interessante sapere che associare un pizzico di pepe nero o un poco di olio alla curcuma aumenta la capacità dell’organismo di assorbire i principi attivi in essa contenuti.

Se vi state chiedendo in che modo inserire la curcuma in cucina per beneficiarne ogni giorno, ci pensiamo noi a darvi tante idee e ricette.


20 idee originali per assumere curcuma

1 Tisana con la curcuma

È possibile usare la curcuma per preparare delle tisane che siano un rimedio naturale per la risoluzione di diversi problemi. Di solito la quantità di curcuma in polvere che viene impiegata è di circa 1 grammo per ogni 150 ml di acqua.

Si porta l’acqua al bollore e poi si aggiunge la curcuma e si lascia riposare per 10 minuti, per migliori risultati va bevuta a stomaco vuoto. Assunta senza l’aggiunta di altri ingredienti questa tisana ha proprietà soprattutto antinfiammatorie e immunostimolanti, oltre che ad essere un buon digestivo.

Associandola ad altri ingredienti si può dar vita a diverse tisane, ad esempio per una tisana depurativa provate ad aggiungere a 20 grammi di curcuma in polvere e 30 grammi di tarassaco, 1 cucchiaino di questa miscela andrà bene per ogni tazza di acqua.
Nonostante la curcuma venga utilizzata come un rimedio naturale si consiglia sempre di chiedere consiglio al medico curante prima di assumerla ed evitare l’impiego in caso di gravidanza e allattamento.


2 Olio aromatizzato alla curcuma

Sicuramente molti non sanno che con la curcuma si può preparare un olio adatto per la cucina e la cosmesi. Basta mescolare 3 cucchiai di curcuma in polvere in 500 ml di olio d’oliva e lasciare riposare il composto, che dovrà di tanto in tanto essere agitato, per almeno una settimana.

In cucina l’olio alla curcuma può sostituire egregiamente l’olio d’oliva ed inoltre fa bene al fegato ed aiuta a contrastare il colesterolo alto. Potete utilizzarlo per condire insalate, minestre e i piatti che preferite.
In India è noto come “olio della giovinezza” in quanto, grazie all’elevata concentrazione di antiossidanti, viene utilizzato come prodotto antirughe.


3 Frullati con la curcuma

Essendo una spezia davvero salutare, con un sapore piacevole, si presta bene anche per la realizzazione di frullati. Se siete alla ricerca di un frullato depurativo provate ad associare ananas, limone, curcuma e zenzero in polvere, vi aiuterà in maniera gustosa a fare il pieno di antiossidanti. Se invece preferite qualcosa di più sostanzioso ed esotico non perdetevi l’accostamento con il frutto del mango, banana, curcuma e latte di cocco, sarà un sinfonia per il vostro palato.

4 Golden milk o latte d’oro

Negli ultimi tempi si è diffusa in tutto il mondo la ricetta della bevanda golden milk o latte d’oro, una sorta di “elisir di lunga vita” ideale contro vari problemi soprattutto relativi alle articolazioni e giunture, riduce infatti le infiammazioni e migliora l’elasticità. È un ottimo rimedio per rafforzare il sistema immunitario e per abbassare il colesterolo.

Per preparare il golen milk occorrono pochi ingredienti: 1 cucchiaio di pasta di curcuma, realizzata facendo bollire l’acqua con circa la metà del suo peso della curcuma in polvere, fino ad ottenere una pasta densa (la pasta di curcuma potrà essere conservata in frigorifero per 40 giorni); 1 tazza di latte vegetale a scelta; 1 cucchiaino di olio di mandorle o di olio di cocco alimentare e del miele a piacere. Occorre unire tutti gli ingredienti, eccetto il miele che verrà aggiunto alla fine, e mescolare in un pentolino a fuoco dolce fino ad ottenere una miscela densa.

5 Antibiotico naturale con curcuma e miele

Con la curcuma si può preparare un antibiotico naturale per combattere mal di gola e raffreddore, se volete prepararlo basta mescolare 2 cucchiai di curcuma in 250 grammi di miele. Assumente 1 cucchiaino di questo preparato più volte al giorno vi aiuterà a combattere malattie da raffreddamento.


6 Condimento per verdure

La curcuma è una spezia che riesce a insaporire ogni pietanza senza dover eccedere con l’uso del sale. Si abbina molto bene a diverse verdure, grigliate e bollite, come zucchine, carote, patate e piselli. Potete utilizzarla insieme all’olio extravergine d’oliva e ad altre spezie, come zenzero, pepe e timo. Provate a bollire le patate e a ripassarle in padella con olio d’oliva, cipolla e curcuma, potrete servire un contorno davvero sfizioso.

7 Bevanda calda digestiva alla curcuma

Per chi ha difficoltà digestive è possibile realizzare una bevanda a base di curcuma, zenzero e menta. Adatta per essere assunta dopo pasti abbondanti per facilitare la digestione e, in caso di problemi di gastrite nervosa, con l’aggiunta di camomilla, potrà aiutarvi a ritrovare l’equilibrio del vostro apparato digerente.


8 Curcuma nella cucina vegan

La curcuma viene spesso utilizzata nella cucina vegan soprattutto per la sua caratteristica di colorare le pietanze di giallo. Infatti viene impiegata per conferire quella colorazione piacevole che in alcune pietanze può mancare a causa dell’assenza delle uova. Ad esempio nella preparazione di maionese e salse vegane, ma anche nelle creme dolci, basta aggiungere qualche pizzico di questa spezia e il colore giallo è assicurato!

9 Ingrediente del curry

La curcuma è una delle spezie che si utilizza per preparazione della nota miscela indiana chiamata Curry, utilizzata per insaporire diversi piatti a base di verdure e di carne.
La miscela si ottiene dopo aver tostato in padella e pestato con un mortaio un mix di spezie: pepe nero, cumino, coriandolo, cannella, curcuma, chiodi di garofano, zenzero, noce moscata, peperoncino e fieno greco.

10 Detox water con curcuma, zenzero e limone

Per realizzare un’acqua detox e aromatizzata ricca di principi benefici per l’organismo occorre mettere in infusione per alcune ore in mezzo litro di acqua tiepida una fetta di radice di zenzero, una punta di cucchiaino di curcuma in polvere e un paio di fette di limone. Una volta filtrata potete bere questa bevanda salutare durante tutta la giornata, anche fresca di frigorifero, vedrete che il fegato e le articolazioni vi ringrazieranno!


11 Condimento per primi piatti

Forse non ci avete mai pensato ma potete preparare dei buonissimi primi piatti con la curcuma. È davvero molto buono il risotto alla curcuma, a Bali è molto popolare il riso condito con una crema fatta con la curcuma, latte di cocco e lemongrass. Vi suggeriamo di provare questa spezia anche come condimento del cous cous di verdure e nei timballi di riso e miglio con verdure.

12 Come spezia nelle torte e biscotti

Insieme allo zenzero e alla cannella potete usare la curcuma per realizzare dei biscotti speziati, oppure per rafforzare il colore arancio nella torta di carote o di agrumi. Potete spaziare con la fantasia sperimentando con piccole dosi di curcuma in modo da abituarvi al suo sapore particolare.


13 Per insaporire minestre e zuppe

Aggiungere la curcuma alle zuppe le insaporirà ancora di più del semplice dado. Gli ingredienti con cui meglio si abbina sono le lenticchie, i ceci e la zucca, in questi casi potete aggiungere anche del coriandolo e dello zenzero in polvere.

14 Masala Chai alla curcuma

Volete rendere la curcuma protagonista di un tè? Provate a realizzare il famoso Masala Chai, un tè molto aromatizzato, di origine indiana, in cui il tè nero viene arricchito da diverse spezie. Le spezie utilizzate sono il cardamomo, i chiodi di garofano, lo zenzero, la cannella e la curcuma in polvere.

Fate un mix di questi ingredienti e aggiungete mezzo cucchiaino insieme al tè nero e lasciate in infusione nell’acqua bollente. Le dosi dipendono dai gusti, vi consigliamo di iniziare a provare con piccole dosi. Qualcuno preferisce aggiungere anche dei grani di pepe, ve lo consigliamo solo se vi piacciono i sapori davvero forti. Se volete preparare il tipico Masala Chai indiano, alla tisana dovete aggiungere del latte, quello che preferite, e se proprio volete addolcirlo usate del dolcificante a scelta (evitando in ogni caso lo zucchero bianco!).

15 Pane alla curcuma

Avete mai provato ad aggiungere la curcuma in polvere all’impasto del pane? Basta 1 cucchiaino di curcuma per 500 grammi di farina per rendere il vostro pane deliziosamente colorato, per un tocco originale in più aggiungete anche dei semi di papavero, ingrediente con cui la spezia si sposa molto bene.

16 Colorante naturale

La curcuma viene utilizzata come colorante naturale per molti prodotti tra cui la senape, formaggi e liquori. Provate anche voi ad utilizzarlo per colorare le vostre pietanze, ad esempio provate a bollire la pasta in acqua e curcuma, acquisterà un bel colorito giallo che ravviverà i vostri piatti.


17 Come sostituto della senape e dello zafferano

Se eravate alla ricerca di un sostituto più economico dello zafferano o se in casa siete sprovvisti della senape, la curcuma è la spezia giusta in quanto si adatta perfettamente alle preparazioni che includono questi ingredienti. Provate a sostituire lo zafferano nel risotto, oltre ad essere meno costoso sarà anche più saporito.

18 Per la preparazione di una salsa

Oltre ad essere aggiunta alla maionese, la curcuma può essere impiegata nella realizzazione di una salsa di accompagnamento per insaporire secondi piatti e stuzzichini. Per realizzarla dovete emulsionare dello yogurt, una spolverata di curcuma, sale, olio evo e qualche goccia di limone. 


19 Centrifugati o estratti con frutta e verdura

Oltre ai frullati di frutta sperimentate anche i centrifugati o gli estratti, otterrete un mix di vitamine, minerali e antiossidanti! Potete provare per esempio un centrifugato (o un succo) di carote, arancia o pompelmo, mele e curcuma.


20 In aggiunta allo yogurt

Una spolverata di curcuma sullo yogurt, arricchito di frutta e muesli, è un modo sano per iniziare la giornata. Inoltre, per chi non lo sapesse, la curcuma è in grado di smorzare i sapori dolci, quindi, se non li gradite, usarla potrebbe essere un modo per consumare quei prodotti che risultano eccessivamente dolci per i vostri gusti.


Ricapitolando quindi la curcuma è una spezia antitumorale, con proprietà soprattutto antinfiammatorie e antiossidanti, e già solo questi motivi bastano per non far mancare questo ingrediente nelle vostre preparazioni e per cure naturali. Fateci sapere nei commenti qui sotto come utilizzate la curcuma e se avete provato anche voi i consigli qui proposti!

Dove acquistare la curcuma fresca o in polvere

Curcuma in polvere

Dal cuore della radice di curcuma si ottiene una polvere dal colore arancione intenso. Il colore della curcuma è molto importante per riconoscerne la qualità, più il colore è aranciato più la curcuma è il risultato di una lavorazione artigianale che ne ricava il cuore centrale più terapeutico.

Curcuma in polvere

Curcuma in Polvere

Curcuma in polvere ideale per utilizzi in cucina o per una bevanda ricca di proprietà. La curcuma viene utilizzata da millenni nella cucina indiana, tailandese e di altre aree dell’Asia.

Hai letto: 20 idee originali per assumere curcuma e trarne beneficio
Emanuela Burzi
Emanuela Burzi è esperta di cucina naturale e specializzata in ricette vegane. Da diverso tempo si occupa della scrittura di testi per molteplici siti ed è autrice del blog Ricette al femminile, un sito ricco di ricette e consigli utili per la cucina. Appassionata di benessere e prodotti bio si dedica con passione ad approfondimenti su temi legati al vivere e al mangiar sano. ricettealfemminile.it

3 COMMENTI

LASCIA UN COMMENTO