Home Alimentazione Mangiare sano 10 ricette per usare i semi di chia in cucina

10 ricette per usare i semi di chia in cucina

Ultima modifica: 14 giugno 2017

26883
0
CONDIVIDI
10 ricette veloci con i semi di chia

I semi di chia sono un alimento essenziale grazie soprattutto all’elevata concentrazione di omega 3. Non tutti sanno come utilizzarli ed è per questo che vi mostreremo alcuni spunti che vi permetteranno di inserirli nella vostra cucina.

I semi di chia provengono dalla pianta Salvia Hispanica, originaria del Messico e del Guatemala. Sono ricchi di componenti essenziali per l’alimentazione tra cui calcio, sali minerali e soprattutto omega 3, elemento essenziale per contrastare problemi come il colesterolo.

Inoltre sono privi di glutine, quindi adatti all’alimentazione dei celiaci e, grazie al gel che rilasciano quando sono in ammollo nei liquidi, sono in grado di sostituire le uova nelle ricette vegane. Consigliamo comunque di non eccedere con la dose giornaliera di circa 25 grammi in quanto una dose eccessiva può causare effetti collaterali specialmente sull’intestino.

Avendo un sapore tendenzialmente neutro, i semi di chia sono molto versatili in cucina, potrete constatarlo dalle varie idee e ricette che vi proponiamo di seguito.

10 ricette con i semi di chia

1 Ricetta per pudding con latte vegetale

Se quello che desiderate è una colazione leggera, nutriente e sana potete optare per un pudding ai semi di chia preparato con latte vegetale a scelta. Come precedentemente anticipato, i semi di chia quando assorbono liquidi rilasciano un gel che rende i composti cremosi. Potete prepararlo la sera per il mattino seguente aggiungendo 2 cucchiai di semi di chia ad un bicchiere di latte e lasciandolo a riposo nel frigorifero per tutta la notte. Al mattino potete arricchire il pudding così ottenuto con muesli e una spolverata di cannella o di cacao, vederete che ne rimarrete stupiti da gusto e consistenza.

2 Ricetta per pudding con yogurt

Potete provare a sostituire il latte vegetale con lo yogurt, il pudding che otterrete sarà ancora più cremoso. Dopo aver fatto rapprendere il composto costituito da un vasetto di yogurt e un cucchiaio di semi di chia per almeno sei ore in frigorifero, potete aggiungere della frutta fresca o frutta secca a pezzi, e se preferite, del dolcificante naturale. Vi consigliamo di usare lo yogurt vegetale alla mandorla che è naturalmente dolce e più sodo.

3 Semi di chia in insalata mista

I semi di chia sono ideali per condire ogni tipo di insalata. Si prestano bene per accompagnare le insalate di pasta fredda oppure le insalate con verdure. Provate ad esempio una ricetta con patate e fagiolini bolliti, pomodori e uova sode, aggiungete un cucchiaio di semi per porzione e condite a piacere, sarà un pasto completo e comodo anche per un pranzo fuori porta.

4 Biscotti con i semi di chia

Come ricetta dolce in cui potete impiegare i semi di chia possiamo consigliarvi la preparazione di biscotti. In questo caso l’abbinamento migliore è quello con gli agrumi, potete quindi aggiungere, all’impasto dei biscotti che preferite, la buccia di limone e arancia ed un cucchiaio di semi si chia. Arricchirà i vostri biscotti di sapori e croccantezza.
Se invece volete sostituire le uova con il gel naturale di chia dovete mettere in ammollo 1 cucchiaio di semi in 3 cucchiai di acqua tiepida per 10 minuti, questo composto sarà in grado di sostituire un uovo.

5 Smoothie e frullati con frutta estiva

Un modo semplice e veloce per consumare i semi di chia sono le ricette di frullati o smoothie. Possono essere aggiunti prima di frullare gli ingredienti oppure spolverizzati alla fine sul bicchiere. In caso li utilizziate tritati avrete un frullato più denso in quanto i semi faranno addensare il composto. Consigliamo di aggiungere 1 cucchiaio di semi per ogni 250 ml di liquidi.

Potete provare a realizzare un green smoothie frullando insieme ai semi di chia due kiwi, una mela verde, una fettina di radice di zenzero con acqua quanto basta e dolcificante a piacere. Sarà un concentrato di vitamina C, antiossidanti e sali minerali.

6 Bevanda dimagrante

Invece di uno smoothie se preferite qualcosa che vi aiuti a restare in forma potete provare a realizzare una bevanda brucia grassi per beneficiare delle proprietà dimagranti dei semi di chia. È molto semplice, dovrete frullare qualche foglia di basilico, una costa di sedano, un cetriolo, mezza mela verde, mezzo limone, e un pezzo di zenzero fresco insieme a due bicchieri di acqua circa. Una volta frullati gli ingredienti, versate nei bicchieri e aggiungete una spolverata di semi di chia, sarà un ottimo rimedio per disintossicarvi e per bruciare i grassi.

7 Marmellate veloci

Grazie al loro potere addensate potete usare i semi di chia per preparare delle marmellate veloci, senza cottura, da consumare al momento. Se avete della frutta fresca matura frullatene circa 250 grammi insieme ad un cucchiaio di semi di chia, mescolate e fate rapprendere il composto in frigorifero per 1-2 ore. Essendo una marmellata senza cottura va consumata subito, o almeno in 2-3 giorni.


8 Nell’impasto del pane

Per rendere il pane fatto in casa più croccante e saporito potete inserire i semi di chia nella ricetta dell’impasto, di solito ne vanno aggiunti il 10% rispetto al peso delle farine utilizzate. Questo vi permetterà di avere un pane in grado di conservarsi più a lungo in quanto i semi riescono ad assorbire l’umidità. Potete inoltre provare a realizzare una farina triturando con un robot i semi, una farina che renderà i vostri impasti più energetici e salutari.


9 Addensante di zuppe e vellutate

Se di solito siete abituati ad usare farine e fecole per addensare zuppe e vellutate, vi proponiamo in alternativa di impiegare proprio i semi di chia che, oltre ad essere senza glutine, non rischiano di rendere il composto filamentoso. Aggiungete un paio di cucchiai per porzione, mescolate di tanto in tanto e attendete che la zuppa si addensi fino alla consistenza desiderata.

10 Per creare barrette energetiche home made

Potete usare i semi di chia come ingrediente aggiuntivo per la preparazione di barrette energetiche fatte in casa. Non sapete come fare? E’ semplicissimo. Basta mescolare i semi di chia con frutta secca tagliata grossolanamente, cereali (come orzo o riso soffiato), semi di lino, uva passa, fiocchi d’avena e farina di cocco, aggiungere malto (o dolcificante a scelta) quanto basta per avere un composto lavorabile. Formate delle barrette che farete cuocere su una teglia rivestita da carta forno per circa 10 minuti a 180 gradi. Avrete così a disposizione uno snack sano e allo stesso tempo goloso.

Questi sono solo alcuni suggerimenti che vi permetteranno di utilizzare più frequentemente la chia in cucina, potete comunque provare a sperimentare con tutti i piatti che preferite, dal dolce al salato. Se vi fa piacere condividete qualche ricetta con noi!

Dove comprare i semi di chia

Semi di chia Bio

Semi di chia provenienti da agricoltura biologica. Sono naturalmente privi di glutine e un’ottima fonte di proteine vegetali, di omega 3 e di fibre.

Semi di Chia – 450gr

La Chia è da sempre considerata una pianta dalle tante proprietà benefiche. E’ ricca di vitamine e di minerali tra cui il Calcio, Ferro, Magnesio e Potassio.

Semi di Chia Bio – 150gr

I preziosi chicchi sono un concentrato unico di micro e macro nutrienti, come gli acidi grassi essenziali omega 3, fibre e minerali importanti per la salute.

Hai letto: 10 ricette per usare i semi di chia in cucina
© Copyright Viversano.net, tutti i diritti sono riservati. In nessun caso è consentita la riproduzione dei contenuti qui pubblicati. Per maggiori informazioni consultare la pagina Avvertenze e condizioni.
Emanuela Burzi
Emanuela Burzi è esperta di cucina naturale e specializzata in ricette vegane. Da diverso tempo si occupa della scrittura di testi per molteplici siti ed è autrice del blog Ricette al femminile, un sito ricco di ricette e consigli utili per la cucina. Appassionata di benessere e prodotti bio si dedica con passione ad approfondimenti su temi legati al vivere e al mangiar sano. ricettealfemminile.it

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here