Home Alimentazione Mangiare sano 10 ricette per usare la papaya in cucina

10 ricette per usare la papaya in cucina

Ultima modifica: 16 settembre 2016

10748
0
CONDIVIDI
10 ricette per usare la papaya

Frutto tropicale dalle diverse proprietà benefiche, la papaya può essere impiegata oltre che in cucina per la preparazione di piccoli rimedi naturali. Vediamo insieme come utilizzare questo splendido frutto.

La papaya è un frutto esotico che proviene da una pianta tropicale chiamata Carica papaya. Ad essa vengono riconosciute molteplici proprietà, oltre ad essere ricca di vitamina C, A, K, e sali minerali, ha proprietà antiossidanti ed è un’alleata nel contrastare il colesterolo.

Inoltre grazie alla papaina, enzima presente soprattutto quando il frutto non è ancora maturo, è in grado di aiutare la digestione e per questo motivo è indicata al termine di un pasto abbondante. È ricca di fibre che aiutano la regolarità intestinale e che sono in grado di far espellere tossine cancerogene per il colon.

È un frutto particolare che, così come l’avocado, si presta per essere usato per ricette dolci e salate ed è un buon ingrediente per la realizzazione di piccoli rimedi casalinghi. Se siete alla ricerca di idee ve ne mostreremo diverse davvero interessanti.

10 ricette veloci con la papaya

1 Papaya salad piccante

Con la papaya si possono realizzare diversi piatti salati tra cui gustose insalate. Ne è un esempio la famosa papaya salad piccante, un piatto vegetariano tipico thailandese molto famoso negli street food. È un’insalata composta da papaya, pomodori e fagiolini conditi con aglio, salsa di soia, succo di lime, zucchero di palma, olio e tanto peperoncino. In un mortaio vengono pestati l’aglio e tutti gli altri condimenti che andranno ad accompagnare l’insalata di fagiolini, pomodori e papaya tagliata a julienne.

2 Frullato di papaya

Essendo un frutto molto buono e sano, con la papaya potete sbizzarrirvi nella creazione di diversi frullati. Per un frullato dal gusto tipicamente tropicale provate a frullare la papaya con banana, mango e latte di cocco, oltre ad essere davvero gustoso farete il pieno di vitamine e sali minerali. Se optate per qualcosa di più leggero e disintossicante allora potete provare ad aggiungere alla papaya delle fette di ananas, del succo di limone o d’arancia e una fettina di zenzero, vi darà la giusta energia senza appesantirvi troppo.

3 Estratti e centrifugati di papaya

Non tutti sanno che si può utilizzare la papaya per realizzare un estratto che, oltre ad essere un valido aiuto per la digestione, è in grado di favorire la rigenerazione dei tessuti. Per un succo energizzante all’insegna del betacarotene provate ad associare carote, papaya e arancia, vi aiuterà a tirarvi su dopo una giornata stressante. Ottimo anche se assunto prima di una giornata al mare, vi sarà d’aiuto per stimolare l’abbronzatura.

4 Semi di papaya come bruciagrassi e non solo

Secondo diversi studi i semi di papaya possono rappresentare un valido ingrediente per rimedi naturali. Infatti questi semi sono ricchi di flavonoidi e polifenoli, una piccola quantità assunta giornalmente protegge da infezioni batteriche e dalle malattie del fegato ed hanno anche una funzione bruciagrassi per il nostro organismo. Nonostante ciò, secondo alcuni studi scientifici condotti sugli animali, l’assunzione continuativa di questo alimento potrebbe causare infertilità maschile quindi consigliamo di limitarne il consumo. Possiamo comunque proporvi qualche idea su come poterli consumare.
Potete per esempio pestarli in un mortaio e usarli come condimenti per le insalate (il loro sapore ricorda molto quello del pepe) o per la preparazione della vinaigrette. Se siete interessati ad un rimedio casalingo per dimagrire provate ad assumere ogni giorno a digiuno 12 semi di papaya accompagnati da una tazza di infuso al pompelmo per circa 15 giorni, alternando delle pause di altrettanti giorni, potrete beneficiare di ottimi risultati.

5 Come condimento per la pasta

Anche se sembra strano, la papaya si presta bene come condimento per ricette con la pasta e risotti. Potete realizzare un risotto originale aggiungendo la papaya a cubetti verso metà cottura del riso, oppure potete creare una salsa di accompagnamento alla pasta facendo saltare la papaya in padella con del cipollotto, olio evo e timo. In alternativa potete realizzare una pasta fredda con papaya tagliata a julienne, menta fresca, succo di limone, un filo d’olio d’oliva e sale.

6 Papaya fermentata

Dalla fermentazione di tutte le componenti della papaya si ottiene un integratore efficace contro lo stress ossidativo e i radicali liberi. Nonostante i vari benefici cui gli vengono riconosciuti, è controindicato in gravidanza, allattamento e per chi soffre di gravi patologie gastrointestinali. La papaya fermentata è un prodotto che si ottiene dalla fermentazione di polpa, semi e buccia che vengono grattugiati e messi insieme allo zucchero e un fermento. La fermentazione dura circa 3 mesi, al termine di questo periodo si ottiene un composto al quale viene aggiunto la maltodestrina. Infine viene fatto essiccare e poi è pronto per essere assunto.

7 Infuso con foglie di papaya

Non tutti sanno che anche le foglie di papaya contengono molti nutrienti ed hanno diverse proprietà curative. Secondo alcune ricerche hanno proprietà antiossidanti, rafforzano il sistema immunitario e forniscono un valido aiuto per disturbi digestivi. In molti paesi, come Giappone ed India, le foglie sono molto utilizzate sia fresche che secche. Se volete preparare un infuso potete aggiungere 2 foglie per ogni tazza di acqua, facendole sobbollire per qualche minuto, questo vi aiuterà a digerire e sarà un rimedio immunostimolante.

8 Papaya candita

In alcuni negozi specializzati è possibile trovare la papaya candita, buona come snack e da utilizzare in aggiunta al muesli. Per prepararla in casa occorre innanzitutto sbucciare e pulire la papaya, far bollire l’acqua con lo zucchero, circa lo stesso peso della papaya, e succo di un limone. Quando bolle si deve aggiungere la papaya tagliata a fettine e si fa cuocere fino a farle assorbire tutto il liquido. Bisogna poi farla asciugare per qualche giorno al sole e sarà quindi pronta per essere gustata.

9 Gelato alla papaya

Avete mai pensato di preparare un gelato light con la papaya? È molto semplice e non occorre una gelatiera. Dopo aver pulito un frutto di papaya, tagliatelo a cubetti e surgelatelo per qualche ora insieme ad uno yogurt per il quale potete usare i comodissimi contenitori dei cubetti di ghiaccio. Con un robot da cucina tritate la polpa della papaya e lo yogurt, e se preferite aggiungete del dolcificante a piacere. Rinfrescante, con poche calorie e soprattutto velocissimo da realizzare in casa.

10 Per la preparazione di dolci

La papaya è un frutto che riesce a valorizzare bene i dolci. Potete utilizzarla per le ricette di torte e crostate di frutta ma anche per altri tipi di dolci. Ad esempio vi consigliamo di usare la papaya per la preparazione del tiramisù in quanto, così come la fragola, anche la papaya si presta bene per la preparazione di questo dolce. Bagnate pandispagna o biscotti con succo di frutta (per un tocco esotico in più utilizzando il succo del frutto della passione) e sostituite il cacao con il cocco rapè, sarà un fantastico dolce esotico ed estivo.

Che versatilità per un frutto esotico ancora così poco conosciuto!

Avevate idea che con la papaya si potessero preparare tutti questi piatti e rimedi?
Se mettete in atto una di queste proposte scrivetecelo nei commenti, ci farebbe molto piacere! E fateci sapere anche se queste idee vi sono piaciute!
Hai letto: 10 ricette per usare la papaya in cucina
Emanuela Burzi
Emanuela Burzi è esperta di cucina naturale e specializzata in ricette vegane. Da diverso tempo si occupa della scrittura di testi per molteplici siti ed è autrice del blog Ricette al femminile, un sito ricco di ricette e consigli utili per la cucina. Appassionata di benessere e prodotti bio si dedica con passione ad approfondimenti su temi legati al vivere e al mangiar sano. ricettealfemminile.it

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here