Home Alimentazione Mangiare sano 10 idee per usare le Ciliegie in cucina

10 idee per usare le Ciliegie in cucina

Ultima modifica: 21 giugno 2017

254
0
CONDIVIDI
10 ricette per usare le ciliegie in cucina

Oltre ad essere un ottimo snack, le ciliegie sono indicate anche nelle diete dimagranti e possono essere utilizzate per la realizzazione di molte prelibatezze. Scopriamo allora 10 idee, più o meno usuali, per usare le ciliegie in cucina.

Le ciliegie sono il frutto dell’albero del Prunus avium, una pianta appartenente alla famiglia delle Rosacee. L’origine non è ancora stata stabilita ma si pensa che molto probabilmente il ciliegio provenga dall’Asia.

Il periodo di maturazione, che varia da tipo di ciliegia a ciliegia, va da maggio a giugno. 
Esistono due famiglie di ciliegie, quelle dolci (che abitualmente mangiamo come frutto) e quelle acide (a cui appartengono le amarene e visciole).

Questi golosi frutti hanno diverse proprietà terapeutiche. Oltre a contenere elevato contenuto di vitamina A e C e molti sali minerali, tra cui potassio, calcio e ferro, hanno proprietà diuretiche, depurative, disintossicanti (l’acido malico stimola l’attività del fegato) e dissetanti. 
Sono ricche di antociani e flavonoidi, e sono un toccasana se si hanno problemi con il colesterolo alto. Unica avvertenza è di limitarne il consumo se si soffre di colite in quanto hanno proprietà lassative.

Oltre ad essere ottime mangiate in purezza, ideali per uno snack rinfrescante e remineralizzante ed anche come spuntino nelle diete dimagranti, sono perfette per molteplici preparazioni. 
Vediamo ora 10 idee su come usare le ciliegie in cucina.

10 ricette per usare le ciliegie in cucina

1 Marmellata di ciliegie

Tra le marmellate quella di ciliegie è sicuramente una delle più note. La preparazione non ha nulla di complicato se non la laboriosa eliminazione dei noccioli e piccioli che causa perdita di tempo. 
Una volta terminato questo noioso processo, dovete mettere le ciliegie in una ciotola insieme allo zucchero (usate 300 grammi di zucchero di canna per ogni chilo di ciliegie), buccia di limone e succo di mezzo limone e fate macerare per un paio di ore in frigorifero.


Dopo traferite tutto in una pentola dai bordi alti e fate cuocere rigirando spesso per circa 1 ora, eliminando la schiuma che si formerà in superficie con una schiumarola. 
Eventualmente potete frullare parzialmente la confettura con un minipimer, se amate una consistenza più liscia. 
Una vola pronta versate la marmellata ancora bollente nei vasetti sterilizzati, chiudeteli e capovolgeteli, e lasciateli raffreddare in questo modo, così si formerà il sottovuoto.

2 Frullato con le ciliegie

Un frullato altamente rivitalizzante quello a base di ciliegie, in associazione ad altra frutta estiva come pesche o melone e al latte di riso (non zuccherato) otterrete una bevanda anche golosa ma priva di lattosio e zuccheri aggiunti. Provate ad aggiungere anche qualche foglia di menta fresca, darà una nota fresca al vostro frullato.

3 Gelato senza grassi con le ciliegie

Durante la stagione estiva non c’è cosa migliore di un bel gelato, soprattutto se dietetico e ricco di frutta. Quello che vi proponiamo è una ricetta molto semplice che potrete fare in casa in pochi passaggi.

Innanzitutto occorre congelare le ciliegie, che quindi vanno dapprima lavate e private del nocciolo. Una volta congelate, frullatele insieme a dello yogurt greco ed ecco che il gelato è pronto. 
Se preferite sapori più dolci aggiungete del dolcificante, se invece preferite una consistenza ancora più soda frullate anche qualche fetta di banana, sempre precedentemente messa in congelatore.

4 Tisana depurativa con i piccioli di ciliegio

Se siete grandi mangiatori di ciliegie, mettete da parte i piccioli e lasciateli seccare all’aria. 
A questo punto spezzateli in pezzi più piccoli e conservateli in un contenitore di vetro, potrete utilizzarli per realizzare una tisana depurativa e diuretica. 
La dose è 1 cucchiaio di piccioli per ogni tazza di acqua da lasciare in infusione per 10 minuti. Infine va filtrata e dolcificatela a piacere.

5 Ciliegie brinate

Un modo sfizioso per decorare i dolci e per servire dolci al cucchiaio è quello di preparare le ciliegie brinate. Realizzare questa ricetta è molto semplice, basta lavarle accuratamente ed asciugarle (vanno lasciate intere), passarle nell’albume e poi nello zucchero. 
Infine vanno fatte asciugare su vassoio ricoperto da un foglio di carta forno e conservate in frigorifero.

6 Strudel di ciliegie

Le ciliegie si prestano per la preparazione di ogni tipo di dolce, dalle crostate, torte e gelati. 
Noi vi suggeriamo un’idea semplice ed originale ossia preparare uno strudel di ciliegie. 
Quindi usate la vostra ricetta dello strudel e sostituite semplicemente le mele alle ciliegie (sempre prima denocciolate). Saporito e leggero, sarà un dolce adatto per l’estate.

7 Insalata estiva con le ciliegie

Sono molti i frutti che si prestano alla realizzazione di sfiziose insalate, anche le ciliegie rientrano tra questi. Insieme ad esse usate ingredienti che contrastano il loro gusto dolce come rughetta, ravanelli, valeriana, e unite succo di limone, sale e olio extravergine di oliva. Vi stupirete del risultato!

8 Insalata fredda di cereali con ciliegie

Ecco un primo piatto estivo a base di ciliegie, una vera novità. 
Potete scegliere tra riso, farro e quinoa, e, una volta cotti, aggiungere le ciliegie denocciolate e precedentemente lavate, la valeriana o la rucola o ancora il lattughino, poi qualche fettina di avocado maturo e cetrioli, infine condite con succo di limone, olio extravergine, sale e basilico fresco.

9 Ciliegie cotte nel vino

Ecco una ricetta dal successo assicurato che renderà unico ogni tipo di dessert. 
Fate bollire 1 bicchiere di vino rosso insieme a 100 grammi di zucchero di canna, qualche chiodo di garofano e un pezzo di stecca di cannella. Aggiungete mezzo chilo di ciliegie denocciolate e fate cuocere fino a che le ciliegie si saranno ammorbidite ed il liquido si sarà ridotto diventando una sorta di sciroppo. Una volta raffreddate potete usarle per accompagnare ogni tipo di dessert, anche gelati o pancake.

10 Pudding con semi di chia e ciliegie

Ormai i pudding con i semi di chia sono diventati molto famosi. Per chi non lo sapesse si preparano facendo riposare 1 cucchiaio di semi in un bicchiere di latte vegetale oppure yogurt per una notte in frigorifero. Solitamente vengono arricchiti con marmellate oppure con frutta fresca e secca, ma non c’è niente di meglio che usare le ciliegie insieme alle scaglie di cioccolato fondente, il vostro pudding diventerà una colazione golosa e sana.

E poi troviamo le ciliegie nelle macedonie, nei centrifugati, nelle acque detox, insomma sono tanti i modi che vi permetteranno di mangiare questo frutto così buono.

Qual è la ricetta con le ciliegie che più vi ha incuriosito? Fatecelo sapere nei commenti e condividete con noi altre preparazioni gustose!

Hai letto: 10 idee per usare le Ciliegie in cucina
Emanuela Burzi
Emanuela Burzi è esperta di cucina naturale e specializzata in ricette vegane. Da diverso tempo si occupa della scrittura di testi per molteplici siti ed è autrice del blog Ricette al femminile, un sito ricco di ricette e consigli utili per la cucina. Appassionata di benessere e prodotti bio si dedica con passione ad approfondimenti su temi legati al vivere e al mangiar sano. ricettealfemminile.it

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here