Home Alimentazione Mangiare sano 10 idee per usare il latte di soia in cucina nelle ricette...

10 idee per usare il latte di soia in cucina nelle ricette dolci e salate

Ultima modifica: 4 gennaio 2017

852
0
CONDIVIDI
10 idee per usare il latte di soia nelle ricette

Una bevanda vegetale priva di lattosio e ricca di benefici preparata a partire dai semi lasciati in ammollo nell’acqua. Il latte di soia può essere sfruttato in svariati modi in ambito culinario, scopriamo insieme le alternative migliori.

Il latte di soia è una bevanda a base di soia originaria della Cina ed oggi usata molto anche nel nostro paese come alternativa al latte vaccino. Essendo una bevanda vegetale è adatta per coloro che seguono una dieta vegana e per gli intolleranti al lattosio o proteine del latte.


Il latte di soia contiene isoflavoni, sostanze strutturalmente simili agli estrogeni, risultando utile per contrastare i fastidi legati alla menopausa, tra cui le vampate di calore, e ha un’azione preventiva per le malattie cardiovascolari. Le proteine della soia svolgono un’attività anticolesterolemizzante, quindi assumere il latte di soia aiuta a diminuire il colesterolo totale e LDL.

È ricco di amminoacidi essenziali e povero di calorie e grassi, ha un basso indice glicemico, e ha un buon quantitativo di vitamine e sali minerali. Purtroppo assumere la soia ed il latte di soia può comportare effetti negativi per chi ha problemi con la tiroide, quindi in questo caso sarebbe opportuno chiedere consiglio al proprio medico di fiducia.

Il latte di soia, oltre ad essere assunto come bevanda al posto del latte vaccino, può essere utilizzato in diverse ricette, dolci e salate. Pertanto di seguito vi mostreremo le nostre migliori alternative per usare il latte di soia nelle vostre preparazioni.

10 idee per usare il latte di soia nelle ricette

1 Latte di soia fatto in casa

È sempre raccomandabile acquistare il latte di soia di origini biologiche ed italiane, oppure, in caso abbiate tempo, ancora meglio sarebbe se riusciste a prepararlo in casa.

Per farlo occorre mettere in ammollo nell’acqua 100 grammi di soia gialla essiccata biologica per almeno 8-10 ore. Buttate via l’acqua, sciacquate la soia e in un mixer frullatela insieme ad un litro d’acqua. In una pentola portate tutto a bollore e cuocete per circa 15-20 minuti, mescolando continuamente.

Una volta raffreddato il composto dovrete filtrarlo con l’aiuto di un colino a maglie fine, meglio ancora se coperto da un canovaccio (che è possibile strizzare), in modo da trattenere a parte i residui di soia chiamati okara. Il latte di soia, che può essere mantenuto al naturale oppure dolcificato con dolcificante a scelta, si conserva in frigorifero in bottiglie di vetro per circa 3 giorni.

2 Riciclare okara di soia

Una pratica sempre gradita è quella di riuscire a riciclare avanzi di cibo ed evitare gli sprechi. Come avete potuto notare nella lavorazione del latte di soia vengono fuori degli scarti della polpa di soia chiamata okara. Tra i diversi impieghi cui si possono fare vi suggeriamo di aggiungerla alle vellutate, alle polpette vegetali, nei ripieni delle verdure ma anche nell’impasto di biscotti e crostate. Se al momento della preparazione del latte non dovesse servirvi potete congelarla e scongelarla quando vi occorre.

3 Besciamella vegana

Il latte di soia può essere uno tra gli ingredienti della besciamella vegana, una valida alternativa alla besciamella classica. 
Alla vostra ricetta tradizionale vi basta sostituire il latte vaccino con quello di soia, il burro con l’olio d’oliva (dovete ridurre la quantità dell’olio del 20 % rispetto al burro) ed otterrete un prodotto ottimo, più leggero oltre che vegano, adatto per condire pasta, crepes o ciò che preferite.

4 Cioccolata calda

Stesso discorso vale per la classica cioccolata calda, potete sostituire il latte vaccino con il latte di soia. Per avere una ricetta totalmente vegana e più sana usate solo cioccolato fondente e non quello a latte. Ovviamente ognuno ha i propri gusti e può liberamente usare più o meno cioccolato fondente e/o cacao, quello che vi consigliamo è di usare come addensate dell’amido di mais o farina di riso che donano la giusta cremosità alla bevanda.

5 Negli impasti dei dolci

Un uso molto semplice che se ne può fare del latte di soia è impiegarlo nei dolci. Quando tra gli ingredienti c’è il latte vaccino non vi resta che sostituirlo nella stessa quantità con quello di soia, il risultato non ne risentirà assolutamente.

6 Crema pasticcera vegan

Se vi piacciono le creme al cucchiaio sperimentate con il latte di soia. Per una crema pasticcera vegan mescolate in un pentolino 40 grammi di amido di mais con 100 grammi di zucchero di canna integrale. Aggiungete poco alla volta 500 ml di latte di soia, la scorza di limone bio e la bacca di vaniglia. Mettete sul fuoco dolce facendo cuocere una decina di minuti dal bollore o comunque fino a che non raggiunge la consistenza desiderata. Potete usare la crema così ottenuta per farcire dolci o gustatela insieme alla frutta per una merenda sana e golosa.

7 Tofu

Il latte di soia è la base per la preparazione del famoso formaggio vegano, il tofu. Dopo aver messo in ammollo la soia, aggiunto l’acqua e frullato il tutto, dovete lasciar sobbollire il latte di soia (ancora non filtrato) per circa 10 minuti. Aggiungete poi qualche goccia di limone per farlo cagliare e fate riposare per almeno un’ora. Dopo filtratelo e trattenete la parte più cremosa con un colino rivestito da un canovaccio, infine pressatelo nelle forme. Il tofu può essere usato crudo per arricchire insalate oppure cotto nei ripieni, nelle verdure e zuppe.

8 Maionese vegana

La maionese vegana è una preparazione ormai molto famosa, vi garantiamo che la cremosità e il gusto non ha nulla da invidiare alla maionese tradizionale. Quello che vi serve per la buona riuscita della maionese è un frullatore ad immersione e un bicchiere alto. Inserite nel bicchiere 100 ml di latte vegetale insieme 130 ml di olio di semi di girasole o d’oliva, qualche goccia di limone e un cucchiaio di aceto. Aggiungete poi un poco di sale, se volete la curcuma (per dargli un colore aranciato), e montante fino ad ottenere un composto spumoso.
Servitela subito oppure conservatela in un barattolino di vetro in frigorifero per 2 o 3 giorni.

9 Golden milk

Golden milk o latte d’oro è una ricetta assai nota che permette di realizzare una bevanda dalle innumerevoli proprietà. Oltre ad aumentare le difese immunitarie e a contrastare il colesterolo, è utile per problemi legati alle articolazioni e giunture, riducendo dolori e infiammazioni. Tra gli ingredienti di questo rimedio favoloso c’è appunto il latte vegetale, che può essere rappresentato tranquillamente dal latte di soia. Vediamo ora tutti gli ingredienti e come si prepara:

  • 1 cucchiaino di pasta di curcuma, che si può ottenere facendo bollire l’acqua con circa la metà del suo peso della curcuma in polvere;
  • 1 tazza di latte di soia
;
  • 1 cucchiaino di olio di mandorle o di olio di cocco
 extravergine;
  • Miele a piacere.

Per la preparazione dovete mescolare tutti gli ingredienti, eccetto il miele che verrà aggiunto alla fine, e cuocere a fuoco dolce fino ad ottenere una miscela densa. Una tazza di questa bevanda al giorno, da assumere per almeno un mese, è la dose consigliata.

10 Crepes vegane

Vogliamo fornirvi un’ultima idea che prevede la preparazione di crepes vegane, adatte sia al dolce che al salato. Mescolate la farina 1 o 2 con latte vegetale fino ad ottenere una pastella bella fluida. Fate scaldare un filo di olio d’oliva nella padella antiaderente e versate la pastella distribuendola in modo omogeneo. Cuocete circa un paio di minuti a lato e farcitela come meglio preferite. Essendo prive di uova, sarebbe meglio che le crepes non siano troppo sottili altrimenti rischieranno di rompersi.

Ecco quindi una bella carrellata di idee per utilizzare il latte di soia in cucina. Potete comunque continuare a sperimentare ad esempio aggiungendolo al purè di patate, nelle farifrittate o nelle vellutate.

Fateci sapere nei commenti cosa ne pensate di queste ricette, se ne avete già provata qualcuna e quale vi sembra la più golosa!!

Latte di soia e soia gialla: dove acquistarli online

Soia Gialla Bio

Soia gialla da agricoltura biologica, ottima per preparare latte di soia e altri derivati. Si consiglia l’aggiunta di un pizzico di sale.

bevanda di soia

Bevanda di Soia al Naturale

La soia utilizzata per la produzione di questo latte di soia proviene da coltivazioni italiane ed è rigorosamente senza OGM (OGM FREE).

Hai letto: 10 idee per usare il latte di soia in cucina nelle ricette dolci e salate
Emanuela Burzi
Emanuela Burzi è esperta di cucina naturale e specializzata in ricette vegane. Da diverso tempo si occupa della scrittura di testi per molteplici siti ed è autrice del blog Ricette al femminile, un sito ricco di ricette e consigli utili per la cucina. Appassionata di benessere e prodotti bio si dedica con passione ad approfondimenti su temi legati al vivere e al mangiar sano. ricettealfemminile.it

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here