Home Alimentazione Mangiare sano 10 idee per usare le Castagne in cucina

10 idee per usare le Castagne in cucina

Ultima modifica: 7 novembre 2016

348
1
CONDIVIDI
10 idee per usare le castagne in cucina

La castagna è un alimento energetico ma allo stesso tempo con pochi grassi. Sia il frutto che la farina sono molto versatili in cucina permettendo la preparazione di diversi piatti adatti a soddisfare i gusti più disparati.


La castagna, frutto autunnale dell’albero Castanea sativa, fa parte dell’alimentazione dell’uomo già da tempi antichissimi. In tempi lontani era fonte primaria del sostentamento di popolazioni montanare, un alimento povero ma ricco di elementi nutritivi importanti.

La castagna è ricca di sali minerali e acido folico, importanti per superare periodi di stress o anche per persone anemiche o in stato interessante. Molto simile al riso, abbonda in quanto a carboidrati ma è priva di glutine, quindi la sua farina può essere un ingrediente essenziale per la panificazione e preparazione di ricette dolci per celiaci.

Le castagne contengono molte fibre risultando idonee per chi soffre di stitichezza, di contro però possono causare gas intestinali, quindi meglio non eccedere in caso di colite.


Nonostante il suo sapore tendenzialmente dolce, la castagna si presta bene anche per piatti salati come zuppe ed insalate, riuscendo ad arricchire di sostanze e gusto piatti autunnali. Così come le castagne, anche la farina, derivante dalla macinazione delle castagne secche, è molto buona ed è indicata per preparazioni sia dolci che salate.

Se avete poche idee e dimestichezza con questo alimento non vi resta che leggere la nostra lista di ricette semplici da mettere in pratica!

10 modi per usare le Castagne

1 Castagne protagoniste di zuppe e minestre


Le castagne, nonostante siano un frutto dal sapore tendenzialmente dolciastro, ben si prestano per la preparazione di zuppe autunnali. I cereali come farro, riso, miglio ed orzo, e legumi tra cui lenticchie, fagioli, ceci ed anche funghi e patate, sono solo alcuni degli ingredienti con cui non sbaglierete l’abbinamento. Potete arricchire la minestra con spezie ed erbe aromatiche ad esempio rosmarino, salvia e alloro. Otterrete così una meravigliosa zuppa originale e ricca dal punto di vista nutrizionale.

2 Insalata di castagne


Se cercate un piatto salato ma fresco, potete scegliere di realizzare una sfiziosa insalata. Occorre innanzitutto arrostire e pelare le castagne, lavare l’insalata, e insieme a questi due ingredienti base accostate ingredienti a scelta. Frutta secca come noci e mandorle, oppure qualche seme oleoso, mele tagliate sottili oppure albicocche secche, insomma potete davvero liberare la fantasia e creare insalate ricche e sempre nuove.



3 Risotto con le castagne


Se siete a corto di idee e volete preparare un buon primo piatto vi suggeriamo di provare il risotto alle castagne, una profumata e invitante ricetta di origine piemontese. Prima di tutto è necessario bollire e sbucciare per bene le castagne. Queste vanno poi sbriciolate e fatte insaporire con olio e cipolla, prima dell’aggiunta del riso. Si procede poi con la cottura, come un qualunque risotto, quindi versate mano a mano il brodo vegetale. Se preferite potete insaporire con maggiorana, pepe e del prezzemolo tritato.

4 Marmellata di castagne


Se amate le castagne non potete perdere l’occasione di preparare una buonissima marmellata di castagne, ideale per una sana ed energetica colazione o merenda. Occorre sbollentare le castagne, sbucciarle e pelarle, e poi frullarle (se preferite qualche pezzetto intero frullatene metà e l’altra metà tagliatela a pezzi). Va aggiunta acqua e dello zucchero e va poi cotta. Potete aromatizzare la marmellata con la vaniglia o con del cacao.

5 Salsa alle castagne



Cercate un condimento per la pasta o crepes salate o comunque una salsa che possa fare anche da ripieno? Provare a fare una salsa di castagne iniziando con la loro bollitura in alloro, poi sbucciatele e privatele della pellicina. Frullatele con un po’ di brodo e aggiungete erbe aromatiche e spezie in accordanza con la pietanza da accompagnare.

Scopri come usare le castagne in cucina, gli abbinamenti e i tempi di cottura

6 Pasta fresca con farina di castagne


Dopo una bella carrellata di ricetta con le castagne, vi mostriamo di seguito delle idee con cui potrete usare la farina di castagne. Incominciando dalle pietanze salate possiamo suggerirvi la pasta fresca o gnocchi fatti in casa. Potete seguire le tradizionali ricette e sostituire un terzo o al massimo metà della farina (meglio se integrale o semintegrale) con quella di castagne. Non aggiungetene troppa in quanto, essendo una farina senza glutine, può far sgretolare l’impasto. Potete provare a fare lo stesso con gli gnocchi.

7 Pane alla farina di castagne



La farina di castagne può tranquillamente essere impiegata per la panificazione. Non a caso in Italia è famoso il pane di San Martino fatto con farina di frumento, farina di castagne e noci, un pane molto saporito che, secondo la tradizione, viene servito con un vino novello. Per una versione dolce potete aggiungere dell’uvetta e miele al resto degli ingredienti prima di formare l’impasto.

8 Crespelle alla farina di castagne



Che siano dolci o salate, le crespelle fatte con farina di castagne sono davvero un piatto delizioso da farcire con formaggi, verdure o marmellata (quella ai frutti di bosco è ideale!). In caso si tratti di crepes dolci vi suggeriamo di aggiungere alla pastella anche del cacao in quanto si sposa benissimo con il sapore della castagna. In Toscana le crespelle alla farina di castagne sono note con il nome di necci, che tradizionalmente venivano cotti nei testi.

9 Dolci con farina di castagne


Dopo aver parlato di preparazioni salate possiamo proseguire parlando di ricette dolci con le castagne. Infatti la farina di castagne è ideale nella preparazione di dolci, è inoltre priva di glutine quindi è possibile realizzare dolci gluten free. In piccole dosi rende le torte più morbide in quanto assorbe l’umidità, se non amate i sapori troppo decisi non esagerate con le quantità. Il dolce alle castagne per eccellenza è il castagnaccio, molto diffuso nel nord Italia, ottenuto mescolando la farina di castagne, acqua, olio extravergine d’oliva, uvetta, pinoli, e zucchero di canna. Una spolverata di rosmarino prima di infornarlo darà quel tocco particolare a questo dolce, leggero e sano.

10 Latte vegetale alle castagne



Concludiamo le nostre proposte con un’idea ancora più originale che prevede l’uso delle castagne secche per la preparazione di un latte vegetale energetico e gustoso. Fate ammorbidire le castagne secche per diverse ore nell’acqua, scolate l’acqua di ammollo ed aggiungete altra acqua fresca. Frullate tutto e filtrate il latte vegetale così ottenuto. una bevanda ideale per essere bevuta al mattino oppure come ingrediente senza lattosio nella preparazione dei dolci.


Speriamo che queste idee vi siano piaciute e soprattutto che le abbiate trovate utili. Non vi rimane che sperimentare e decidere quale sia la proposta che più stuzzica i vostri gusti. Fatecelo sapere in un commento!

Hai letto: 10 idee per usare le Castagne in cucina
Emanuela Burzi
Emanuela Burzi è esperta di cucina naturale e specializzata in ricette vegane. Da diverso tempo si occupa della scrittura di testi per molteplici siti ed è autrice del blog Ricette al femminile, un sito ricco di ricette e consigli utili per la cucina. Appassionata di benessere e prodotti bio si dedica con passione ad approfondimenti su temi legati al vivere e al mangiar sano. ricettealfemminile.it

1 COMMENTO

LASCIA UN COMMENTO