Home Alimentazione Dieta e salute Mangiare di stagione a Luglio

Mangiare di stagione a Luglio

Ultima modifica: 12 dicembre 2017

4973
0
CONDIVIDI
Alimenti stagionali: cosa mangiare a Luglio

Luglio: caldo e aria di vacanza. Le nostre tavole sono piene di colori e di sapori estivi, dolci e rinfrescanti. Vediamo come affrontare questo mese nutrendoci con verdura e frutta di stagione.

Frutta di luglio Verdura di luglio
Albicocche Bietole
Anguria Carote
Ciliegie Cetriolo
Fichi Cicoria
Fragole tardive Fagiolini
Lamponi Fave
Melone Insalata
Mirtilli Melanzane
More Patate
Pere Peperoni
Pesche Pomodori
Ribes Radicchio
Susine Ravanelli
Uva spina Rucola
Sedano
Zucchine

Mangiare di stagione a luglio: la frutta

Luglio è periodo di melone, prugne, lamponi, more, pesche e anguria, ma è ancora un buon mese per mangiare ciliegie, albicocche e fragole (in realtà di quest’ultimo frutto si trovano le varietà tardive, disponibili principalmente nel nord Italia).

Il melone è un frutto diuretico, rinfrescante e dissetante, davvero ottimo per affrontare la calura di luglio. È composto principalmente di acqua e apporta una discreta quantità di minerali e vitamine, soprattutto fosforo, calcio, potassio, vitamina C e vitamina B3. Contiene, inoltre, niacina, una sostanza antiossidante. È ricco di fibre e povero di calorie; 100 grammi di melone apportano, infatti, poco più di 30 calorie. Ha qualità lassative.

Le prugne, grazie alle loro proprietà, aiutano a reintegrare i sali minerali che si perdono con la sudorazione e a combattere l’astenia che può insorgere a causa della calura di luglio. Sono, inoltre, diuretiche e disintossicanti. Le prugne a buccia gialla sono le più ricche di fibre, mentre quelle a buccia rossa-violacea presentano un più elevato contenuto di antiossidanti. Anche la prugna, come il melone, stimola la motilità intestinale ed è utile in caso di stitichezza.

Mangiare di stagione a luglio: la verdura

A luglio la natura offre cetrioli, bietole, fave, carote, cicoria, lattuga, peperoni, pomodori, melanzane, patate zucchine, fagiolini, ravanelli, sedano, rucola e basilico fresco.

I cetrioli hanno un elevatissimo contenuto di acqua, circa il 95% del loro peso, e sono soprattutto un alimento rinfrescante e depurativo, oltre che scarsamente calorico; pensate che 100 grammi di polpa di cetriolo apportano solo 12 calorie! I cetrioli, inoltre, contengono acido tartarico, una sostanza che inibisce la trasformazione dei carboidrati, assunti con la dieta, in grassi. Per tutte queste ragioni, il cetriolo rappresenta uno degli alleati migliori per chi voglia perdere peso, oltre ad essere un ottimo alimento per far fronte al caldo di luglio.

Il pomodori è il re della tavola estiva. Usiamolo cotto e crudo, in mille piatti diversi, per condire la pasta, la pizza, il pane e le friselle, per dare colore e sapore alle insalate miste, per preparare salse e intingoli di ogni tipo. I pomodori, oltre a essere gustosi e coloratissimi, presentano tante qualità benefiche: sono antiossidanti, ricchi di vitamine e minerali, semplici da digerire.

A luglio, e per tutta la stagione estiva, tenete una piantina di basilico sul balcone, vi servirà ad arricchire i vostri piatti. Basta un piccolo vaso, da mettere in posizione soleggiata ma allo stesso tempo al riparo, soprattutto dal vento. Il terriccio va mantenuto sempre umido e le inflorescenze vanno tagliate regolarmente per favorire la crescita delle foglie.

Una ricetta per mangiare di stagione a luglio:

Insalata di Kamut con verdure di stagione

Ingredienti (per 4 persone): 300 grammi di Kamut in grani, un grosso peperone, una grossa melanzana, una cipolla, 250 grammi di zucchine, basilico, olio extravergine d’oliva, sale

Procedimento: cuocere in padella, con olio d’oliva, le verdure tagliate a dadini o a striscioline; cominciando da melanzana, peperone e cipolla, che hanno una cottura più lunga; quando queste verdure sono quasi cotte, aggiungere le zucchine, aggiustare di sale e far raffreddare. Condire il Kamut in grani, precedentemente cotto e già freddo, finire con qualche fogliolina di basilico fresco.

Hai letto: Mangiare di stagione a Luglio
© Copyright Viversano.net, tutti i diritti sono riservati. In nessun caso è consentita la riproduzione dei contenuti qui pubblicati. Per maggiori informazioni consultare la pagina Avvertenze e condizioni.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here