Home Alimentazione Dieta e salute I colori di frutta e verdura

I colori di frutta e verdura

Ultima modifica: 13 luglio 2016

2040
0
CONDIVIDI

I colori di frutta e verdura racchiudono proprietà differenti, tutte indispensabili. Conoscerle è molto importante per una buona salute

Nella scelta di un cibo, i sensi giocano un ruolo molto importante.
Basti pensare all’olfatto o al gusto, con i quali diamo importanza a un alimento per capire se è buono o cattivo.
Di solito però, non prestiamo molta attenzione al colore della frutta o della verdura che invece ha un ruolo molto importante per capire che tipo di vitamine e minerali sono presenti all’interno dell’alimento.
Bianco, giallo, arancione, blu-viola e verde sono tutti indici della presenza di sostanze diverse e utili al nostro organismo.
Meglio variare i colori della frutta e della verdura per assimilarne tutti gli elementi contenuti.

I colori in dettaglio

  • Il colore verde è dato dalla presenza di clorofilla, un potente antiossidante, da luteina e polifenoli che rinforzano le ossa e i denti.
  • Il colore giallo e arancio è simbolo della presenza di flavonoidi e carotenoidi, che aiutano a combattere l’insorgere di tumori e patologie cardiovascolari.
    Inoltre potenziano la vista, prevengono l’invecchiamento cellulare e rinforzano le difese immunitarie.
  • Nel colore rosso rientrano frutta e verdura dalle proprietà molto prezione perchè ricche di antocianine, licopene e ferro. Queste sostanze sono capaci di ridurre il rischio di contrarre malattie cardiovascolare e l’insorgere di tumori.
  • Il colore blu-viola è amico della vista, del sangue e della corretta funzione urinaria per la presenza di carotenoidi, antocianine e resveretrolo, oltre che magnesio e potassio.
  • Il colore bianco indica la presenza di selenio e composti solforati che rinforzano il tessuto osseo e i polmoni, prevengono patologie cardiovascolari e la formazione di neoplasie.

La frutta e la verdura

Clorofilla e Polifenoli
Agretti, Asparagi, Basilico, Bieta, Broccoli, Carciofi, Cavolo broccolo, Cavolo capuccio, Cetrioli, Cicoria, Cime di rapa, Indivia, Kiwi, Lattuga, Prezzemolo, Rughetta, Spinaci, Uva, Zucchine
Flavonoidi e catorenoidi
Albicocca, Arancia, Carota, Clementina, Kaki, Limone, Mandarino, Melone, Nespola, Nettarina, Peperone, Pesca, Pompelo, Zucca
Antocianine e Licopene
Anguria, Arancia rossa, Barbabietola rossa, Ciliegia, Fragola, Pomodoro, Ravanello, Rapa rossa
Carotenoidi e resveratrolo
Fichi, Frutti di bosco, Melanzane, Prugne, Radicchio, Uva nera
Isotiocianato e composti solforati
Aglio, Cavolfiore, Cipolla, Finocchio, Funghi, Mela, Pera, Porri, Sedano

Hai letto: I colori di frutta e verdura
© Copyright Viversano.net, tutti i diritti sono riservati. In nessun caso è consentita la riproduzione dei contenuti qui pubblicati. Per maggiori informazioni consultare la pagina Avvertenze e condizioni.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here