Home Alimentazione Dieta e salute 10 alimenti ricchi di calcio

10 alimenti ricchi di calcio

Ultima modifica: 22 luglio 2016

4089
0
CONDIVIDI
cibi ricchi di calcio

Il calcio è importante per la mineralizzazione delle ossa e per il corretto svolgimento di diverse funzioni organiche. Vediamo 10 alimenti ricchi di calcio.

Il metabolismo del calcio è faccenda piuttosto complessa.

È tutta una questione di equilibrio tra il calcio che assumiamo, quello che effettivamente assorbiamo e quello che perdiamo.

Per saperne di più leggi anche Carenza di calcio e Calcio: fisiologia, funzioni organiche e alimentazione.

Dieci alimenti ricchi di calcio

1. Acqua

Tutte le acque naturali contengono calcio, anche quella che scorre dai rubinetti di casa nostra. Esistono, poi, acque più ricche di altre; per trovarle basta leggere le etichette di quelle che acquistiamo in bottiglia. Le acque minerali ad elevato contenuto di calcio (maggiore di 300 mg/L) e povere di sodio (meno di 50 mg/L) costituiscono una buona fonte di calcio.

2. Latte vaccino e derivati

Il latte è ricco di calcio e questo è un dato di fatto. In realtà, però, l’effettiva utilità di questi alimenti nella dieta umana è attualmente controversa e al centro di molte discussioni. Il latte, infatti, se da una parte apporta calcio, dall’altro lo consuma. Le proteine del latte, sommate a quelle che derivano dal consumo di altri alimenti animali, soprattutto carne e pesce, inducono l’organismo a sottrarre una quota di calcio allo scheletro per poter provvedere al loro smaltimento.

L’utilità di latte vaccino e derivati per la salute dell’uomo ha attualmente sostenitori e detrattori. I primi affermano che latte e derivati (soprattutto lo yogurt) siano fondamentali per prevenire i danni causati da una carenza di calcio; gli altri sostengono che l’assunzione di questi alimenti comporti un bilancio del calcio negativo e cioè che, a conti fatti, il calcio che il latte fa consumare all’organismo sia superiore a quello che apporta. E i grassi? Yogurt e latte magri contengono la stessa dose di calcio di quello intero, anzi anche un po’ di più.

3. Fagioli di soia

80 ml di fagioli di soia contengono 175 mg di calcio. I fagioli di soia, grazie alle loro proprietà nutrizionali, vengono spesso consigliati come sostituti della carne nelle diete vegetariane. Come tutti i legumi andrebbero associati ai cereali; sono, infatti, poveri di cisteina e tionina, due amminoacidi essenziali di cui sono, al contrario, ricchi i cereali.

4. Fagioli cannellini

100 ml di fagioli cannellini cotti apportano 127 mg di calcio. I fagioli cannellini hanno un gusto delicato, sono ricchi di nutrienti e poveri di grassi. Contengono, inoltre, una buona quota di acido folico, molto importante in gravidanza, per un corretto e sano sviluppo del feto. Aiutano a regolare i valori di zucchero e colesterolo presenti nel sangue; sono dunque indicati anche per chi soffre di diabete o colesterolo alto.

5. Fagioli borlotti

100 ml di fagioli borlotti cotti contengono circa 89 mg di calcio. Come tutti i legumi, fanno bene sia secchi sia in scatola. Quando si acquistano in scatola, però, andrebbero scolati e sciacquati prima di consumarli. Solitamente, infatti, i legumi pronti contengono molto sodio, che inibisce la biodisponibilità di calcio, oltre ad arrecare altri danni all’organismo.

6. Mandorle

17 grammi di mandorle, pari a due cucchiai, apportano tra i 79 e 115 mg di calcio. Le mandorle sono un ottimo snack e si trovano facilmente in commercio tanto tostate quanto fresche. Il latte di mandorla costituisce un’ottima alternativa al latte vaccino per quanti vogliano seguire una dieta vegana.

7. Fichi

I fichi sono molto calorici; sono, però, anche ricchissimi di nutrienti e costituiscono una buona fonte di calcio. 5 fichi apportano 88/137 mg di calcio. I fichi secchi contengono più calcio di quelli freschi.

8. Tofu arricchito

Il tofu può essere considerato un formaggio vegetale ed è un derivato del latte di soia. Esistono diverse qualità di tofu, con diverse consistenze (più o meno morbido), diverse porosità e diverse caratteristiche nutrizionali. Esiste, per esempio, il tofu in panetti addizionato di calcio. La quantità di calcio dipende dal singolo prodotto, ce ne sono di più o meno ricchi; il contenuto effettivo è comunque sempre riportato in etichetta.

9. Prodotti ittici

Alcuni prodotti ittici contengono una buona dose di calcio. Ne sono, per esempio, particolarmente ricchi latterini, alici, calamari, polipi e gamberi.

10. Cavolo verde crudo

Il cavolo verde è una miniera di vitamine e minerali e apporta anche una discreta quota di calcio. Quando viene consumato crudo mantiene intatte le proprie caratteristiche nutrizionali, che si perdono parzialmente durante la cottura.
Anche spinaci, cardi e barbabietole contengono calcio ma non possono essere considerati una buona fonte di questo minerale; hanno, infatti, troppi ossalati, che ne riducono fortemente la biodisponibilità.

La fonte per le quantità di calcio contenute negli alimenti vegetali citati nel presente articolo è “Diventare vegani” di Brenda Davis e Vesanto Melina, Macro Edizioni

Dove trovare alcuni alimenti ricchi di Calcio

Fichi Secchi

Il fico secco oltre al ferro e calcio, fornisce molta fibra. Ottimi anche a colazione, in aggiunta a muesli, fiocchi o yogurt ed in numerose preparazioni alimentari.

Mandorle di Sicilia Sgusciate

Le mandorle sono naturalmente ricche di vitamine e di sali minerali come il ferro, il magnesio, il potassio, il rame e il fosforo.

Hai letto: 10 alimenti ricchi di calcio
Margherita Russo
Traduttrice, redattrice e blogger specializzata in contenuti per la medicina. Ha un blog, Apprendista mamma, in cui tratta vari temi legati alla maternità, con particolare attenzione a benessere di mamma e bambino. Scrive per portali e blog che si occupano di salute naturale e stile di vita sano.www.testimedici.com

LASCIA UN COMMENTO

*