Home Alimentazione Dieta e salute 10 alimenti drenanti per ritrovare la leggerezza

10 alimenti drenanti per ritrovare la leggerezza

Ultima modifica: 12 giugno 2017

17008
0
CONDIVIDI
10 alimenti drenanti

La ritenzione idrica è una condizione molto comune. Vediamo come contrastarla in modo naturale con 10 alimenti naturalmente drenanti.

Sentiamo spesso parlare di alimenti drenanti in relazione ad una condizione nota come ritenzione idrica, ma cos’è la ritenzione idrica?

Il nostro organismo possiede un naturale sistema di regolazione dei fluidi corporei, così come per tutti gli altri processi vitali. Normalmente, infatti, i liquidi sono trasportati dai tessuti verso il torrente circolatorio ma spesso, per vari motivi, può accadere che questi rimangano all’interno dei tessuti accumulandosi negli spazi intercellulari, cioè fra una cellula e l’altra.

Ciò determina il fenomeno della “ritenzione idrica” che può essere causata da diversi fattori, ad esempio: il caldo, lo stare troppo tempo in piedi, il ciclo mestruale nelle donne, l’assunzione di alcuni farmaci, la carenza di alcuni nutrienti nella dieta oppure la presenza di patologie quali insufficienza venosa cronica, problemi renali o cardiaci, problemi epatici, patologie della tiroide, artrite.

Il trattamento della ritenzione idrica comincia proprio da un’adeguata alimentazione, che prevede prima di tutto l’inserimento nella dieta di alimenti che fungono da veri e propri diuretici naturali, oltre che dall’assunzione di determinate abitudini di vita. Innanzitutto sarebbe buona regola ridurre l’assunzione di sale e bere di più, oltre che fare un po’ di movimento.

Nei casi che non richiedono l’utilizzo di farmaci diuretici possono essere molto utili alcuni alimenti specifici che hanno effetto drenante, cioè che per loro natura permettono di eliminare dal nostro organismo i liquidi in eccesso.

Alimenti drenanti che favoriscono l’eliminazione dei liquidi

Analizziamo ora 10 fra i principali diuretici naturali che possiamo inserire comunemente nella dieta e che favoriscono l’eliminazione dei liquidi in eccesso.

1 Sedano

Il sedano è composto da acqua per l’88% ed è una fonte preziosa di minerali quali ferro, manganese e potassio e proprio la presenza di quest’ultimo gli conferisce proprietà drenanti. E’ inoltre ricco di vitamine e antiossidanti. Oltre a ciò ha un bassissimo contenuto calorico (20 kcal per 100 g) e quindi si presta bene ad essere consumato anche in grandi quantità da solo o in gustose e fresche insalate.

2 Anguria

Grazie al suo alto contenuto di acqua (circa il 92%) l’anguria è un ottimo alimento drenante. Contribuisce a migliorare la nostra idratazione nelle più calde giornate estive anche grazie alla presenza di sali minerali come ferro, sodio, magnesio, potassio. La sua assunzione deve essere limitata da chi sia affetto da diabete o insulino-resistenza a causa del suo elevato indice glicemico.

3 Asparago

Gli asparagi hanno numerose proprietà benefiche poiché ricchi di fibre, acido folico, vitamine e tanti sali minerali, oltre che di antiossidanti. L’elevato contenuto di potassio rende questo ortaggio anche un ottimo alimento diuretico. Deve fare attenzione chi soffra di gotta, problemi renali ed osteoarticolari per l’elevata quantità di acidi urici prodotti dalla sua digestione.

4 Pomodoro

I pomodori sono ricchi di acqua e sono una vera miniera di vitamine e sali minerali fra cui ferro, fosforo, calcio e magnesio. Grazie all’alto contenuto di potassio fungono anche da diuretici naturali. Sono inoltre ricchi di antiossidanti, in particolare beta-carotene e licopene, che proteggono le cellule dall’invecchiamento e dalle malattie cardiovascolari.

5 Avena

L’avena è uno straordinario cereale ricco di proteine e acidi grassi essenziali, a basso indice glicemico e quindi adatto ad essere consumato anche da chi soffre di problemi nella regolazione glicemica e fonte straordinaria di fibre. La silice in essa contenuta le conferisce proprietà diuretiche.

6 Ananas

Probabilmente l’ananas è il più noto alimento drenante. Tale proprietà è dovuta alla presenza di acidi organici e di bromelina, un enzima presente soprattutto nel gambo che ha anche effetti digestivi. I preparati ottenuti dal gambo dell’ananas sono infatti largamente usati in erboristeria per combattere non solo la ritenzione idrica ma anche gonfiori, disturbi digestivi e infiammazioni.

7 Carciofo

Tradizionalmente il carciofo vanta proprietà digestive e diuretiche, dovute al suo contenuto in cinarina, la sostanza che gli conferisce il suo tipico sapore amaro. Essa è in grado di aumentare il flusso biliare e favorire la diuresi. Affinché il carciofo conservi queste sue proprietà benefiche, però, bisognerebbe che fosse consumato crudo, magari in pinzimonio o al più bollito con poca acqua e condito con olio e limone. Ottima fonte di fibre, è inoltre ricco di sali minerali quali potassio, magnesio, calcio, ferro, zinco, manganese.

8 Mirtillo

I mirtilli sono fra gli alimenti con il più alto contenuto di agenti antiossidanti grazie alla presenza di vitamine A, C ed E e antocianine, che proteggono i tessuti dai danni dei radicali liberi e contribuiscono a mantenere l’integrità dei capillari sanguigni. Per il loro elevato contenuto di acqua e sali minerali i mirtilli hanno proprietà drenanti e numerosi studi hanno dimostrato il loro effetto preventivo nei confronti delle infezioni delle vie urinarie. In alternativa al frutto intero si può gustare il succo, meglio se concentrato e fresco.

9 Limone

Il principe degli agrumi oltre ad essere rinfrescante, antisettico e contenere tanta vitamina C, è un ottimo drenante. Spremere del limone nell’acqua che sorseggiamo durante il giorno sarà molto utile per depurarci eliminando le tossine.

10 Barbabietola

Anche questo ortaggio è particolarmente ricco d’acqua (91% circa) oltre che di fibre, vitamine, sali minerali e antiossidanti. Per la sua composizione nutrizionale vanta proprietà antiossidanti, disintossicanti, antisettiche, digestive, mineralizzanti. Per goderne i benefici drenanti può essere mangiata cruda, bollita o sotto forma di centrifugato.

Hai letto: 10 alimenti drenanti per ritrovare la leggerezza
Azzurra De Luca
Biologa nutrizionista con un dottorato di ricerca in Scienze Morfologiche Molecolari. Negli ultimi anni ha lavorato negli Stati Uniti presso la Stanford University nel campo della biochimica e della biologia molecolare. Oggi esercita a Bracciano e Roma ed esegue analisi dello stato nutrizionale, valutazione della composizione corporea ed elaborazione di piani nutrizionali per singoli o comunità di individui in stati fisiologici e patologici. Per consulenze contattare: 339 2746320 - www.adlbio.it

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here